martedì 29 aprile 2008

La via del non ritorno...

premessa: Ultimo post politico del mese!


La sinistra ha perso E DI BRUTTO. Io parlerei di collasso addirittura. Se tanta gente si è tappata il naso e ha messo la X sul simbolo del PD per le nazionali, preferendo quello che attuava la politica di Berlusconi senza essere Berlusconi, le stesse persone a Roma, non se la sono sentita di fare la stessa cosa con Rutelli. Era troppo. TROPPO. L'errore piu grosso che poteva fare la sinistra era candidare un tizio che è uscito da Roma non felicemente e che ha fatto parecchie figuraccie a livello nazionale. Un venduto. L'errore piu grosso che potevamo fare è stato votare Rutelli piuttosto che la lista civica dei grili romani al primo turno.... molte persone mi hanno riferito queste parole.. si condivido il pensiero di Grillo ma poi si rischia di far vincere alemanno.
Bene il tempo ci ha dimostrato che Alemanno ha vinto comunque e che la politica DEL MENO PEGGIO ha fallito INESORABILMENTE.
Sebbene detesti un'Italia e una Roma in mano a gente come Berlusconi, Bossi e Alemanno, favoriti dallo stesso fatto che l'informazione è supertaroccata ed è anche discretamente dalla loro parte, sono disposto a fare questo sacrificio per questi cinque anni, per sfanculare tutta questa gente che ha distrutto e diviso la sinistra: VELTRONI E RUTELLI IN PRIMIS.
Cari amici ci rimangono due opzioni ora:
1) O torniamo ad appoggiare la sinistra vera CHE SI COMPORTI DA SINISTRA, ricordate Berlinguer???
2)oppure iniziamo a credere un filino di più nelle future liste civiche di grillo per le nazionali.
Il V-day ha triplicato le firme raggiungendo circa il milione e mezzo di firme IN UN GIORNO. Troppa gente si è svegliata dal letargo e si è resa conto che non era più possibile tornare a votare chi ci ha presi per il sedere, quindi a meno che vorrete rimanere per sempre illusi e votare il meno peggio, perdendo PER SEMPRE, vi conisiglio di appoggiare IL VAFFA DAY per liberare l'informazione andando a firmare presso i banchetti dislocati in tutte le città per i prossimi mesi.

A luglio Grillo porterà le firme in corte di cassazione per l'approvazione del referendum, che aprirà gli occhi anche agli illusi che hanno votato Berlusconi perchè gli abbasserà le tasse (quintuplicando il debito pubblico).

GENTE O CI RIUNIAMO E LIBERIAMO L'INFORMAZIONE AFFINCHè ANCHE LA SINISTRA STESSA POSSA SPOGLIARSI DEGLI ELEMENTI CHE L'HANNO FATTA DECLINARE, oppure cari miei, siamo destinati a stare in un fascismo mediatico perenne, dove Berlusconi e poi i figli ci culleranno per sempre con le loro cordate italiane, i loro bambini bolliti nei pentoloni, e i loro "sono stato frainteso".


Adesso o mai piu...


1.500.000 persone sono scese in piazza a firmare per un referendum popolare e nessuno ne ha parlato.
LIBERIAMO L'INFORMAZIONE!

Clicca qui per scoprire dove ci sono ancora i banchetti!

Xandro

1 commento:

Sar ha detto...

Condivido, aggiungo: occorrerebbe un nuovo movimento tipo il '68! Saluti.