domenica 31 agosto 2008

Il buco nero del CERN

Non so se l'avete letto, ma al CERN (il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle, situato fra Francia e Svizzera), quest'inverno attiveranno l'LHC, il supermega acceleratore di particelle, con il quale potranno svolgere tanti interessanti esperimenti.

E fin qua io dico "mh, interessante" e voi "Mh, sticazzi".
Però, c'è un però, alcuni studiosi, sono preoccupati della sua attività e stanno pensando di prendere un razzo e cambiare galassia, in quanto hanno serie preoccupazioni che uno di questi esperimenti possa aprire nientepopòdimeno che.. UN BUCO NERO! :D
Ecco cosa potrebbe accadere:


Sentite... ma lo sapete che c'è?.. Che fra:
-l'apocalisse;
-la possibilità di una catastrofe nucleare fra terroristi, americani e russi
-l'asteroide che ci spappola nel 2014 2019 o 2036
-una possibile glaciazione o uragani di proporzioni mastodontiche a causa del cambiamento climatico
-le previsioni della fine del mondo da parte dei Maya sempre attorno al 2015

io direi che questo è il modo più dignitoso di morire!
Senza meno è il più fico! Se proprio devo scegliere!

E poi finalmente anche Berlusconi e Ratzi spariranno!
Oppure no.. perchè nel buco nero nessuno sa quali sono le regole della fisica..
Magari ci ritroviamo in un universo parallelo in cui Berlusconi e Ratzi sono i dominatori della Terra! E non esiste il prosciutto! AAAHHHHH!

Lolò

13 commenti:

Simone86 ha detto...

i maya erano nel 2012 che io sappia :D

Giorgio ha detto...

Si, stavo per scrivere anche io la correzione sui Maya :D! Ad ogni modo io sapevo che l'attivazione del LHC fosse prevista per quest'estate... infatti ero convinto che il pericolo fosse oramai sventato! (fra l'altro Daniele st'estate sta lavorando a non so quale ruolo proprio presso LHC.. quando torno gli domando come è andata ^^)

byb ha detto...

mmm
essendo una possibilità statistica, di un determinato esperimento, ogni volta che lo ripeteranno si ripresenterà il problema, salvo non riescano a dimostrare un comportamento particolare che corregga la previsione statistica stessa.

alcuni anni fa un problema simile lo avevano avuto negli stati uniti, e mi pare che prima di poter procedere, abbiano dovuto "convincere" la casa bianca che non la probabilità era sufficientemente remota.


e comunque quell'animazione è bruttisima!!! se si formasse un buco nero, non ci sarebbe uno "svuotamento" della terra, semplicemente verrebbe tutta "flop!" su ginevra molto rapidamente.

abelson ha detto...

caspiterina !!

dato che stiamo per morire mi fate altre puntate di "acid answers" ? vi prego ! quando le ho lette ho riso tanto da sentirmi male !

Anonimo ha detto...

cazzate messe in giro da chi non ne capisce un cazzo di fisica ahime'..

rainbowboy ha detto...

oddio lorè ma tu fai terrorismo..:( ke angoscia sta storia..gli umani non sanno proprio più ke fare per farsi del male

Lolò ha detto...

Abelson sarai presto accontentato... (ale)

Rio Pacheco ha detto...

grazie per la bella news domenicale eH! hahahha

Simone86 ha detto...

tra l'altro la + attendibile delle ipotesi sopra citate è la glaciazione per via dell'inquinamento -> aumento temperatura -> scioglimento ghiacciai -> punto critico di desalinizzazione dell'oceano -> blocco della corrente nordatlantica -> glaciazione.
perkè l'asteroide spappolante la vedo dura, l'apocalisse non ne parlamo, i maya lassamo perde (manco stessimo a vede Xfiles), er buco nero per carità!!! :D ahah
Vabbè, diventeremo tanti bei ghiaccioli su :)

abelson ha detto...

grazie ragazzi !!

Gan ha detto...

Insomma, dobbiamo rassegnarci a sopportare il sultnano e il paparatzo ancora per chissà quanto tempo... :-(

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie