giovedì 17 giugno 2010

Ci Facci il piacere: la dis-informazione sul Bavaglio

Conoscete Filippo Facci?

E' un giorn... un ggggg.... un ggggggggggggggggg

Non ce la faccio
E' lui:



Se non lo avete mai visto non saprete mai quanto è viscido, antipatico e servo dei suoi padroni.

Tre delle sue perle per riassumerlo?

1) Enzo Biagi è uno che piace solo alle vecchie e ai deficienti.
2) Ero molto amico di Craxi. Avevo con lui un rapporto di amicizia assoluta. Ogni tanto squillava il telefono: "Ciao Filippo, sono Bettino". Il più grande uomo che abbia mai conosciuto telefonava proprio a me.
3) Avevo fatto cinque anni in uno e preso la maturità odontotecnica. Era un diploma che permetteva di andare all'università. Scienze politiche. Feci quindici esami e poi lasciai. Volevo lavorare. Studiavo anche musica, ma smisi.


Questo il suo articolo sulla Legge Bavaglio:


Bene

Esercitazione per l’esame di giornalismo. Il candidato consideri che solo ieri il giornalista Filippo Facci abbia scritto su Libero che “l’ex direttore dell’Economist Bill Emmott ha detto che «da noi le intercettazioni finiscono raramente ai giornali»”, estrapolando la frase da un contesto più ampio nel quale l’inglese affermava sicuro che la legge sulle intercettazioni “crea una situazione molto pericolosa per la democrazia italiana. Per prima cosa, perché le intercettazioni sono un importantissimo strumento d’indagine. Ma anche perché mette in pericolo la libertà di stampa“.

Si consideri, altresì, che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia continuato sostenendo che “John Lloyd del Financial Times ha detto che «raramente vengono rese pubbliche»”, omettendo di aggiungere il resto della frase, ovvero “ma quando succede nessuno si sogna provare a bloccarle. Al contrario tutti i partiti, senza distinzione tra maggioranza e opposizione, tra destra e sinistra, sono riluttanti a fare delle leggi contro la stampa”.

Ammettiamo che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia scritto che “Jörg Bremer della Frankfurter Allgemeine Zeitung ha detto che «in Germania è vietato»” pubblicare intercettazioni prima del processo, dimenticando di riportare il resto della dichiarazione, “il mio giornale, non ha mai pubblicato il testo di un’intercettazione prima di un processo. Cosa che invece, una volta cominciato, può succedere”.

Si aggiunga, per ipotesi, che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia scritto che Eric Joseph di Libération e Miguel Mora di El Pais si dicono quasi costernati della voracità intercettiva italiana, omettendo il loro punto di vista sulla cosa, ovvero che il ddl è “aberrante”, una “bomba atomica sulla libertà di stampa”.

Supponiamo infine che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia scritto su quel giornale che “Peter Popham dell’Independent ha detto che «in Italia ci sono certamente abusi»”, quando nella parte omessa della frase Popham esprime la propria preoccupazione, giacchè – sostiene il giornalista dell’Indipendent – “questa legge all’esame del parlamento è una minaccia molto grave alla libertà di informazione e mi sembra un modo di questo governo di affrontare il problema della giustizia senza affrontarlo davvero”.

Morale: ieri il giornalista di Libero Filippo Facci ha costruito un pezzo su ciò che ritiene un quotidiano espungendo da spezzoni d’intervista le voci critiche alla cosiddetta “legge Bavaglio“, realizzando un collage malfatto di mezze smozzicate anti-intercettazioni. Ciò posto, il candidato ha sette minuti per valutare se il giornalista di Libero Filippo Facci:
1) è disinformato;
2) è
scemo;
3) non l’ha fatto apposta (come sugli
articoli del codice di procedura penale. Il cucciolo)

Via

Lolò

12 commenti:

Gianpy ha detto...

eeeeeh addirittura 7 minuti!!
7 secondi bastano e avanzano!
ma è l'opzione n.2 !!!!
Sono stato promosso prof.Lolò???

PS. cmq avrei inserito anche una quarta opzione: Facci in realtà è solo un precursore dei tempi: si è già adeguato al modello di giornalista che la legge-bavaglio vuole imporre.

PPS. complimenti per il post Lolò ;)

Lolò ha detto...

Promosso!

Se ci inserivi anche qualche insulto avevi anche la lode :)

gigi er libraro ha detto...

Facci.. uhm.. il rotwailer di riserva di Arcore? [l'ho fatto apposta a storipare la razza canina; stiamo parlando di uno che storpia qsi cosa pur di arrampicarsi sugli specchi e difendere l'amato leader..]
Non a caso con Feltri (il rotwailer titolare..) si odiano cordialmente, visto che tutti e due fanno lo stesso sporco lavoro..
Cmq secondo me non è scemo, ma un killer prezzolato. Un tanto (anzi, TANTO) a riga..

gigi er libraro ha detto...

cmq, a proposito di disinformatja all'amatriciana, c'è st'altro fulgido esempio di servilismo applicato che mi apre notevole..

http://www.abruzzo24ore.tv/news/Il-Tg1-e-il-Tg2-censurano-ventimila-aquilani/17150.htm

Come dici nel post sotto, ISLANDESI INVADETECI, PER PIETA'!!!

gigi er libraro sbadato ha detto...

che mi PARE notevole..
sorry!

Ale223 ha detto...

Filippo Facci è una colossale testa di cazzo.

Lolò ha detto...

92 minuti di applausi!

desaparecido ha detto...

quest'uomo mi fa vomitare, me lo ricordo bene dai tempi in cui diceva le sue cazzate sulla tv della libertà della brambilla.

gigi er libraro ha detto...

Il grande Josè Saramago, che ci ha appena lasciati, di Berlusconi e di noi italiani diceva:
«Non invidio la sorte degli italiani, però in­fine è nella volontà degli elettori mantenere questo stato di cose o cambiarlo».
Aveva capito tutto..

Filippo ha detto...

Lolò ma sai se per caso questa genio incompreso ha un indirizzo email a cui contattarlo?
Sarei disposto ad insultarlo gratuitamente, utilizzando il post che hai scritto proprio tu...se me lo permetti, ovviamente ^^

Lolò ha detto...

Chiedi ad AleT. Lui ha già avuto modo di interagirci :o

Filippo ha detto...

Uuuh, lo devo fare quanto prima allora! Grazie mille, Lolò ^^