lunedì 28 settembre 2009

Innamoratevi!



Innamorarsi significa buttarsi in un torrente agitato, fatto di mille emozioni.
Talvolta questo torrente ti trasporta, altre volte ti può mettere in difficoltà.
Il segreto per la sua corretta navigazione risiede nell'utilizzo della giusta sinergia nel remare.
Si remare... atto che nessuno ti può insegnare e che non c'è modo di preparare.
Non puoi sapere, quali ostacoli e quali rapide incontrerai, puoi solo metterci trasporto e passione sperando che il tuo compagno a bordo della vostra imbarcazione sappia fare lo stesso integrando bene le sue mosse alle tue.
Nessuna regola o legge può stabilire come procedere, ognuno usa e non conosce la propria.
A volte si arriva ad un traguardo, altre volte no, e altre volte ancora non si smette mai di scendere.
Qualunque sia l'esito vi imploro di non avere mai paura del mettervi in gioco.

Una vita fatta di emozioni buone o brutte che siano è comunque una vita vissuta; stesso non si può dire di coloro che rimango lungo gli argini aspettando e titubando.
Buttarsi in un fiume in piena è un atto egoistico e altruista allo stesso tempo.
Ricerchi felicità rinunciando ad indipendenza, per un'integrazione con l'altro quasi assoluta.

Sì io e Lolò siamo due persone distinte, ma sappiamo capirci, intenderci, completarci all'istante. Più volte in più canzoni che gli ho scritto di noi come una sola entità che proseguono verso la propria ignota ma certa strada, sicuri di poter contare sempre ognuno sull'altro.

Io sto vivendo in casa la fine di una relazione, un divorzio che sembra talvolta avvicinarsi e talvolta allontanarsi.... uno scoglio su cui il gommone sembra essersi incagliato incapace di continuare scendere il torrente. Questo non perchè l'ostacolo è di proporzioni insomortabili, ma perchè qualcuno (o entrambi) hanno smesso di remare; non c'è più voglia di scoprire dove porterà questo torrente.

Questo mi spaventa, non perchè lo stanno facendo i miei genitori, ognuno è libero di intraprendere la strada che crede sia più opportuna per la propria felicità, ma perchè non voglio succeda mai a me Lolò.
Ho necessità fisica, come fosse una dipendenza da sostanze chimiche, di sapere che lui rimarrà sempre li affianco a me, e che avrà sempre la stessa voglia di continuare a remare con la stessa passione dei primi giorni.
Lo stare insieme da 5 anni e più non rende certi di un futuro insieme. La certezza mi viene data da piccoli gesti reciproci, piccoli atti per i quali ci si riscopre e rinnamora ogni giorno.

Mi ripeto: trasporto, passione, complicità, integrazione debbono esserci sempre, a prescindere dalla durata dell'impresa, questo se si vuole far durare il viaggio a tempo indeterminato, altrimenti sì, si potrebbe fare una piccola esperienza, ma nulla di più.
Tutto questo per dire..... buttatevi e credeteci..... auguro a tutti le stesse mie emozioni se non di più.

INNAMORATEVI.

Ale!

12 commenti:

Cla ha detto...

che bel post che hai scritto!
Tutto verissimo e condivido!
Purtroppo anche se ho preso delle grandissime facciate continuo a pensarla come te e mi butto.....

Anonimo ha detto...

mi hai commosso...

Marco ha detto...

:* :* :* :*
Non ci sono altre parole....
Grazie per il post!

Francesco ha detto...

Grazie Ale x il bel post che ci hai regalato!
X quanto mi riguarda ho riniziato a mettermi in gioco da poco, dopo un periodo passato a cercare di "guarire dall'omosessualità".
Ancora oggi non sono serenissimo, ma ho preso una decisione.. voglio fare quello che sento, voglio vivere la mia vita!
Inizio a sentire la voglia di avere qualcuno al mio fianco, ma mi rivendo una tua frase che condivido pienamente: "bisogna avere il coraggio di non cercare l'anima gemella!!".
Ci vuole anche un pò di fortuna e te e Lolò sotto questo punto di vista mi sembrate davvero fortunati!! Poi ovviamente la fortuna non basta, sicuramente ci vogliono anche tanti altri ingredienti.. W l'amore!!

Riccardo ha detto...

LOVE LOVE LOVE ^^

Anonimo ha detto...

io invece, come al solito, canto fuori dal coro. sono sicuro che nella vita ci voglia un gran culo...ovviamente non solo...ma la fortuna gioca un ruolo fondamentale. io sono stato molto sfortunato dal punto di vista sentimentale. credo che la cosa più deleteria sia essere innamorato di una persona che inizialmente ti promette mari e monti e poi invece ti scarta come un cioccolatino, ti assaggia e ti getta in un cestino. non ho più voglia di innamorarmi perchè ciò ha sempre significato dolore e amarezza. non sto bene da solo perchè sento il desiderio di completarmi avendo al fianco qualcuno che mi apprezzi...ma questa persona non arriva e allora sono decisamente rassegnato! cmq...in bocca al lupo a tutti.

zio william

easy ha detto...

'Buttarsi in un fiume in piena è un atto egoistico e altruista allo stesso tempo.Ricerchi felicità rinunciando ad indipendenza'
bellissime frasi:)

Giuseppe ha detto...

^^ dolce ale

Manu ha detto...

Mi hai letteralmente emozionato: nn ti pensavo così profondo!!!
La metafora del torrente agitato è stupenda.
Spero che in casa si risolva nel modo migliore per tutti voi ed a te e Lolò che dire? Siate felici come lo siete ora x 1000 anni......penso che bastino sennò superate pure Matusalem XD
@William: forse è che più si va avanti con l'età più si diventa esigenti :(

Pegasus ha detto...

Quando si sono separati i miei avevo 6 anni, non ricordo nulla della "vita familiare" di quel periodo. Quel poco che potevo ricordare probabilmente l'ho rimosso. Mi sono sempre chiesto come siano riusciti a stare insieme i miei genitori, due persone troppo diverse. E' brutto da dire ma secondo me non si sono mai amati, come sia uscito un figlio romantico come me infatti è ancora un arcano tutto da scoprire...a me è capitato da piccolo, per cui non ho neanche avuto il tempo e la maturità di capire quello che stava succedendo, sicuramente da adulti è diverso ed è più brutto, un nucleo che viene a scemare, un nucleo che hai vissuto e che quindi conosci, conosci quello che ti mancherà. Non c'è un modo giusto di affrontarla, credo che una cosa importante sia però aggrapparsi alle proprie risorse, al proprio amore interiore, a quella parte di te che sai non ti abbandonerà, ma ti rifornirà sempre di energie.
Per quanto riguarda l'amore..beh probabilmente sono uno che ci crederà sempre.

Anonimo ha detto...

che dolciotto Ale :)
Alessio

Rosa ha detto...

Che belle parole,
condivido ogni riga, soprattutto "La certezza mi viene data da piccoli gesti reciproci, piccoli atti per i quali ci si riscopre e rinnamora ogni giorno".
Anche io ho la fortuna di avere una persona con cui remare, una persona che mi fa venire voglia di ricoprirla ogni giorno d'amore e che fa lo stesso con me.
Siamo fortunati ragazzi, l'amore è una bestia rara, che si fa fatica ad addomesticare.
Buona navigazione!