mercoledì 29 aprile 2009

Veronica VS Silvio & NOEMI!!!!!!! :P



Veronica Lario torna all'attacco pubblicamente contro il marito.
Dopo aver infierito nel gennaio 2007, Veronica esprime il suo disappunto su come "il potere" confidi nelle forme delle belle signore piuttosto che nella loro formazione.

Insomma pure lei non ne può più di vedere le impiegate vallette del marito finire nelle istituzioni statali.
La cosa che più la sconcerta e la fa arrabbiare, probabilmente facendo traboccare il vaso è il fatto che Silvietto suo ha partecipato alla festa della 18enne bionda Noemi, mentre non ha mai fatto altrettanto con le feste dei rispettivi figli.

Più sensazionale di questa notizia c'è solo l'intervista a Noemi.... l'ennesima gallina.


Noemi, lei chiama ‘‘Papi’’ il presidente Berlusconi?
«Sì, per me è come se fosse un secondo padre. Mi ha allevata».

Ha mai conosciuto qualcuno dei figli del Cavaliere?
«No, mai. Anche se lui mi ripete che gli ricordo Barbara, sua figlia. Che ora studia in America».

Com’è nata la vostra amicizia?
«È un amico di famiglia. Dei miei genitori». «Diciamo», interviene mamma Anna, «che l’ha conosciuto mio marito ai tempi del partito socialista. Ma non possiamo dire di più».

Non capita a tutte le belle ragazze di ritrovarsi il presidente del Consiglio alla festa di compleanno?
«Infatti, io alla mia non l’aspettavo. È stata una vera sorpresa. Né ho mai raccontato in giro di questa amicizia così forte con Papi Silvio. Nessuno mi avrebbe creduta. Ora, invece, l’hanno visto tutti...»

Cosa le ha regalato?
«Una collana d’oro con un ciondolo».

Berlusconi è sempre stato presente alle sue feste di compleanno?
«No, ma non mi ha mai fatto mancare le sue attenzioni. Un anno, ricordo, mi ha regalato un diamantino. Un’altra volta, una collanina. Insomma, ogni volta mi riempie di attenzioni».

Suo padre non è geloso?
«Assolutamente no. È devotissimo di Papi Silvio».

E la mamma?
«Assolutamente no», risponde la signora Anna, «e poi gelosi di chi, di Silvio?». In cameretta, incorniciata, anche una foto con dedica del premier: "Ad Anna con gli auguri più affettuosi - 20 novembre 2008 - Silvio Berlusconi».

Noemi, lei frequenta il quarto anno della scuola per grafici pubblicitari?
«Sì, la Francesco Saverio Nitti di Portici e sono la prima della classe. La mia insegnante di italiano dice che ho inventato il ‘‘metodo letiziano’’: ho una grande capacità espressiva. Mi piace molto studiare».

Sa chi fu Nitti?
«Nitti...Nitti... Lo abbiamo anche studiato a scuola».

Fu un grande meridionalista e presidente del Consiglio.
«Ah, sì».

Cosa vorrà fare da grande?
«La showgirl. Ho studiato danza, ho iniziato a 6 anni. Ora sto seguendo un corso per guida turistica: al Maggio dei Monumenti sarò impegnata nel Duomo di Napoli. Mi interessa anche la politica. Sono pronta a cogliere qualunque opportunità, a trecentosessanta gradi. Ma non scenderò mai a compromessi».

Sa che ha provocato una fiammante polemica il fatto che Berlusconi vorrebbe candidare letterine e donne dello spettacolo alle europee?
«Fa bene, vuole ringiovanire. E poi se Papi pensa di fare così, stia certo che non sbaglia. Sceglie queste ragazze perché intelligenti e capaci. Non solo perché belle. Il mio motto in politica sarà: ‘‘Meno tasse, più controlli’’. Basta con i furbi che non rispettano le regole».

Lei vuole diventare showgirl e avviarsi all’attività politica. E lo studio?
«Papi Silvio mi ripete sempre che la prima cosa è studiare. Lo sa che ha fondato una università a Milano? L’anno prossimo vorrei frequentarla. Mi iscriverò a scienze politiche».

Noemi, lei ha girato anche un cortometraggio?
«Si chiama Scaccomatto. È stato presentato a Venezia a dicembre scorso. Io interpreto il ruolo della fidanzata di un politico. È tutta una storia di mafia, di intrighi, di caccia ad un diamante».

Insomma, una trama di grande attualità. Torniamo a Berlusconi?
«Lo adoro. Gli faccio compagnia. Lui mi chiama, mi dice che ha qualche momento libero e io lo raggiungo. Resto ad ascoltarlo. Ed è questo che lui desidera da me. Poi, cantiamo assieme».

Quali canzoni?
«Non ricordo il titolo della sua preferita: aspetti che vedo sui suoi cd. Li ho tutti. Ma come fa quella... ‘‘Mon amour, lalalala’’»

Lei quali canzoni preferisce?
«A me piace la musica italiana. Non le canzoni classiche. I miei cantanti preferiti sono Laura Pausini, Tiziano Ferro, Nek. E poi c’è la colonna sonora di Scugnizzi, che io canto spesso con Papi Silvio al pianoforte o al karaoke».

Mi racconta qual è la sua barzelletta preferita tra le tante che il premier le racconta?
«Vi sono due ministri del governo Prodi che vanno in Africa, su un’isola deserta, e vengono catturati da una tribù di indigeni. Il capo tribù interpella il primo ostaggio e gli propone: ‘‘Vuoi morire o bunga-bunga?’’. Il ministro sceglie: ‘‘bunga-bunga’’. E viene violentato. Il secondo prigioniero, anche lui messo dinanzi alla scelta, non indugia e risponde: ‘‘Voglio morire!’’. Ma il capo tribù: ‘‘Prima bunga-bunga e poi morire».

Nei momenti di relax, Berlusconi cosa le confida?
«Fa tanto per il popolo. È il politico numero uno. Non dorme mai. Io non riuscirei a fare la sua stessa vita. Quando vado da lui ha sempre la scrivania sommersa dalle carte. Dice che vorrebbe mettersi su una barca per dedicarsi alla lettura. Talvolta è deluso dal fatto che viene giudicato male. Io lo incoraggio, gli spiego che chi lo giudica male non guarda al di là del proprio naso. Nessuno può immaginare quanto Papi sia sensibile. Pensi che gli sono stata vicinissima quando è morta, di recente, la sorella Maria Antonietta. Gli dicevo che soltanto io potevo capire il suo dolore».

Perché?
«Ho perso un fratello, Yuri, sette anni fa. A causa di un incidente stradale. Ora è il mio angelo custode».

Noemi, per quale squadra tiene?
«Sono patriottica, tifo Napoli. Poi, la mia seconda squadra è il Milan».

Noemi, quando la vedremo in politica, alle prossime regionali? «No, preferisco candidarmi alla Camera, al parlamento. Ci penserà Papi Silvio»

Ale!

22 commenti:

abelson ha detto...

non c'è nemmeno bisogno di commentare...

alessandra ha detto...

cioè....ma...cioè...oddio nn ho parole....papi silvio...agghiacciante....

Anonimo ha detto...

ma solo a me fa impressione il fatto che L'UNICA a cantarle chiare a sua maestà sia la moglie? Se è evidente che ormai sono superseparati, a sto punto mi sa che l'unico leader decente per quell'ammasso di rovine che è il pd sia donna Veronica.
Sai le risate coi dibattiti tv? Molto meglio di casa vianello...
gigi

rainbowboy ha detto...

sono shoccato:-O

byb ha detto...

quant'è la quota di mediaset di veronica e figli?


comunque l'intervista a noemi è imbarazzante. e silvio si lamentava delle eventuali intercettazioni? forse dovrebbe insegnare a quando star zitte a certe sue amiche, farebbe prima e meglio.

Anonimo ha detto...

Cantano insieme?!?!?
Secondo me lui canta e lei suona il flauto...

Rio Pacheco ha detto...

In stampatello maiuscolo la parte censurata dalla giornalista:

"Sono pronta a cogliere qualunque opportunità, a trecentosessanta gradi. SEBBENE ANCHE COGLIERLE A 90 GRADI NON MI DISPIACCIA AFFATTO. Ma non scenderò mai a compromessi".

Veramente abbrerrante...ecco il nostro paladino che difende i valori della famiglia e del matrimonio.

Ale223 ha detto...

brutte cose :(

l'unica speranza è che l'età si faccia sentire e la continua costrizione e dilatazione dei vasi sanguigni abbia qualche controindicazione a livello cardiaco.

Riccardo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Riccardo ha detto...

Marco, mi hai rubato la battuta!!!

Cmq io un'idea del motivo di questo graaande affetto del Berlusca a sta oca, secondo me non è figlia del lattaio ma figlia sua....

Supertramp ha detto...

uddio ma esiste sul serio sta Noemi...???

è una delle cose peggiori che io abbia mai letto...

Davide ha detto...

Io non ho capito la barzelletta ! boh... cmq sono senza parole. Mi sconvolge il fatto che esista gente disposta a farsi queste figure da idiota completo per uno straccio di popolarità!

fabio ha detto...

mi domando: gliel'ha data? giusto per capire un po' meglio...mi sconcerta l'ultima frase in cui dice che vuole candidarsi al parlamento tanto "ci penserà papi silvio"

Manu ha detto...

Noooooooooooooooo....ditemi che questa intervista è uscita dalla penna di qualche burlone!!!
Ma fosse vera il finale è stupendo "No, preferisco candidarmi alla Camera, al parlamento. Ci penserà Papi Silvio"
In camera si si...il posto giusto x fare la zozzona :(
Che schifo

Manu ha detto...

scusami Fabio....non avevo letto il tuo intervento ed è semplicemente un doppione.

david guetta ha detto...

non c'è nient'altro da aggiungere, ha gia detto tutto lei. neanche si vergognano piu.
ma poi non è che è una figlia illegittima?? sarebbe piu dignitoso

signorino tumistufi ha detto...

che berlusconi faccia quel cazzo che gli pare.., andare a puttane, con veline, trans, lombrichi.., BASTA PERò CHE NON SI AUTO ELEGGA PALADINO DELLA FAMIGLIA (RIGOROSAMENTE "TRADIZIONALE"), E DEI VALORI CRISTIANI.e che non torni più a quella pagliacciata, chiamata family day.

l'intervista fa paura.
lei è chiaramente una dissociata mentale e terribilmente lolita, in balìa del vecchio viscido.

signorino tumistufi ha detto...

uhh..il termine papi mi fa rabbrividire.

Anonimo ha detto...

mi sa che quella linguaccia di Selvaggia Lucarelli ha capito tutto...
http://www.selvaggialucarelli.it/
diario/2009/04/mi_ricorda_qualcuno
_1.html
gigi
ps: ho spezzato l'url sennò era illeggibile

Gigi ha detto...

STUPIDA. Io sono senza parole. Mamma mia

Anonimo ha detto...

Vorrei capire come fa Noemi a sapere che Berlusconi non dorme mai...
ma "papi" almeno si fumerà una sigarettina, dopo?

byb ha detto...

non avevi notato il "non dorme mai"...
mi ricorda un altro presidente del consiglio.
che lavoravava sempre, tutte le notte, tutta la notta. e la luce accesa nel suo studio lo provava a tutti i romani.
certo, pare in realtà lui andasse a dormire nella stanza accanto lasciando la luce accesa, ma al momento non si diceva.
e tutti passando da piazza venezia potevano vedere la finestra del balcone con la luce accesa.