lunedì 9 febbraio 2009

Il padre di Eluana VS Ratzi VS Berlusconi



Mi stavo chiedendo cosa pensasse il padre di Eluana circa il delirio mediatico che gira attorno a sua figlia. Cosa pensasse delle stronzate che sparano Ratzi e Silvio.. per non parlare degli altri. Mi chiedevo... ma come fa a resistere e non rispondere a questa gentaccia? La mia curiosità ha avuto risposta; il Padre ha risposto elegantemente alla Chiesa e a quel buffone di Silvio CHE SOLO ORA SI E' INTERESSATO AD ELUANA.... NON POTEVA RISPONDERE IN MODO MIGLIORE.

"La Chiesa non può impormi la sua morale e i suoi valori". In una intervista al quotidiano spagnolo El Pais Beppino Englaro torna a parlare del calvario che sta vivendo come padre e cittadino italiano. Il magistero della Chiesa è morale, lo Stato è laico, e al suo interno ci sono anche i cattolici. Ciò che dice la Chiesa deve riguardare loro, non coloro che non professano questa confessione. Di conseguenza tutto ciò che la Chiesa dice è un loro problema, non mio né di mia figlia". Il papà di Eluana ha anche rivelato di aver scritto nel 2004 a Silvio Berlusconi, anche allora premier, per parlargli di sua figlia senza ricevere risposta. Il decreto del Governo? "Solo un colpo ad effetto", risponde Beppino Englaro. "Posso solo dire che la realtà spesso supera la più fantasiosa immaginazione. E' molto strano che Berlusconi abbia deciso solo ora di salire sul palco. Quando era primo ministro nel 2004, gli ho scritto una lettera chiedendo aiuto. Non rispose. Dal momento che la politica non ha fatto nulla e il governo neppure, mi sono rivolto ai giudici. Ho chiesto loro aiuto e hanno svolto il loro dovere. Per oltre dieci anni i tribunali hanno esaminato la questione nel più piccolo dettaglio. Non so cosa si aspettano di scoprire ora i politici".


Interessante la tesi offerta dal buon vecchio Grillo:

Eluana non c'entra. E' un pretesto per sfiduciare la Presidenza della Repubblica. La sua funzione di controllo e di garante della Costituzione. E' un braccio di ferro, forse un braccio di merda. Lo psiconano non vuole più nessuno che lo intralci nella sua marcia di occupazione delle istituzioni. Napolitano non ha firmato il decreto legge. Il Consiglio dei ministri allora lo scavalca con un disegno di legge identico al decreto. Dovremo ricordarci chi lo ha votato. Un giorno potremmo procedere contro di loro per attentato contro lo Stato. Il disegno di legge verrà proposto al Parlamento dei burattini di Arcore che lo approverà. Il disegno di legge è incostituzionale? Si cambierà la Costituzione! Nessun primo ministro europeo farebbe, direbbe quello che dice, quello che fa questa bombetta a orologeria della democrazia. Eluana potrebbe procreare? Eluana potrebbe sopravvivere per tre, quattro giorni al digiuno forzato come Pannella?

Non fa una piega no!?

Ale!

--------------------------------------------------------------------------
Volevo solo aggiungere una piccola nota, e cioè il disegno di legge che veniva votato stasera, mentre Eluana se ne andava. Lo riporto così com'è:

DISEGNO DI LEGGE

Art. 1.

1. In attesa dell’approvazione di una completa e organica disciplina legislativa in materia di fine vita, l’alimentazione e l’idratazione, in quanto forme di sostegno vitale e fisiologicamente finalizzate ad alleviare le sofferenze, non possono in alcun caso essere sospese da chi assiste soggetti non in grado di provvedere a se stessi.

2. La presente legge entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Questo è quanto. No, non è una parte. E' finito qui.
Perchè non è solo una mossa politica senza vergogna e senza il minimo rispetto della vita e della morte, ma anche una grossa presa per il culo, già dal suo confezionamento.

Lolò

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Agonia finalmente finita...

MirkoS ha detto...

ciao Eluana.

Lolò ha detto...

In questo momento sta troneggiando la sigla di Porta a Porta

Anonimo ha detto...

capirai con il vespa... -.-'

Anonimo ha detto...

sono inorridito da quanto siamo arrivati in basso, politici disgustosamente ipocriti ed ignoranti, sciacallaggio mediatico, gente che non sa assolutamente nulla di medicina pronta ad urlare ed imporre con arroganza la propria opinione.

ai limiti del grottesco l'intervento di capezzone... CAPEZZONE !!! in veste di portavoce collegato con il TG4 !!!