lunedì 26 aprile 2010

Un tributo ai modi sbagliati di fare le cose

Quando mi capita, rimango ore o ore (ma che dico ore: minuti!) a fissare gli spot televisivi sulle reti private.

Di quelli che hanno doppia lama e quindi doppia potenza, senza fatica, più affilati, mai più come prima, e da oggi non sarà più un problema!

Rimango affascinato dall'assurdità con cui sono confezionati.

Nei miei preferiti rimane un famoso "robottino a due velocità", pubblicizzato da una solare massaia, che illustrava come "alzando la manopola e facendo mezzo giro" la velocità magicamente raddoppiava e "voi girerete sempre allo stesso modo ma saranno le lame all'interno ad andare al doppio della velocità!". La parte più bella arrivava quando preparava un frappè con latte e fragole e diceva una cosa del tipo: "più genuino e più di semplice di così, sicuramente non è possibile di andare a preparare, una merenda semplice e sfiziosa!"

XD

In generale i momenti più belli di questi spot, soprattutto di quelli di importazione americana, sono i famosi e terribili "modi sbagliati" di fare le cose, ovvero tutto quello che avete fatto fino ad oggi senza troppi problemi, viene riproposto a mo' di film dell'orrore, in bianco e nero sbiadito e con delle persone impedite che si fanno malissimo o combinano assoluti disaatri e cercano in tutti i modi di fartela pesare.

Qui un "medley" di questi disastri!



Lo dedico a RIO con l'aggiunta de "spicciame casa!" :P

Lolò

4 commenti:

Gianpy jump ha detto...

ahahah Lolò vedo che abbiamo una insana passione in comune! :D
i miei preferiti sono assolutamente quelli sui coltelli che avranno cambiato nome un sacco di volte , ma sono gli stessi da anni: non posso perdermi la scena del taglio della lattina :D
PS: li guardo esclusivamente quando sono solo in casa per evitare che qualcuno decida definitivamente per il mio ricovero coatto alla neuro :)

Filippo ha detto...

NON CI CREDO!!! Non avevo mai trovato nessuno con la mia stessa insana passione per le pubblicità insulse dei canali regionali! Fantastico, Lolò! Quanti bei ricordi ^^
Generalmente, mi capitava di rimanere imbabolato davanti alla televisione quando passavo l'intera estate al mare con i miei genitori : dopo pranzo, visto che non si più andare in spiaggia si sa, rimanevo ore ed ore a guardare la massaia con il robottino a doppia velocità, quella con il robot da cucina Plurimicss Bosssc che impasta roba per i celiaci, quello che taglia le carote alla giuliennn girando una manopola del suo masterscefff! Ed ancora, l'asse da stiro da tavola elnapress, l'ascigabiti, la scarpiera slimmm, il vaporetto grinpauer e chi più ne ha più ne metta!!! Aaah, quanto sarebbe bello rivederli tutti questi spot...magari, interpretati dalla nostra Marika, a bellì ^^

Mi mancavano quelli americani con le 10 cose da non fare mai con il proprio prodotto, però : hai fatto scuola anche questa volta, Lolò XD

p.s. Ma questa passione di Rio per gli spot da dove sbuca??? ^^

Marco ha detto...

Adoro!!! Tempo fa pubblicai un post con diverse pubblicità...la mia preferita però rimane sempre e per sempre quella di Chef Tony e i suoi Miracle Blade!!! Rimanevo ore e ore a sentirlo parlare...:D :D Bel post!!!!! :D :D :D :D
Abbraccio...

Ricky Dog ha detto...

Io adoro "Giorno e Notte Giorno e Notte-e, ventiquattro ore in funzio-onee!"... Guardo la pubblicità a ripetizione... amo Vania della Bidia e l'estratto di Neopuntia!!!!