domenica 16 maggio 2010

Coming out 2.0

http://mashable.com/wp-content/uploads/2007/07/facebookrain.PNG

I tempi del coming out in stile " MAMMA, PAPA, ZIA VI VOLEVO DIRE UNA COSA... EHM SONO OMOSESSUALE!" sono finiti; decisamente.

Se è vero i primi coming out a mamma, sorella, migliore amica sono stati fatti in stile tradizionale, con le ovvie ansie ed eccitazioni adrenaliniche che essi comportavano, le restanti rivelazioni sono state fatte o per mezzo di bocca altrui, o grazie a FACEBOOK.
Si avete capito bene.
Su facebook c'è scritto interamente chi sono, con chi sono fidanzato, scrivo cosa penso ecc.
Sempre su facebook ho aggiunto zii, allievi della palestra, colleghi ecc...
Inevitabilmente in un batter d'occhio mi sono ritrovato rivelato agli occhi di tutti!

Proprio ieri avevo scritto in bacheca una frase ad effetto sulle ultime illuminazioni omofobiche del Papa in materia di allarmismi sociali, facendo un parallelismo tra la santa pedofilia ecclesiastica e il nefasto e pericoloso amore tra me e il mio ragazzo... e tadà e tra la lista delle persone a cui piaceva il mio stato c'è MIA ZIA ANTONIETTA!! (la Zia NewYorkese) con cui non avevo fatto coming out.
Stessa cosa è successa con gli zii materni e gli zii paterni.
Mio padre mia madre sono iscritti al mio facebook e leggono tutto quello che scrivo (ormai sono facebook dipendenti), e non ho piu segreti.

Insomma la morale è:

se aspirate ad un coming out, veloce risolutivo, chiaro, e di buone proporzioni, svelatevi sul web, e olè non avrete piu problemi.
E ricordate, piu trasparenti siete, e meglio vivrete.

PS non ho accennato al coming out "tradizionale" con mio padre, perchè quello meriterà tutta una puntata di Alò's creek... per le modalità in cui è stato eseguito... VERO LOLO'? ??? :D


Ale!

5 commenti:

Pegasus ha detto...

Anche se non l'avessi voluto fare c'è una mia amichetta che mi tagga su link del tipo "...quelle giornate che hai voglia di cazzo" ahahah io odio facebook comunque..ma questo per altri motivi..l'ho rifatto solo perché ormai la gente ci vive ma forse lo ricancellerò..

怡婷 ha detto...

讓人流連忘返,真期待新文章發表! .........................................

SkraM ha detto...

non amo molto facebook e la sua realta e infatti non ho nessun profilo.

Stefano invece e' iscritto su facebook ma ha nettamente diviso in 2 distinti gruppi gli amici gay dai parenti/conoscenti/colleghi di lavoro (i primi non possono vedere i secondi e viceversa). Io ho ricevuto l'ordine qual'ora mi fossi iscritto a facebook che se avessi richiesto l'amicizia non avrei dovuto parlare di noi ed evitare ogni riferimento.

Quindi alla fine anche se avessi facebook sarei cmq fortemente condizionato da poter esprimermi liberamente per questo preferisco scrivere e raccontarmi usando il blog :)

lupastro88 ha detto...

beati voi che ne avete un buon ricordo, o che cmq siete stati capiti.

gigi er libraro ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=JVDfsqQQgV0
quando l'ho visto, quasi non ci credevo..