domenica 22 febbraio 2009

Sanremo secondo me.










Iniziamo dicendo che per grazia divina quel mattacchione de POVIA non ha vinto..... stupendo il suo ultimo cartellone in cui diceva " CI PRENDIAMO TROPPO SUL SERIO con tanto di ammicammento ;) ". Per fortuna ha vinto Marco Carta... canzoncina carina ... ma tutto sommato non era certo na canzone da prima posizione a Sanremo... anyway... MEGLIO COSI CHE IN ALTRO MODO.



Quel tizio napoletano, tal Sal DaVinci, cantava l'ennesima canzone scritta e straplagiata da Gigi D'Alessio dalla sua stessa mediocre discrografia. NA NOIA! CUUUUUUUORE... AMOOOOOOOOOOORE..... O c'è la Tatangelo, o partecipa come Ospite, o Scrive un pezzo a qualcuno o gareggia direttamente lui.... in un modo o nell'altro sta piaga nun se la riuscimo a scrollà de dosso.
Tuttavia sarei andato anche ad un suo concerto pur di non far vincere quel mentecatto de Povia.


Su Patty Pravo che vogliamo dire..... na stecca dietro l'altra.. UN DECLINO ASSOLUTO.... forse provava freddo per l'abito che lasciava intravedere tramite i LEGGERI spiragli le mozzarelle , oppure l'ultimo lifting gli ha paralizzato anche il cervello oltre che l'espressività.

Renga.... bravo talentuoso, ma sta canzone suona troppo di "Angelo" ed è anche un attimino statichetta... tuttavia le sue capacità canore compensano bene queste carenze.

Masini .... velo pietosissimo.... canzone inesistente, brutta, macchinosa, e dannatamente drammatica.... diavolo è vero l'Italia va a rotoli ma non la migliori votando BERLUSCONI!!!!


Iva.... vabbè... dai ... vedè la cicciottosa e simpaticosa presentatrice incotolettata dentro quel vestito a cantare la canzone della prostituta è davvero troppo.... QUEL VESTITO, QUELL'ACCONCIATURA, QUELLA PRESENZA, LEI, QUELLA CANZONE... il diavolo che ha pensato questo mix è stato un vero genio. Va premiato.


Albano... durante la sua esibizione caratterizzata dai splendidi quanto insopportabili spasmi vocali, non ho potuto che gridare come KAREN CHE ASCOLTA GRACE E WILL AL PIANO: ABBATTETELOOOOOOOOOO!!

Gli Afterhours.... ho apprezzato il triangolo rosa, ho apprezzato il tentativo, ma la canzone è stato un vero fallimento; una canzone senza capo ne coda, senza forma, senza melodia... quasi spiacevole.


Alexia.... sempre lodevole la sua voce e la sua grinta... MA CHE JE VOLETE DI????.... contestabile il suo look... anche se non malvaggissimo. Unico grande neo: COSA DIAVOLO C'ENTRA CON QUEL TIZIO CON CUI HA DUETTATO? Duetto più disomogeneo non l'avevo mai visto.... lui con lei non aveva propria nulla a che fare... sia sotto il punto di vista canoro (pessimo) che estetico. La canzone tutto sommato è anche gradevole e SOLO GRAZIE A LEI.

Di Povia ho gia detto tutto....... OK la lista delle cose negative di questo Sanremo è finita.

Se non fosse stato per il fenomeno mediatico commerciale costruito ad hoc su "luca era gay" non avrei visto e conosciuto MALIKA e ARISA.... ma anche le altre nuove proposte che sotto il profilo musicale e vocale davano UNA PISTA ASSURDA ai big.


Sono rimasto FOLGORATO, dall'interpretazione ORIGINALISSIMA DI Malika, questa ragazza acconciata in pieno stile anni 60, con dei zatteroni assurdi, che ha mostrato una voce splendida, dolce morbida, rotonda,,,, mi verrebbe da dire per fare una metofara della sua particolare modulazione della voce. C'è chi l'ha paragonata a Giusy... ma a mio avviso è MOOOOOOOOLTO meglio, in quanto non svociata o gracchiante... ha una voce piena calda e dolce.
POI ADORO LA SUA GESTUALITA... Quando canta è come se andasse in trance e fosse trascinata in un altro mondo!!!!!
VI PREGO DI VEDERE LA SUA ESIBIZIONE QUI!!!!!!


Poi c'è Arisa, cantante impeccabile, anche se semplice ed essenziale.
Quegli occhiali, quei capelli, quel rossetto, quei chili di stucco-cerone... fantastica.
Non so quanto sia veramente lei piuttosto che un personaggio studiato in stile IROOX, però il prodotto finale ha comunque indubbiamente riscosso il successo che si meritava.

Poi chi altro commentare.... AH MINA.... il nuovo grande bluff tutto italiano.
Sta tizia se continua a nasconde.... e che noia.... voi che te compro l'album ed esci fori... Alla fine si scoprirà che non è mai esistita e che a cantare è solo un sintetizzatore vocale (Sim concedimi questa citazione). Brava brava come ERI BRAVA.....

La conduzione generalmente mi è piaciuta,,,,, Bonolis è molto controverso... stronzetto sotto molti aspetti, a volte fastidioso, ma indubbiamente iperprofessionale nel suo lavoro. Ci sa fare ed anche bene. Sa intrattenere e si sa fare apprezzare. Discutibile il suo inglese... e il suo costante legame all'ormai tedioso Laurenti.

Concludo con un enigma la cui soluzione porterà CINQUE PUNTI NELLE MANI DEL VINCITORE.
COSA DIAVOLO CENTRA MARIA DE FILIPPI A SANREMO!???
Ha detto che è stata la sua prima volta in Rai.... ma COSA C'aZZECCA??
Perchè? Non ci bastano i suoi diecimila programmi in mediaset??
Perchè deve essere trattata come una grande professionista e una colonna portante della televisione italiana...
Solo io la trovo una grande incompetente per giunta prima del benchè minimo carisma o temperamento necessario per esercitare questa professione?
La sua professionalità nel suo settore è paragonabile a quella di un televisore nella refrigerazione.

Ale!

5 commenti:

rainbowboy ha detto...

ahahah:) sono perfettamente in linea sulla de filippi..cmq quello che fa pensare male è che ha vinto carta mentre c'era lei come madrina della serata:-] bonolis cmq l'inglese lo sa benissimo perchè ha vissuto anni in america, la prima moglie e i figli sono madrelingua e infatti è insopportabile quando vuole fare sordi in questo modo...cmq grazie a dio ha perso povia e grazie a dio il festival non l'ho proprio visto xkè rai uno non si è preso per cinque giorni...evvai!

Rio Pacheco ha detto...

Bravo Rainbowboy che hai preceduto ciò che volevo dire sull'inglese di Bonolis...lo parla bene eccome. Voleva fare lo spiritoso, e aveva cmq l'interprete. Anche se ho trovato molto irrispettoso il parlare in romanaccio con Katy Perry. vabbè che in cabina c'era la solita Olga Fernando che è abituata a tutto, però è stato poco corretto..anche se la mia Prof mi ha detto che non ci si può poi lamentare più di tanto se le cose non vanno benissimo...vabbé!

In linea di massima sono d'accordo sui giudizi sui cantanti...apparte su Arisa che a me proprio dice granchè...canzone delicata e carina e personaggio fuori dall'ordinario della solita strappona. Ok, ma dopo?!

Inoltre hai omesso l'esibizione della figlia di Zucchero (con vecchi bacuchi annessi e connessi) che io ho trovato davvero strepitosa...lei, la canzone, l'esibizione. Una bella forza...non trovate, amicici??

abelson ha detto...

arisa con quei capelli, quegli occhiali, quel naso mi da l'idea della cortellesi camuffata, anche la voce è simile quando canta.

per povia sarò pessimista ma primo o secondo non fa differenza, siamo messi davvero male.

laurea e poi in spagna...

Saso ha detto...

la vera rivelazione del festival per me non è tanto arisa, ma malika ayane!!! ke però è già famosissima!!
sue sono altre due canzoni: Feeling Better (http://www.youtube.com/watch?v=cU5xPEW8YqU) e Soul Waver (http://www.youtube.com/watch?v=R6xxpnEhuEY)
ciau!
ah e cmq mi piace sal da vinci xD

Rio Pacheco ha detto...

Saso sal da vinci no!!!!!!! ma chi è sto emule di gigi d'alessio?!! vabbè che sei di Napoli, però che luoghi comuni :D