giovedì 27 agosto 2009

Omosessuali = Privilegiati?

http://www.daw-blog.com/wp-content/uploads/2009/07/buttiglione.jpg

“Riconoscendo privilegi agli omosessuali si rischia un ritorno al medioevo. Non creiamo per nessuno diritti particolari, come si faceva nel Medioevo, per le diverse categorie sociali. Ogni legge di privilegio è in quanto tale sbagliata. È giusto punire gli aggressori, ma non capisco perché debba essere più grave picchiare un gay che un eterosessuale”.

La risposta è semplice:
L'eterosessuale non viene accoltellato perchè si bacia in pubblico.


Il mio augurio per Rocco Buttiglione?
Una bella demenza senile; precoce ed inserobile.

TOWANDAAAAAAAAAAAAAAA!

Ale!

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi sfugge una cosa...DI QUALE PRIVILEGIO PARLA? DI CAMPARE?

Ale

signorino tumistufi ha detto...

senza parole.

Enrique ha detto...

Crepa su un bel rogo in stile caccia alle streghe !!!!!

Davide ha detto...

Io credo che sia già affetto da un bel pezzo dalla demenza senile. E tale uscita che si è fatto ne è le prova!

MirkoS ha detto...

Buttiglione, Bondi e Giovanardi hanno tutti e tre una faccia da schiaffi, io li schiaffeggerei dalla mattina alla sera a mò di rimedio contro lo stress

Maurizio87 ha detto...

Ora mi sono veramente rotto!
Sta andando a finire che adesso saremmo noi quelli privilegiati... ma un bel cocktail con cianuro ogni tanto no?

gigi er libraro ha detto...

e pensare che sto filosofo ancora non ha capito perchè a bruxelles l'hanno preso a pernacchie..
mah.. più passa il tempo e più mi convinco che ormai questo è un paese marcio dentro, sempre più chuiso in se stesso, che si lascia morire e allontana da sè ogni traccia di vitalità.
Ok, magari all'estero non staranno messi tanto meglio rispetto a noi (governo inglese sotto inchiesta per i furti allo Stato, governo israeliano idem eccetera; almeno però lì li sbranano per ste cose; qui se non rubano passano per tonti..)
Purtroppo qui non è SOLO la politica ad andare male, è la società che si sta castrando e la situazione demografica non aiuta: siamo un paese per lo più fatto di vecchi; e i vecchi non rischiano, non si rinnovano, non accettano nuove idee e nuovi stili di vita.
Corollario (per fare esempi banali): il governo (qualsiasi governo) preferisce pagare la pensione di 500 euro ad un artigiano che ha rubato allo stato non dichiarando mai alcun reddito piuttosto che pagare 1000 euro a un giovane lavoratore o ricercatore. Che infatti va all'estero, dove una cosuccia chiamata "merito" ha ancora un significato.
Rassegnamoci: in un paese di vecchi i giovani non stanno bene.
In un paese di vecchi cambiare gli stili di vita è piuttosto difficile. Figurarsi far passare l'idea di due culattoni che si baciano per strada..
In un paese di vecchi la paura del "diverso", di TUTTI i diversi è un´arma fin troppo potente. Chi sta al timone questo lo sa fin troppo bene e non si fa scrupoli ad usare questa leva per restare incollato alla cadrega..

easy ha detto...

E' triste dirlo ma è vero!Non c'è parità tra un etero e un gay!Le leggi agiscono in modo diverso a seconda della persona e del suo orientamento.Fino adesso non ho visto nessuno privilegio nei nostri confonti,ma credo sia giusto così.Noi non siamo ne al di sopra ne al di sotto di nessuno.Siamo umani e ci aspettiamo di essere trattati come tali.

Manu ha detto...

Ale....mi sembri emily fido: pure tu metti le foto più significative quando si tratta di avversari :D
Cmq raga......già Mirkè ne ha citati 3: il fior fior della senilità politica e nn solo!!!

Rio Pacheco ha detto...

Che faccia di minchia...degna delle minchiate che dice. Spero il tempo faccia il suo corso (tempo politico e non) con queste cariatidi...lui è da medioevo. Questo è certo. Coglione.

fabio ha detto...

purtroppo l'idea del : "io li rispetto basta che non abbiano pretese e che se stiano a casina loro" è molto diffusa, non solo tra i vecchi, ma anche tra i giovani. il fatto è che in italia la comunità gay si è svegliata da pochi anni (non decenni come in altri paesi) e vedere due che si baciano desta ancora scalpore, forse queste piccole cose (baciarsi, tenersi per mano) sono più efficaci delle grandi manifestazioni per farci accettare, il tutto ovviamente in un clima di sicurezza.

Dri ha detto...

La cosa peggiore?
Chelo manteniamo noi 'sta gra testa di ca**o!!!

Anonimo ha detto...

Perchè lui che è parlamentare di privilegi rispetto a noi comuni mortali non ne ha, noooooo!!!
Ma certa gente si ascolta quando parla? Per quanto riguardo l'augurio di demenza senile, beh, considerando le dichiarazioni che rilascia, mi sa che è lo ha già colpito! O_o


Peppe

Riccardo ha detto...

Non commento perché se esprimessi il mio giudizio su sto criceto rognoso risulterei troppo volgare...

Alessandro! ha detto...

Riky TE VOLEMO VOLGAREEEEE DAJE! SFOGATE!!! Tanto st'imbecille si presta che è una bellezza agli insulti!

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny