domenica 1 febbraio 2009

Momenti tristi.



Tristi perchè la speranza è stata disattesa.

PS Quel "sei bravissimo" e l'applauso.. sono AGGHIACCIANTI.

Ale!

13 commenti:

Supertramp ha detto...

ecco... infatti..

non posso fare a meno che quotarti..

per non parlare del video menomale che Silvio c'è... vedere tutta quella gente convinta di quello che dice mette i brividi... :(

Anonimo ha detto...

un pò di rispetto... non per Berlusconi, ma almeno per la vita umana.


Vergogna: la morte non si augura a nessuno (nemmeno in modo così velato)

Ale223 ha detto...

...disse ovviamente un anonimo

E chi lo dice che la morte non si augura? Vergogna tu, nel coprirti nel tuo anonimato.

Alessandro! ha detto...

Io porto rispetto per la vita umana..... LA MIA E QUELLA DEI MIEI CARI... per questo ho scritto questo post!

Maurizio ha detto...

Al caro anonimo 1, che è venuto a commuovere noi tutti, con il suo luminoso commento, illuminato dallo spirito santo...
grazie mille, per averci ricordato come la vita degli esseri viventi sia importante, e non vada inutilmente macchiata da certi comportamenti od insinuazioni...
però mi interrogo e mi dico, cos'è la vita? nel senso, non trovi che sia poco proficuo, e decisamente poco significativo, irrompere con la banalità di certi messaggi in situazioni dove si sta soltanto giocando e scherzando???
Io lo trovo davvero di cattivo gusto, e una volgare espressione che più si confà ad un family day...
poi vabè, la morte non si augura a nessuno, ma augurare con tranquillità a qualcuno la formazione di metastasi al colon non è decisamente più grave di un superficiale e scherzoso " ma fallo morire"?? penso che tu non legga la sostanzialità della cosa, la presunta morte augurata, qui sta a significare, il decesso di certe politiche, che sinceramente offendono molto di più di quanto non facciano certi augurii...
quindi ti prego di riservare i tuoi cori da "Osservatore Romano" ( e vorrei ricordare che ad esempio la lotta della chiesa contro l'aborto è del tutto strumentale, visto che per il diritto canonico, il diritto che regola le leggi della SAnta Sede, un individuo, diventa soggetto avente riconoscimento di essere vivente solo dopo il battesimo, quindi il feto, ancora "macchiato" di quella stupida ed offensiava ingiuria che è la teoria del "peccato originale" centra poco) ad un altro pubblico...
grazie mille..
speranzoso che tu mi renda il mio pane quotidiano...
Maurizio

Lolò ha detto...

Mau sei stato esaustivo :D

Anonimo ha detto...

Eeh, vecchi ricordi.

signorino tumistufi ha detto...

anch'io ho augurato spesse volte la morte a berlusconi, ma non so..., vederlo letto mi fa effetto..
maurizio, hai mischiato un po' troppe cose dentro il tuo commento.

"la presunta morte augurata, qui sta a significare, il decesso di certe politiche", non credo che con la sua morte certe merdate portate dal berlusconismo cesseranno di vivere.

Maurizio ha detto...

oddio...caro signorino...
il fatto che tu abbia augurato la morte a berlusconi, ma che poi ne rimanga turbato, nel vedere che qualcuno certe cose le ha scritte, mi lascia decisamente perplesso..io non aggiungerei altro, nel senso che mi sembra un'ipocrisia bella e buona, una menata poco costruttiva da benpensate...un po' triste...
e se proprio devi provare sdegno, credo che ci siano cause o fenomeni che di certo potrebbero soddisfare meglio questa tua decisa propensione al rimaner colpito da ciò che leggi ( la guerra del Kivu Congo mi sembrerebbe un argomento azzeccato)...
Per il resto non è mischiare le cose, in termini piuttosto semplici, significa astrarre, ovvero un meccanismo che nella mia mente fa si, che la suddetta morte del tappo, ( che a titolo personale sarebbe magari un po' di cattivo gusto, ma di certo non mi impressiona) nella mia mente, equivalga a morte di certe politiche, e di un certo tipo di controcultura di cui lui è l'involontario-volontario baluardo...

signorino tumistufi ha detto...

ripeto e specifico.
con la morte di berlusconi cambierà il quadro politico in maniera non indifferente, ma un certo tipo di cultura sarà difficile che svanisca.

tante volte leggere delle cose è diverso dal pensarle.
ognuno nella propria mente può pensare tutto quello che vuole, ma dirle o scriverle è un'azione molto più di responsabilità.
tu tutto quello che pensi lo dici?io credo di no.

Anonimo ha detto...

Inutile pensare che con la morte di Silvio cambierà qualcosa. Le vere decisioni politiche e le ideologie della destra rimarranno le stesse ma probabilmente si radicalizzeranno (basta vedere il successo crescente della lega). Trovo assai inutile questo odio viscerale verso le persone che denota un certo fascismo e una non accettazione della democrazia.

Pipi

PS: inserire l'aborto in questi commenti c'entra come i cavoli a merenda sia nel concreto che nell'astratto.

Anonimo ha detto...

Oh maremma... Che pesentezza... Quella era una digressione... Ho spsami emotivi... Non posso parlare di he voglio? Lo trovo estremamente fascista... Io penso he vi attaccate a quel che volete, so benissimo che se muore berlusconi non cambia niente, ma penso lo sappiano tutti, non siet una casta di pochi illuminati! E scusate se mi escono rgomenti che non 'entrano, ma citato l'osservaore, mi piaceva dir qualcosa... Pero' davvero, io capisco i vostri, punti, e vicorreggo nel momento in cui date una interpretazione sbagliata di quello che dico, da qui ad insistere, e voler sapere quale intenzioni ho, e cosa sto o non to considerando nel momento in cui parlo... Lo trovo decisamente volgare, preferisco avere confronti dove il confronto sia propositivo... Tipo quello avuto con filippo e mirko... Dove tra l'altro mi son guadagnato una cena... Le futili argomentazione mi annoiano... Lo sai pipi sono un gauche caviar... Sbadisglio nella decadenza del mio salotto...

Alessandro! ha detto...

Odio viscerale verso un uomo cosi buono che ha fatto cosi bene all'Italia.

Cof Cof Pipi.

Cof Cof.