giovedì 25 marzo 2010

I love you Philips Morris

Questo locopioincollo perchè parole migliori non le avrei sapute trovare:

"Si parla da un paio di giorni della corte di cassazione che dovrebbe pronunciarsi in merito ai matrimoni tra persone delle stesso sesso.

Argomento importante, siamo tutti d’accordo, qualunque siano le posizioni in merito.

Solo che, siccome che sono un rompicoglioni, a me vengono in mente associazioni di idee birichine.

Come chiunque abbia una tv e la accenda, è da un po’ di giorni che vedo questo:

trailer italiano di colpo di fulmine - il nuovo film di jim carrey

Nel trailer si vede un truffatore che, per i soldi e la bella vita ‘è disposto a tutto’. dopo la schermata che sottolinea come il personaggio di carrey sia disposto a tutto, lo si vede dichiararsi gay, con tanto di due o tre immagine stereotipate da checca in successione. nel finale, c’è anche una scena in cui parla al telefono con la moglie. una commediola leggera con inserti politicamente scorretti, come buona parte della produzione di carrey (nella versione da trenta secondi del trailer è eliminato ogni riferimento all’omosessualità, per la cronaca).

Poi, visto che ho internet, mi capita anche di aver visto questo

trailer internazionale di i love you philip morris - un altro nuovo film con jim carrey

Nel trailer si vede un uomo che scopre di essere gay, finisce in prigione, conosce sto philip morris, se ne innamora e fa di tutto per stare con lui, diventando un truffatore. una commedia romantica con protagonista gay.

Visto che il film è in realtà lo stesso, ci sarebbe da chiedersi quale dei due trailer rispecchi in realtà la trama della pellicola.

No, tutto questo per dire che è inutile aspettarsi che escano leggi adatte al 2010, quando la mentalità del paese è ferma al novecentocinquantuno."

Qui

Lolò

4 commenti:

gigi er libraro ha detto...

..e te ne dico un'altra: la versione italiana è supermegaiper censurata!! hanno tolto TUTTE le scene di sesso (ho visto l'originale: più che hard erano molto buffe). Una cosa tio quello che fecero con brockback quando lo passarono in tv un annetto fa
E quello che mi fa ridere è che la Lucky red (che lo distribuisce) ha come presidente un frocione dichiarato come Andrea Occhipinti (sì, l'attore di un po' d'anni fa)
Che schifo
more info here
http://www.queerblog.it/post/7566/censura-allopera-sul-film-i-love-you-phillip-morris-il-mago-della-truffa

Anonimo ha detto...

生活總是起起伏伏,心情要保持快樂才好哦!!........................................

rainbowboy ha detto...

Per quanto riguarda l'omosessualità non abbiamo nulla davvero da invidiare ai Paesi teocratici. In questi giorni che vedo calderoli bruciare 375000 atti normativi (magari ha bruciato anche qualcosa di scomodo per silvio e co., molto probabile) e che mi imbatto nello studio di uno degli esasmi col più alto tasso di aggiornamento normativo(ne esce una al giorno:( ) ossia diritto commerciale..mi viene da riflettere su quante norme davvero talvolta pletoriche, vengono ad immettersi nel nostro ordinamento facendolo diventare tra i più "abbondanti" del mondo(abbiamo il triplo delle leggi francesi) e poi non ci sia una briciola di norma a differenza del resto d'europa e del mondo occidentale ke riconosca un briciolo di diritto soggettivo agli omosessuali in quanto tali, se non grazie a qualche atto europeo (es. dal primo dicembre è giuridicamente vincolante la carta dei dir. fondamentali di nizza) viene veramente da piangere...la Consulta non so se avrà la forza di emettere una sentenza storica che ci riconosca il matrimonio come ha fatto sempre in passato con le grandi battaglie sul diritto di famiglia, ma sono fiducioso cmq, xkè anche una sentenza di rigetto sarà sicuramente monitoria nei confronti del parlamento, e aprirà una breccia grandissima nel nostro diritto che non potrà lasciare indifferente il legislatore.

rainbowboy ha detto...

p.s. volevo suggerire a chi avesse tempo e non l'avesse già fatto di andare a vedere i video dell'udienza pubblica davanti alla corte costituzionale, sia la relazione del giudice, sia gli interventi dei difensori delle coppie e di certi diritti sono stati davvero persuasivi e suggestivi, mi hanno anche emozionato molto:) li trovate sul sito della corte.