giovedì 4 dicembre 2008

Alessandro's creek // Ale - l'omosessualità - la scuola #7


L'estate era vicina e di fidanzati non ce ne era nemmeno l'ombra.
Le uscite fallimentari continuavano.
Nel mentre a scuola inizio (o meglio) iniziamo (io e Sara... ricordate will e grace??..) a frequentare una ragazza che era stata bocciata ed era capitata in terzo con noi. All'inizio feeling zero... poi durante la gita a Venezia iniziamo a parlarci, poi a riderci, poi a sbellicarci per poi prometterci amici del cuore. Chi se la scorda quella folle notte in cui siamo stati svegli a truccare, tingere, impiastrare di balsamo il nostro amico Bonsy che dormiva.... PURE IL PLUmCAKE DENTRO LE SCARPE J'AVEMO MESSO... ma non perchè ie volevamo male,.. era solo un soggetto (un amico innanzitutto) TROOOOOPPO buffo.. e non potevamo non farlo... poi l'idea era della nostra nuova amica!!!!!!!!! :D DA li l'abbiamo amata.. anche se Bonsy si è svegliato in piena notte ha scoperto tutto e mi ha tirato le scarpe alle cinque del mattino, costringendomi a scappare per tutto l'albergo.... Se la prese con me e non con le due arpie... CATTIVO.

... Ok dopo questa reminiscenza che fa ridere solo me e che ho voluto citarvi solo per INTRODURRE VALENTINA.. la mia nuova fiammante amica..... continuiamo con la storia.....

Insomma il tempo passava e di ragazzi non ce ne era nemmeno l'ombra.
Un pomeriggio su C6 (chat di Atlantide) un ragazzo di nome E. mi scrive che era interessato a conoscermi... lui napoletano.. io romano... AHAHHAH sai che futuro.... vabbè nun se ne negamo niente.....in questo periodo de magra vanno bene pure i rapporti a distanza.. penso :D
Arriva il fatidico momento dello scambio delle foto.. io tranquillo gli mando le mie sicuro che tanto la replica sarà l'ennesima delusione......

E invece...

ERA BIONDO! (sapete del mio debole per i biondi :D) Leggermente fisicato, alto snello glabro e con un tavola da surf sotto il braccio.
Lo scetticismo va a farsi fottere "lo voglio" decreto!
Le vacanze di Pasqua capitano a cecio... e questo ragazzo dopo avermi ricaricato due volte il telefono... (caspita ie dovevo esse davvero piaciuto), viene con la sua amica a Roma per incontrarmi.

Perfetto e io invece Sfodero la mia Grace Sara e andiamo all'appuntamento...

Perdonate l'amnesia ma non mi ricordo in che punto di Roma ci siamo incontrati, mi viene in mente piazza di Spagna.... insomma primo impatto:
ALTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! TROPPO ALTOOOOOO!
Mi superava di 15-20 cm buoni e io sono 1.75. Però tutto sommato era carino, c'aveva er capelletto lungo le meshette la pelle abbastanza chiara... insomma rispetto ai tipi che avevo incontrato in precedenza questo era Brad Pitt.
Camminiamo per le vie centrali, addirittura arriviamo al colosseo dove un vucumprà ci mira e non so con quale inghippo ci invita ad alzare il polso per ritrovarci con un braccialetto artigianale...seguito da un suo "SARETE AMICI PER SEMPRE....5EURO GRAZIE". Guarda caso io ed E. avevamo lo stesso colore......Nel mentre le amiche fanno conoscenza e scoprono di essere pazze allo stesso modo, scoppia l'amicizia solidale... Io nel mentre parlavo con lui.. ma in maniera distaccata, non flirtavo nemmeno, perchè pensavo "questo è troppo caruccio che ce fa con un carciofo come me"..... tramite gli "impicci" combinati dalle amiche Sara mi dice "ehi Ale,,, V. (l'amica di E.) mi ha confidato che je piaci troppo ad E." BOOOOOOOOOM!
Ho fatto colpo... le amiche non so quale impegno inventano, ma sta di fatto che ci lasciano soli e noi decidiamo di passeggiare per villa borghese. Ci ritroviamo dalla parte del laghetto, su una panchina isolata, senza volerlo. Parliamo parliamo parliamo.... fin qndo uno sguardo imbarazzato sarà seguito da un bacio, poi un altro, poi un altro ancora, e infine un abbraccio.. in quell'abbraccio senti' una sorta di calore dentro me... cacchio era la prima volta che abbracciavo un ragazzo che non fosse mio amico potendo stringerlo come e quanto mi pareva.... dopo un'altra mezz'ora in questo modo... tra noi scoppia piena complicità, iniziamo a progettare vacanze a casa sua, o a Sorrento... lo accompagno a Termini dove ritroviamo le nostre amiche..... in mezzo a noi, un caos di persone... che impediscono a due sedicenni alle prime armi di potersi baciare in pubblico, però ci stringiamo e ci diamo un bacio... li lasciamo e trenta secondi dopo mi arriva un sms... "ti amo".
Io che non avrei investito dieci lire in quell'uscita mi ritrovai travolto dagli eventi...

Le settimane che seguirono mi vedevano COMPLETAMENTE INEBRIATO.... ora avevo un ragazzo CHE MI PIACEVA. Ora mi spiegavo perchè con gli altri non andava mai bene.. certo NUN ME PIACEVANO.

Arriva il primo maggio... Io e Sara organizziamo la cosa più pazza che può fare un sedicenne... organizzare un viaggio di un solo giorno per Napoli senza che i tuoi genitori lo sappiano, spacciandolo per una giornata al mare..... anche se non era proprio inesatta come scusa.
Partiamo all'alba... arriviamo a Napoli... avevamo solo 16 anni eravamo un po' impauriti.. caxxo non se ne parla proprio benissimo sui giornali di quella città.. e noi soli ce ne stavamo nella stazione centrale....arriva una telefonata... E. mi dice che ci sta venendo a prendere con un suo amico in motorino... Io vado con lui ovviamente e Sara va con l'amico...fulminandomi con lo sguardo....solo all'arrivo in spiaggia ebbe il coraggio di dirmi.. " guarda dove caxxo sono venuta per te.. senza il permesso di mia madre..e per giunta in motorino senza casco con uno sconosciuto..".
Allora alcuni aneddoti su Napoli erano veri... file selvaggie, gente in QUATTRO senza casco su una Vespa, semafori fittizi.
Insomma arriviamo allo stabilimento dove una carovana di suoi amici ci aspettano. La nostra vergogna è assoluta... Sara mi voleva morto..... Ma a quanto pare tutti sapevano che E. era gay... bene.. insomma.... un bagnetto un po' di sole un panino.. e dopo un po E. mi confida di volere portare solo me da una parte.... io non so con quale faccia da culo ho preso Sara e le ho detto... "allora io debbo andare tu rimani qui con le amiche.. ci sono problemi???".... risata isterica..." AHAHAHA.. sussurrando mi risponde: " tu non vai proprio da nessuna parte... non ti azzardare a lasciarmi con una comitiva di sconosciuti, ti ammazzo se lo fai"...... morale... la lascia li... e noi ce ne andammo ad un groosso parco chiamato "Virgiliano" che dava sul mare... un bel posto.. che non visitai interamente perchè noi rimanemmo nascosti tutto il tempo dietro a dei cespugli a sentire il sapore del sale marino delle nostre labbra. Il tempo volava.. ritornammo in stazione dopo una rapida gita in motorino per Posillipo.... Sara era li con V. che si scompisciava, ammettendo di essersi troppo divertita... (oddio meno male senno m'avrebbe odiato a vita)... ripartiamo... io con il solito sorriso da ebete.... mando un messaggio a E. ma non mi risponde. Non mi risponde fino alla sera quando arrivai a Roma. Risposta fredda.... MH.. vabbè...

I giorni seguenti fu ancora piu' freddo... fino a quando non mi disse che era stato a letto con un suo amico... CI RIMASI TALMENTE DI MERDA.....

Ero a scuola, in laboratorio di disegno tecnico... il professore stava parlando.... arriva il messaggio in cui E. si dice dispiaciuto di aver fatto questa cosa... io spalanco la mandibola e sentenzio..VAFFANCULO (che spero il professore non abbia sentito), ma sta di fatto che mi alzai, strappai il braccialetto e lo buttai nel cestino... mentre il professore spiegava... giustamente si arrabbiò con me.... e io gli risposi acidamente: "si si si c'ha ragione" senza guardarlo.

Per le due settimane successive fui depresso poi me ne feci una ragione.......
.... tra me e me pensai.. non avrò mai più un ragazzo biondo che mi attrarra cosi.....
... avevo ragione... perchè ne trovai un altro biondo che mi attrasse molto di più e questo blog ne è la prova ;)
Col tempo seppi riconoscere la mia sbandata per un ragazzo che ora non mi piace più e con cui non avrei mai una relazione... ma allora ero piccolo ed ero assuefatto dal colore chiaro dei capelli...

Prima di arrivare a questa consapevolezza e trovare veramente l'amore, dovetti vivere altre sbandate......

to be continued..

Ale!

15 commenti:

Anonimo ha detto...

PLUNCAKE? Che è? La versione tarocca dei plumcake? ;p

Alessandro! ha detto...

No è la versione sfranta e inacidita che mi hai consigliato tu.. non ricordi? ;)

Rio Pacheco ha detto...

aaaahhahahah alessandro acida come i puncake!

Gigi ha detto...

Dall' alto del mio metro e 69 ti va tutta la mia solidarietà. Io a stì spilungoni tajerei le gambe.

Ke mi fanno sentire tanto Kiss me Licia quando baciava Mirko. Perchè poi non è che si abbassano...nooo non sia mai...sei tu ke ti devi mettere in punta di piedi. Sei tu che devi fare stretching e appenderti. Maledetti.

Infatti io ho trovato due soluzioni molto pratiche. O li lancio per terra o sul letto, o mi dedico ad altro. In generale scendere è molto meno faticoso che salire.

Bene, mò faccio due comunicazioni di servizio. Un bacio a quella zoccolona di Manu e uno a Mirko dato ke in certo senso l'ho (EC)citato.

SHORT POWER!!! (va beh...non per tutto).

Sim ha detto...

Ahahah :D non me l'aveva mai raccontata nessuno dei due la cosa dell'amico di E.
Comunque dài, non è mica alto 1.95, al massimo 1.85
Bellissimo ragazzo all'epoca, ma col tempo mi sa che ha vinto Lorenzo.

Oh, straordinaria assenza di K. È morto finalmente?

Lolò ha detto...

Qui non si fa menzione di quando E. è tornato a Roma (un annetto fa?) e ha voluto rivedere la sua ex-fiamma, che ha accondisceso benevolmente. Sai, dopo una storia così, come si fa a dirgli di no? Cccome.
La cosa bella (per voi pettegole) è che sono dovuto tornare a casa quella sera, e li ho lasciati soli (con altri amici si intende, ma senza di me). Che ne pensate?

Sim ha detto...

Dài su, ammetti che dopo aver visto E. ti sei tranquillizzato anche perché non era 'sto bellone.

Lolò ha detto...

Sì sì, è vero! Sennò mica me ne andavo! :P

Sim ha detto...

E poi tira più un pelo de Laurenti che un carro de buoi.

Alessandro! ha detto...

Le dinamiche furon diverse.. e sai quanto è cambiata la situazione.. e poi sai qual è l'unica persona che amo....

Gigi STRAMITICO ;)

K. è salvo per oggi sim..

Anonimo ha detto...

MA TU NON SEI UN CARCIOFO! :D

MirkoS ha detto...

Ale in confronto a Lolò è decisamente un carciofo uahuahuah!

Ma chi è sta Licia? Ma quando mi ha baciato? boh!

Me sa che Gigi ha gli ormoni troppo elevati :D ...a ragà bisogna trovare una soluzione per questo ragazzo. Rio tu che sei sardo vedi che puoi fare :P

Anonimo ha detto...

ke bello il vostro rapporto!!poter poarlare liberamente delle avventure precedenti senza ke l altro dia di matto!!chapeau!!
E.
ps:nn sn qllo del racconto :)

Gigi ha detto...

Mirkè mò vuoi farmi credere che non hai mai visto kiss me Licia?

Daiii ne hanno fatto settemila versioni, compresa la fantastica fiction con quel mito di Cristina D'Avena con 4 chilometri di sopracciglia.

E la sigla? "un giorno di pioggia andrea e giuliano si trombano mirko x casooo" Ah no, questa è la mia versione... va beh si cmq, invece di delegare Rio...azionati!

E dillo su che glieli daresti due colpetti pure tu a quella zoccolona di Licia...

Mirkos ha detto...

Io un paio di colpetti glieli darei pure a quel biondino che stava con Licia :D anche se il ciuffo rosso non me piaceva proprio.