sabato 31 luglio 2010

L'Aquila è ancora distrutta.

Le case sono ancora cadenti.
La gente è ancora senza casa.
Il silenzio è ancora terrificante.



Nonostante la manifestazione di protesta per tenere viva l'attenzione su una città ancora a pezzi
DUE cose sono però cambiate:

1)i giornalisti se ne ne sono andati. Di loro nemmeno l'ombra.
2)Silvio non è più qui a festeggiare il suo compleanno e consegnare spumanti (eppure la gente lo vorrebbe avere vicino vicino)

Ale!

venerdì 30 luglio 2010

Il lupo in calzoncini corti


Il breve documentario sulle famiglie omogenitoriali dal titolo "Il lupo in calzoncini corti" di cui parlava Ale in questo post, è disponibile sul sito della Rai, qui! (l'ho scoperto sempre da Twitter! Cito la fonte: Ale223)

L'ho appena finito di vedere ed è bellissimo e sinceramente commovente

Ciò che più mi tocca è la sua STRAORDINARIA normalità. Le sovrastrutture sociali e culturali relative all'idea di famiglia che ci siamo costruiti nel tempo come comunità, perdono il loro senso e significato dopo aver visto questo breve spaccato di vita.

PS: Il bambino della foto in alto lo inzupperei nel latte e me lo magerei

PPS: Il bambino che parla sulla bici, a 10 minuti dalla fine del documentario, è più maturo ed intelligente di molti ragazzi che hanno il doppio della sua età

PPPS: Guardatelo :)

Lolò

Un abbraccio da Lolò

Ciauuu!

Scusate se nell'ultimo periodo sono stato un po' assente, ma sono stato molto impegnato fra università, problemi personali e familiari [quindi sulla giustificazione ci mettiamo "motivi personali" che è la cosa più paracula del mondo].

In particolare, ho affrontato 2 esami in 2 giorni, cosa che credo di non aver mai fatto, ma smentitemi pure (se ce riuscite). Le mie aspettative erano quelle di prendere un 25 e un 24, con la preparazione che avevo. E invece doppio 30. Che dire.. Wow! :D

Ero davvero incredulo, e ancora continuo a fare "no" con la testa, tant'è che in famiglia pensano sia un tic e mi vogliono far curare. No, non è vero.

Da oggi, e per un po', sto in VACANZA AHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
Non riesco nemmeno a dirlo senza emozionarmi!!

Manco mi ricordo più che si fa in vacanza.. Che si fa? Si studia? Boh, io faccio solo quello.
Si accettano suggerimenti!


Intanto ho già un lista di cose da fare, che mi segnavo nei giorni scorsi mentre mi venivano in mente, fra cui preparare questa prossima futura vacanzina ...

Nel frattempo vi abbraccio, dedicandovi questo bel video, che rappresenta la campagna "Free Hugs" ovvero "Abbracci Gratuiti" (che avrete sicuramente già visto) in azione a Sondrio. Il video è davvero bellino, e mi ha emozionato (l'ho preso da Twitter, cito la fonte: Gu)

Non vi nascondo che anche io vorrei fare una cosa di questo tipo. La trovo molto simpatica, e penso che molte persone non abbiano bisogno di altro che di un abbraccio. Forse un po' tutti.

Ve lo dedico abbracciandovi virtualmente uno ad uno :)



Lolò

giovedì 29 luglio 2010

Apocalisse a lavoro



Un incendio divampato nel parco del pineto affianco al mio ospedale ha creato il panico nella mia struttura.
Prima c'è stata l'evaquazione del parco macchine.. E già li i dottori i chirurghi infermieri in camice che correvano da tutte le parti per spostare auto e moto!
Poi il fumo è iniziato a filtrare nei piani e nei reparti.. E li è partita la distribuzione di mascherine e acqua ai pazienti trasferiti tutti insieme in camere "poco affumicate" sigillate con stracci!
I dipendenti sono stati tutti trattenuti per preparsi ad eventuali evaquazioni!
Il fumo mi sta mozzando il fiato ma per fortuna l'ordine di rimanere è saltato e fra poco esco a respirare!! :D

Grace anatomy e E.R.me fate un baffo!

PS ovviamente tutti i miei colleghi sono in vacanza ed io sono soletto a gestire la situation! Casualità assurda!

Ale!

live from N900.

mercoledì 28 luglio 2010

Stasera alle 23.30 RAI 3



Mi si stringe il cuore.
Quanta semplice e splendente normalità in quei bimbi con le loro madri?

I ragazzi che sono stati a Toronto li abbiamo incontrati di persona al "digayproject", veramente una bella coppia desiderosa di avere il proprio figlio.
Peccato che qui in Italia questi bambini sono semplici "conviventi" per il padre acquisito.

Manca ancora un po' di tempo e tanta strada da percorrere, ma sento di voler fare lo stesso percorso :)

PS che rabbia i programmi migliori sempre in orari improbabili. Stupidi stupidi italiani.

Ale!

Monsignor Giacomo Babini, vescovo emerito di Grosseto


Preferisco intitolare il post col suo nome, in modo da iniziare ad impararcelo.

Riporto questo articolo:

In un’intervista a Pontifex, un blog di informazione cattolica, il monsignor Giacomo Babini, vescovo emerito di Grosseto, si pronuncia in merito alla questione dei preti gay nella Chiesa di Roma con un’opinione ben precisa: l’omosessualità è più grave della pedofilia.

«Ho già espresso in varie occasioni la mia netta contrarietà alla omosessualità che considero una vera perversione contro natura. Ora se queste cose vengono commesse in tal modo osceno e turpe da saceredoti, sarebbe il caso, come si faceva una volta, di mandarli in carcere e farceli rimanere a vita.

Questi ex preti che devono essere ridotti allo stato laicale e cacciati, meritano, salva la misericordia di Dio, di finire la loro vita all’Inferno che li aspetta. La omosessualità in un prete, se tradotta in pratica depravata, é addirittura più grave della pedofilia, si tratta di uomini viziosi e perversi, che si sono abbandonati a oscene pratiche contro natura.»

Ma il vescovo non si ferma qui. Aggiunge che secondo lui un omosessuale va denunciato, mentre un pedofilo no.

«Scientificamente non vi é relazione tra le due cose. Ma io come Vescovo sarei maggiormente comprensivo con un prete pedofilo che si penta e soffre della sua condizione che di questi viziosi. Le dico di più, se mi fosse capitato un pedofilo non lo avrei denunciato, ma cercato di redimere. Un padre come é il Vescovo per un sacerdote, non denuncia i figli che sbagliano e si pentono. Ma con i viziosi bisogna essere intransigenti


Ma li mortacci tua

Lolò

martedì 27 luglio 2010

Odio i condomini.



Sarò particolarmente sfortunato, ma in tre condomini girati in vita NE AVESSI TROVATO UNO ESENTE DA ROTTURE DI MARRONI.

Stasera ennesima sbroccata con la condomina del pian terreno.
Dovete sapere che io sono particolarmente impulsivo nei miei modi di fare, caratteristica che non potete immaginare quanto sia stata mitigata e attenuata dal sottoscritto nell'ultimo quinquennio.
In qualunque situazione tendo sempre a governare le mie reazioni, nessuno più di Lolò sà quanto sia cambiato negli anni con l'auto training... .ma questa qua sotto stasera mi ha fatto veramente svalvolare.

Dovete sapere che il giardino della medesima, costituisce una delle due sponde del cortile d'ingresso al palazzo.
Ecco da 3 anni a questa parte quella sponda è presieduta da un cagnetto pseudo chiwawa maledetto da Lucifero in persona.
Ogni volta che un'anima pia degli otto condomini entra o esce lui di colpo abbaia subodolamente con una voce stridula e infinitamente acuta.
Che il signore non voglia che qualcuno si debba fermare a parlare al citofono, oppure debba sostare davanti al portone in attesa dell'apertura, perchè di sicuro quell'idiota di Sissy sarà li a perforarti i timpani con il suo abbaiare insopportabile.
Se sei 3 piani sopra pensi di essere lontano dal problema?!

SCORDATELO.
Se poco poco fa caldo, e te sei con le finestre aperte quella voce maledetta salirà fino a dentro l'appartamento tutto il giorno tutti i giorni, fin quando l'inverno non ti salverà dall'esame dell'udito, oppure dalla visita dello psicanalista per la lunga esposizione al ringhio di quel bavoso.

Tu entri esci per 4 volte nello stesso giorno!?

Per 8 volte ti devi beccare l'aggressione del rognoso.


Ok ora potrei passare anche per la media vecchietta acida che non sopporta niente, ma cosi non è, ve lo garantisco.

Sapete quante volte con mal di testa, nervosismo, stanchezza o quant'altro sono passato li, e ho innalzato gli occhi al cielo pazientemente? 2 volte al giorno di media per 3 ANNI!


Stasera turbato già di conto mio, salgo su casa... aggressione canina.

Scendo per andare a prendere mia madre in palestra.. aggressione canina... dimentico il secondo casco... risalgo... aggressione. riscendo...aggressione......
A questo punto inizio ad urlare come un indemoniato a cui hanno appena pistato accidentalmente l'alluce per la decima volta in 5 minuti.

" PORCA PUTTANA TROIA BAAASTA BAAAASTA BAAAASTA BAAAASTA"
"MA E' POSSIBILE CHE NESSUNO SI DEGNA MAI DI DIRE QUALCOSA A STO DEFICIENTE DE UN CANE" " MAI UN CAXXO DI RIMPROVERO"

Allontanandomi ammetto che c'è scappato pure un "LIMORTAAa'" diavolo sto a Roma se non lo dico io chi lo deve dire?

FINALMENTE la padrona si degna di uscire e rimproverare la cagnetta stupida
ALZANDO UN DITO IN ARIA. Me ne vado.

Vado a prendere la mamma, torno narrandole dell'accaduto sicuro che da quel momento le cose sarebbero cambiate. Non appena spengo il motorino parte la maledetta a tutto volume. INCREDIBILE, la padrona invece di rinchiuderla dentro casa o darle tante giornalate l'ha rilasciata libera LI in quel fottuto angolo di giardino che tanto grosso è e ovunque può permettersi di costringerla a stare, dove è ritornata all'attacco.
Ecco in quel momento, l'Alessandro vecchio stile è insorto è entrato nell'edificio è stato 10 secondi 10 attaccato al campanello dell'incivile padrona, la quale aprendo mi dice "CHE C'è?"

Io sensibilmente agitato e adrenalinico tento un approccio controllato (per la seconda volta, dopo che l'amministratore l'aveva già ripresa) "IO NON SOPPORTO PIU QUESTO CANE IO NON SOPPORTO PIU QUESTO CANE"
Le sue risposte:
1) "Io non sopporto la gente che scende le scale (condominiali) di notte"
(mia osservazione: tutti i giorni?, tutta la notte?, tutte le ore?, E seppure fosse..: MA CHE VUOI DA ME?)


2) "Se sei esaurito non è colpa mia"

3) "devi avere pazienza e sopportare"

Al che RIESPLODO, e dando libero sfogo al mio vero me (di cui non vado fiero) inzio ad urlare come un indemoniato dicendo "TU HAI UNA CANE CHE ROMPE IL CAXXO A TUTTO IL CONDOMINIO DA 3 ANNI E IO DEVO SOPPORTARE?!"
"IL PROBLEMA è TUO E TU DEVI RISOLVERLO"
"ORA BASTA VADO A RACCONTARE QUANTO SONO ESAURITO AI CARABINIERI (che ho a pochi metri da casa).


Detto fatto, pochi minuti dopo stavo dai carabinieri a farmi dare le indicazioni per procedere con un esposto che sarà consegnato entro pochi giorni.


Io sopporto tutto ma l'arroganza di una persona che in torto marcio ti da dell'esaurito e ti dice di sopportare invece che scusarsi del disagio recato, mi fa SBROCCARE.

Se io avessi visto da parte sua un accenno di costernazione o una mezza scusa avrei pacato i toni e sarei giunto ad un civile colloquio, ma a subire il danno oltre la beffa non ce sto proprio.


Non sapete quante volte la cagnetta Sissy uscita di nascosto la ritrovo fuori al portone del palazzo con la coda tra le gambe e sguardo impaurito, e che immensa voglia di prenderla a calci se non fosse che te fa pure tenerezza.
Ma non appena varca quel cancelletto che la divide dall'ingresso si trasforma nel demonio.


Io non me la prendo con un cane MOLTO STUPIDO ma con i padroni che oltre a non averla educata, ed oltre a non averla MAI MAI MAI RIMPROVERATA quando abbaiava anche per minuti, rimangono anche stizziti se gli dici qualcosa.

Recentemente una vecchietta passata da queste parti è trasalita quasi da infarto secco all'abbaiare del cane; poichè la signora arrabbiata per il coccolone mancato si è GIUSTAMENTE permessa di dare un calcietto alle inferiate dicendo qualcosa alla bestia di Lucifero, la figlia HA OSATO USCIRE ED INFIERIRE CONTRO LA MIRACOLATA OTTANTENNE.
Cioè cose dell'altro mondo...


tutto questo per dire cosa?
NON ANDATE A VIVERE DENTRO I CONDOMINI SE POTETE SCEGLIERE.


Io sogno la mia villetta, anche a schiera con entrata indipendente dove nessuno deve rompermi i coglioni con cani non educati, lanci di ciocchi per scale (anche questo mi è successo), con vecchiette tenute in vita solo dal demonio che ti dicono di NON PATTINARE DENTRO CASA ALLE 16 del pomeriggio perchè lei deve riposare (ovviamente questo senza che io avessi mai posseduto pattino alcuno e per giunta in 55mq della vecchia casa).

Voglio la mia casa, dove faccio il rumore che voglio, dove sono io a pagare e decidere quando fare i lavori, e dove non ho vicini matti e maleducati.
A costo di andare a vivere fuori dall'anello del raccordo...
la mia casa deve essere il regno della pace e la casa del demonio quando LO DECIDO IO!


Ale!

lunedì 26 luglio 2010

Io mi vado a fare una passeggiata



Chi viene con me?

(PS: da vedere rigorosamente in full HD)

(PPS: Qui l'itinerario)

(PPPS: Non vale commentare dicendo solo che il ragazzo è un figo)

Lolò

Charlie St.Cloud



Lo ammetto, all'inizio ho cliccato sul trailer soprattutto per la bravura del protagonista, ma col senno di poi forse ci stà scappando veramente un bel film, che ne dite?

Ale!

domenica 25 luglio 2010

Credulità popolare: 2 pesi e 2 misure


La verità.

Così, pura e semplice

Lolò

ERRATA CORRIGirasoli

Ovvero: Errata Corrige sui girasoli!

Nell'ultima puntata de "I girasoli, sti fiori rompicoglioni che non possono far altro che farmi pensare a Lolò che a quanto pare ne è ossessionato! Dio mio, ma cos'ha che non va? Ogni estate non puoi star rilassato che BOOM cicciano fuori le foto dei girasoli! Questo è il terzo anno di fila, e va bene che non c'è 2 senza 3, ma se anche il prossimo anno si azzarda a ritirarli fuori, vado sotto il suo palazzo, che è ormai palese dove sia viste le 1000 foto fatte dal balcone, mi arrampico fino al piano con i girasoli, glieli strappo e glieli faccio trovare nel letto!"..

Nell'ultima puntata, dicevo, abbiamo visto come i girasoli erano tutti morti, e avevamo dato la colpa ai semini, probabilmente meno vigorosi dei loro genitori piantati lo scorso anno.

Ebbene mi son dovuto ricredere: Marco mi ha mandato le foto da Bari and look at that!



Sono belli e rigogliosi! E nell'ultima foto si nota anche un bocciolo! Ci siamo!

Non vedo l'ora di vedere una bella foto della corona gialla!

Anche i miei nuovi piccini stanno crescendo abbastanza bene:



Non riesco allora a capire come mai gli altri mi so moruti così in fretta... Mhh.. Forse perchè li avevo trapiantati? Forse i vasetti erano troppo piccoli? La terra che è diversa? Buh.. Tutto po' esse!

Speriam che crescano rigogliosi, che ho voglia (e quasi bisogno) di vedere sbocciare qualche fiore

Lolò

sabato 24 luglio 2010

I like it..

Questo sabato lo vedo molto danzareccio! BABY I LIKE IT!



Il richiamo a Lionel Richie l'ho molto apprezzato!

Ale!

Dancing fail...



CHE D-O-L-O-R-E!

Ale!

Michael Giacchino ad Úbeda - 2

Già vi parlai di Michael Giacchino lo scorso anno, introducendovelo soprattutto perché compositore delle musiche di Lost, e vi parlai della sua partecipazione al Festival della Musica e del Cinema della città di Úbeda in Spagna (fatelopurequa,viodiociao).

Quest'anno si è ripetuto, andando ad eseguire le musiche della sesta ed ultima serie di Lost e in particolare la musica della scena d'apertura e dell'ultima scena della puntata di fine stagione (forse le più belle di sempre?).

Eccolo qui in tutta la sua armonia!

Enjoy it!



Lost

giovedì 22 luglio 2010

IL BATQUESITO!

Premetto: non è ridoppiato, ed è tratto dalla serie originale di Batman di Robert Butler del 1966.




Ricapitoliamo:

Batman: "Cos'ha la buccia gialla e scrive?"

Robin: "UNA BANANA A SFERA!"

Al che, Batman, anzichè dire:
"UNA BANANA A SFERA? Ma che diavolo dici Robin? Ma che cazzo è una BANANA A SFERA?!"

gli dice "BENE!"

BENE?? Vabbè, andiamo avanti!

Batman:"Due: quale popolo dorme sempre della grossa?"

Qui invece già la domanda è un gioiello di arcaicità: "dormire della grossa" è un modo di dire derivante dai bachi da seta. A noi suona più come dire:"Quale cosa mangia sempre dalla mossa?"

Risposta quasi meno sensata della domanda:"Un popolo che russa! Il russo!"

"BENISSIMO!"

Benissiimoo cooosaaa??

Batman: "Ora secondo che significano?"

Robin:"Banana, russo... Ci sono! UN RUSSO SCIVOLERA' SU UNA BUCCIA DI BANANA E SI AMMAZZERA'!"

"PRECISAMENTE ROBIN!"

"IL SOLO POSSIBILE SIGNIFICATO!!!"

Ahahahahahaahahahaahah

Loooooooooooooooooooooooooooooooool-ò!

mercoledì 21 luglio 2010

BERLUSCONI UOMO DELLA DIVINA PROVVIDENZA

Quando pensate che abbiamo veramente toccato il fondo, e più in giù di così non si possa andare.. non disperate.

Ci si può andare, ci si può andare.

DISCLAIMER: E' sconsigliata la visione di questo video ad un pubblico facilmente suggestionabile, con una capacità critica sviluppata, o semplicemente laico



Lolò

Misura il tuo stress annuale


Siccome i test e le tabelle a punti ci piacciono taanto, ecco un rapido (e probabilmente insignificante) modo per valutare il proprio livello di stress.

Come fare?

Date un punteggio agli eventi occorsi nell’ultimo anno e valutate il grado di stress che il vostro organismo ha raggiunto, qui.

I ricercatori che organizzarono la tabella “misura stress” esortano a non affrontare situazioni stressanti, anche minime, in presenza di altre fonti di stress. Oltre i 150 punti l'anno il rischio di ammalarsi a causa dello stress è decisamente elevato.

Io sto a 202 :)

Chi offre di più? ? :)

Lolò

martedì 20 luglio 2010

Rimpasti



Non capisco il perchè di questa mossa....
Uno come Robbie Williams cosa ci guadagna oltre 10 milioni di dollari (50 milioni in tutto) , per fare un nuovo album con gli ex TAKE THAT?!

Perchè questo rimpasto?
Questa è robba da far impallidire gli ex democristiani.

A mio avviso ci perde pure in immagine essendo lui un tipo carismatico e talentuoso; riamalgamarsi in quella vecchia ricetta secondo me non gli gioverà:

1) lo fa per soldi ed è alla frutta come prodotto commerciale.

2) è immensamente legato ai suo ex colleghi e vuole "fargli questo favore"

Resta il fatto che secondo me è una scelta MOLTO discutibile.
Basta vedere i backstreet boys.. sti remake lasciano il tempo che trovano.



Ale!

lunedì 19 luglio 2010

Giacobbo: un uomo un perchè


AAHHhhhhhhhh! I fotoonii! Moriremo tutti!!!!!!! Qualcuno pensi ai bambiniiiiiiiii!

Vi prego: non guardate le trasmissioni idiote di questo individuo (vedi: Voyager).

Sono un insulto alla vostra intelligenza.


A questo punto è meglio la parodia che Crozza fa di Voyager, reintitolata "Kazzenger", dove Crozza pone sempre come il mistero più inspiegabile la nomina di Giacobbo a vicedirettore di Rai 2:



Lolò

domenica 18 luglio 2010

Se a dirlo è la presidentessa ARGENTINA...



È stato un trionfo della società. Credo che alcuni di quelli che oggi sono contrari con il passare del tempo se ne renderanno conto, perché queste cose si capiscono meglio con il tempo. Se uno pensa che 58 anni fa io non avrei nemmeno potuto votare e oggi sono Presidente della Repubblica o che prima non potevano esserci matrimoni interrazziali e la gente veniva divisa in base al colore della pelle: c’era gente che prima si sarebbe fatta uccidere per difendere queste posizioni razziste e oggi se ne vergognerebbe. Il matrimonio gay è una pietra miliare nell’ampliamento dei diritti civili. Si è voluto occultarlo come una questione religiosa, ma è un fatto squisitamente sociale. Se si va un po’ a fondo delle cose, si vede che l’istituzione del matrimonio viene dal diritto romano, che è il grande organizzatore della proprietà privata. Matrimonio, diritti di successione e diritti reali: tutto aveva a che vedere con la proprietà privata, su come dovesse avvenire una successione legittima, su come distinguere i figli legittimi dagli illegittimi. Il tutto è nato in una società pagana come quella romana. Dare, quindi, una connotazione religiosa all’unione tra due persone non è nemmeno una verità storica.C’è il diritto a vivere insieme alla persona che si ama. Ci sono molte persone che vogliono legalizzare la propria situazione di coppia della stesso sesso e non mi sembra corretto che, dal momento che io sono eterosessuale, imponga il mio modo di amare agli altri. Perché se i gay non mi impongono l’omosessualità io devo imporre loro l’eterosessualità? Questo è il nodo centrale: voler imporre una forma di vita. Come società posso esigere dall’altro che non rubi, ma non posso esigere che abbia la vita privata che io voglio. Se guardiamo al lato strettamente legale della cosa […] le azioni private sono riservate unicamente a Dio.Io credo profondamente in Dio ma non nel Dio castigatore, nel Dio persecutore, nel Dio che se faccio quale cosa mi fulmina. Credo in un Dio che vuole la giustizia anche sulla Terra, che protegge i deboli e le minoranze. Se Gesù si è distinto in qualcosa è stato per essere il protettore dei deboli e di quanto hanno problemi. Non dobbiamo dimenticarci di Maria Maddalena e del fatto che la prima pietra avrebbe potuto tirarla solo chi era libero dal peccato. Quanti dei membri del Parlamento argentino possono scagliare la prima pietra?

... allora noi stiamo veramente veramente indietro. Non dobbiamo scordare che l'Argentina è un paese sud Americano che ha passato un periodo socio-economico-politico alquanto allarmante.
Eppure loro si sono ripresi, hanno optato per l'evoluzione... e noi ?

Quando avremo anche noi il nostro Obama,il nostro Zapatero o la nostra Cristina Fernandez de Kirchner??

Questa è la prova che non serve che tutto il popolo "sia civilmente evoluto" basta che ci sia una guida illuminante in alto, a sistemare le cose.


Disperazione.

Ale!

sabato 17 luglio 2010

Niente sangue, siete froci


Ragazzi ne parlo con un giorno di ritardo, e dopo avervi allietato con la notizia della gallina (in modo tale da rendere tutto più digeribile).

Non so se avete modo di leggerlo da qualche parte.

Il punto è questo:
Nell'anno 2008, secondo l'Istituto Superiore di Sanità, il virus dell'HIV si è trasmesso nel 44% dei casi attraverso un rapporto eterosessuale, e solo nel 24% dei casi attraverso un rapporto omosessuale.

Eppure la lista degli ospedali che rifiutano il sangue dei donatori gay si allunga ogni giorno: l'ultimo in ordine di tempo è il centro trasfusionale del Gaetano Pini, a Milano.

Gabriele, questo il nome del ragazzo gay di cui è stato rifiutato il sangue, racconta:

"Stamattina sono andato a donare il sangue, come da otto anni a questa parte, come oltre venti donazioni già fatte. Le infermiere, gentili e simpatiche come sempre, mi danno da compilare il solito foglio con domande su eventuali contatti con sangue infetto, sulle abitudini sessuali, su viaggi all'estero, nell'attesa della visita con la dottoressa responsabile". Tocca alla responsabile informare Gabriele delle nuove direttive: "Mi guarda dritto negli occhi ma è un po' titubante. 'Gabriele è già da un po' che volevo parlarti ma non ho avuto occasione. Come sai ci siamo uniti al Policlinico, adesso dipendiamo da loro. Le direttive del Policlinico sono chiare, non possiamo accettare donatori omosessuali. Io non sono d'accordo, ma devo rispondere a dei superiori. Mi dispiace tantissimo. Io oggi non me la sento e non posso farti donare".

Paola Concia dice giustamente: "Questa è una violazione del principio di non discriminazione sancito dalla Costituzione. Sulla base dei dati scientifici ufficiali, siamo in grado di dire che non c'è alcun fondamento a questa direttiva dell'ospedale. [...] In Italia ci sono 9 milioni di italiani che vanno a prostitute. Loro posso donare il sangue e i gay no?"

Auguro, come dice la mamma di Ale, a colui o colei che ha avuto l'ultima parola in proposito, di sapere presto cosa vuol dire avere bisogno di sangue e non trovarlo.

Tagliando fuori una bella fetta di potenziali donatori si condanna a morte la gente che necessita o necessiterà di trasfusioni.

Tra l'altro il sangue scarseggia tutto l'anno e in estate i donatori diminuiscono e le richieste di sangue aumentano a causa degli incidenti più frequenti.

Vorrei proprio che il responsabile avesse bisogno di sangue domani stesso, e non lo trovasse. Andrei davanti a lui a dirgli "Lo vuoi il mio sangue!? Eh!? LO VUOI!? .. COL CAZZO!"

Ohhh, e quando ce vo' ce vo'

Lolò

E' venuto prima l'uovo o la gallina?


Ragazzi... anzitutto buondì.

Aspetta.. Che bello però avere la possibilità di dare tanti buongiorno in un colpo solo, eh?

Buondì a tutti voi dal vostro Lolò!

Come state? E' stata una di quelle mattine che vi siete svegliati col sorriso e un po' leggeri, o una di quelle in cui vi siete svegliati con l'angoscia per qualcosa che non va?

Cosa vi turba?

Parlatemente... No... non... non tutti assieme... non capisco una mazza così! BASTA!!!



Oggi volevo deliziarvi con una notizia che sento il bisogno di comunicare al mondo:

gli scienziati Britannici si sono rimboccati le maniche, e hanno studiato (per davvero) la questione "è nato prima l'uovo o la gallina?"

E.. sono giunti alla risposta!

(Era ora!)

"Il mistero scientifico e filosofico è stato svelato dai ricercatori delle università di Sheffield e Warwick, secondo il quotidiano Daily Mail. Gli scienziati hanno scoperto che una proteina, che si trova soltanto nelle ovaie delle galline, è necessaria per la formazione delle uova. L'uovo può quindi esistere solo se è stato creato all'interno di una gallina."

Insomma: è nata prima la gallina

Mi raccomando, ditelo a tutti, che ci fate un figurone.

Poi mi raccontate la loro reazione

Lolò

venerdì 16 luglio 2010

Che faccia da deretano.

Vi ricordate il PDLino romano beccato tra coca e trans?

Ora avete presente il proverbio "E' meglio un silenzio parlante che un irragionevole parlare"?

Ecco fate 2+2 e aggiungeteci un mio " non c'è limite alla sfacciataggine"





Mille volte meglio Piero Marrazzo, che una volta beccato ha taciuto, si è dimesso giustamente ( per le cause relative alla corruzione) e non ha tirato su un ammasso informe di giustificazioni e spiegazioni PALESEMENTE FARLOCCHE ED INUTILI TRA L'ALTRO.

La signorilità sotto le scarpe.
INDECENTE.

PS Grazie alla "vecchia librara" per la segnalazione!

Ale!

giovedì 15 luglio 2010

Il Genio della Lampada [DISCLAIMER: Il gioco può dare dipendenza!]

Il mio amico Gio mi ha appena segnalato questo simpatico gioco, disponibile sul sito Akinator.

Ci faccio subito un post perchè dobbiamo unire le nostre forze e batterlo!

Si tratta essenzialmente di un'idea non nuova, che è quella che sta alla base del gioco 20Q, in cui il computer ti chiede di pensare ad un oggetto, ti fa 20 domande e dopo le 20 domande ti riesce ad indovinare qual è l'oggetto a cui stavi pensando.

Questo giochino però si basa non sull'indovinare gli oggetti bensì le persone, o i personaggi, reali o di fantasia, famosi o meno.

Provatelo e ditemi se non vi stupisce!
E' proprio bello il modo in cui fa apparire la foto della persona a cui stavi pensando!

Io ho provato:
- Neo (Matrix)
- Frank Drebin (Una pallottola spuntata)
- Arale (Dr Slump)

e me li ha azzeccati tutti e 3.

Poi mi sono voluto spingere un po' più in là, e ho pensato a Charlie, un ragazzo molto popolare su YouTube (quasi 490.000 iscritti), che trovo molto "cool".

E BUM:


Alla fine ho "sbroccato" e ho provato anche con un altro personaggio famoso su youtube: Gu (aka Willwoosh) :D

Lì però le vicende personali hanno interferito, e il programma, per non entrare in conflitto, e non sapendo cosa fare, ha fatto una scelta un po' paracula:


Mi è stato segnalato che sono stati indovinati personaggi come:
- il FUMO NERO di Lost
- e addirittura... PLATINETTE!

Ragazzi: vediamo di farlo fallire!

Io sono riuscito a prenderlo in castagna solo con Tiziano Terzani, anche se era presente nel suo archivio, quindi non capisco perchè non lo abbia indovinato (forse ho sparato qualche informazione errata io).

Provatelo e ditemi quali personaggi è riuscito ad indovinare e se siete riusciti a non farglielo indovinare (pur dando le informazioni corrette!) :)

Lolò

mercoledì 14 luglio 2010

Luca era gay - ora è uno stronzo rinnegato.

“Non credo ci siano gay felici. Chi nasce maschio deve fare cose da maschio. Deve seguire la sua natura. I veri maschi entrano in una comunione profonda tra di loro, senza per questo avere rapporti sessuali. È l’amicizia virile che unisce. Io invece avevo solo legami superficiali, la passione erotica mi abbagliava, pensavo fosse quello il cameratismo che cercavo”

“Odio gli omofobici, ma non sopporto nemmeno il messianesimo dell’Arcigay. Per loro l’omosessualità è quasi una conquista. Invece è una tendenza che si sviluppa a causa di traumi subiti durante l’età della crescita”




Non gli è bastato ispirare una canzone di quel cialtrone di Povia, ora LUCA TOLVE si è voluto anche palesare e rilasciare un'intervista in cui ricerca disperatamente la forza per continuare a rinnegare se stesso nel modo più coerente possibile.

Come diceva Povia, l'origine della sua omosessualità era imputata all'educazione della madre, all'assenteismo del padre che lo hanno costretto a ricercare i punti di riferimento negli uomini (e nel loro membro).
Ora è guarito, non crede all'omosessualità intriseca nell'individuo dalla nascita, ma solo in quella derivata da traumi psicologici durante l'età evolutiva, e ORA FA LE COSE DA MASCHIO.
Quindi quando fa l'amore con la propria compagna è pienamente appagato.

Più o meno come il noto dottore/terapeuta guaritore dell'omosessualità scappato con il suo amante.

Ps questa gente mi fa veramente sbroccare, uno gia fatica a guadagnarsi un minimo di credibilità e mettere i puntini sulle "i" riguardo l'origine dell'omosessualità, poi arriva il primo stronzo dalla personalità nulla che non ha le palle di vivere "contro corrente" e rinnega se stesso e si mette pure a fare comizi contro.

Lo prenderei a sberle in faccia sta poraccia.

VEDRAI LUCA... presto cadrai IN FALLO, garantito...

io e Lolò siamo GAY e FELICI. PIATELA IN DER C.. COGLIONE!

PS Non ditemi che sono cattivo; posso accettare che una persona non abbia gli attributi per vivere la propria vita nel suo vero corso, ma non accetto che quest'ultima lo voglia pubblicizzare DENIGRANDO E FACENDO PASSARE PER MALATO chi invece ha accettato la propria natura e la vive con felicità.

Rabbia.

Ale!

martedì 13 luglio 2010

Coming out inverso...

“Mi chiedono di fare outing, ma perché devo accettare l’idea di essere omosessuale quando so che ho amato e continuo ad amare donne?. Se arrivasse un uomo e mi provocasse un trauma formidabile non vedo che cosa ci sarebbe di male a starci insieme”.


Chi lo ha detto?

LUI!

Corsivo

"non ci sbattiamo più, me lo potevi dire che ti chiami Massimo..."

A me stà veramente sul caxxo sta gente.
Non vuoi fare coming out NONOSTANTE i tuoi trascorsi... e come se non bastasse cerchi di sostenere l'insostenibile!


CHE VERGOGNA.

Ale!


Take Me To The Clouds Above

Comprare 2 macchinette fotografiche digitali scrause su Ebay: 50 dollari, con Mastercard.

Rimediare un pallone riempito con gas leggero, e creare una struttura volante : poche decine di dollari, con Mastercard

Isolare termicamente le macchinette: altre poche decine di dollari, con Mastercard (aho, il prezzo preciso non lo so, ma fateme fa il ritornello)

Lasciar volare la struttura con le fotocamere appese, e scattare foto come questa, non ha perzzo:


Qui il video:



Lolò

Incontri/scontri improbabili.



Non so' se sono più perplesso per il gatto dai controcoglioni, per l'orso rubacchione impaurito dal gatto, per i padroni che liberano e incoraggiano la propria bestiola a difendere il proprio territorio da Godzilla, oppure dai padroni che sghignazzano divertiti dal fatto che degli orsi possano palesarsi davanti casa loro in ogni momento della giornata....
... della serie torni a casa tardi, scendi dall'auto e un ruggito dal buio ti accoglie.....

ah gia che idiota.. in quel caso chiami il gatto e hai risolto tutto.

Mahh

Ale!

lunedì 12 luglio 2010

Vuvuzuela Hero

E dopo Guitar Hero.. Vuvuzuela Hero!



A proposito di giochi musicali:
chiunque conosca un DRUMMANIA presente in qualsiasi sala giochi di Roma o provincia, me lo segnali.

Prometto in cambio un post celebrativo di dimensioni epiche.

NO! OK! Anche soldi in contanti!!!

Lolò

Ieri sera da Pull & Bear...

Appena entrati la musica ci ha subito travolto, piu o meno come la pochezza delle rifiniture dei loro vestiti.
I commessi ballavano, con musiche abbastanza trash.... questa era una di queste:



Inutile dire che la musica mi stava trasportando e non poco durante la VERA ardua scelta di un capo di abbigliamento "passabile".
Io un po' lo temo questo store, perchè ogni volta che provo un pantalone qui, finisco per cadere in depressione.
Se ovunque porto un 46 raramente 44, da Pull&Bear puntualmente la 48 non mi si chiude.
E come se non bastasse la misura per me NON C'E' MAAI!
In quattro anni di frequentazione assidua MAI un pantalone è stato acquistato da me presso questa catena... Bershka & Sash la mia salvezza.
Mentre mi provavo la 46 che non mi si sarebbe chiusa nemmeno dopo due anni di pane e acqua, parte la siglia "RANSIE LA STREGA"..... il tasso di poracciagine: ELEVATO.

Lolò ovviamente riesce a trovare un pantalone che gli stava molto bene.... io opto per NYC.
Non c'è niente da fare.. IO LO SO che NYC veste adolescenti tendenzialmente bori, ma io non riesco a non farmi piacere praticamente qualunque capo hanno a disposizione.
Morale trequarti bianchi coattissimi e infradito marcate NYC sono finite sul conto della mia carta.

Vabbè ma essenzilamente cosa vi volevo dire con questo post?

Coatto is better.

Ale!

sabato 10 luglio 2010

Questione di attitude...



Cioè non riesco a capacitarmi di come sto tale.. Francisco Lachowski... a SOLI 18 anni riesca a sentirsela già cosi' terribilmente calda.
Ok che ha una carrozzeria di notevole impatto, ma come fa ad avere quella sfrontatezza nel porsi davanti ad una telecamera o ad una macchinetta?
No non me ne capacito, sarò anormale io, ma a 18 anni non ero cosi sfrontato e tutt'ora davanti ad un obiettivo mi faccio mille masturbazioni mentali!

Sono sicuro che Francisco fosse stato anche la metà della sua bellezza pur mantenendo quello "sguardo" sarebbe stato SICURAMENTE e COMUNQUE bello.
Prendete ad esempio James Franco o Luca Argentero... sono bei ragazzi... ma di certo non sono degli ADONI. Hanno delle linee globalmente armoniche ibridizzate ad un attitude, ad un modo di porsi, sorridere, e relazionarsi che gli fanno guadagnare migliaia di punti.

Immaginatevi il protagonista di questo video, tutto timidino con le spalle chiusette e sollevate, sarebbe diventato un essere insignificante ai vostri occhi!
Lo stesso immaginatevi un James Franco meno sfrontato, più insicuro e senza il suo sorriso di piacione: INUTILE.

Non c'è niente da fare, l'attitude conta veramente tanto per taluni soggetti..... io sebbene riconosca la gratificazione oculistica indotta dal bel ragazzo brasilero + spiccato attitude, io in un ragazzo cerco altro, paradossalmente sono attratto dai ragazzi vagamente timidi e meno sfrontati.
Ripeto l'occhio dice "si bel figliuolo il 18enne", ma il cervello cordinato con occhio e un altro organo dicono: "santo Lolò".

Ale!

venerdì 9 luglio 2010

Alzati e fai.... ??



So troppo curioso di sapere cosa c'era scritto su quel foglio e soprattutto CHI CE L'AVEVA MESSO!!

Ale!

Aggirasolamorti

Ovvero: aggioranamento sui girasoli (morti).

Quest'anno, qualcosa è andato storto.
Gli esperti mi dicono che i semi delle piante, ripiantati l'anno successivo, non sono forti come i genitori, e che anche i contadini ricomprano semi nuovi ogni anno.

Potrebbe essere stato questo, o potrebbe essere che i miei semi in particolare non erano molto forti: fatto sta che i girasoli so' quasi tutti morti :D

E vabbè! Bisogna pur sperimentare per poter far progredire la scienza!

Speriamo nei semini di Marco e Fillo! Vediamo che fine faranno.. e mi scuso in anticipo se dovessero morire, perchè vorrà dire che effettivamente la colpa risiede nei semini che vi ho dato.

Queste le foto dei superstiti e......



..le foto di Fillo!



Non è ancora finita!

Lolò

giovedì 8 luglio 2010

Social Net Addicted

Come sarebbe riunire tutti gli amici di Facebook ad un unico (luungo) banchetto, dove poter interpretare il Re della situazione?



Beh, vi dirò, non sarebbe affatto male.
Anzitutto Facebook, Twitter.. spesso più che avvvicinare, creano un muro fra noi e gli altri. S
A volte sono utili per sentirsi fra amici, per organizzare uscite ed eventi, o sono divertenti se presi per portali dove passare ogni tanto, per condividere le cose che vi hanno fatto sorridere, e vedere quelle che hanno fatto sorridere i vostri amici.

Ma poi finisce che ti senti di più con le persone che non conosci che con i tuoi amici reali, e ne potresti diventare (tristemente) dipendente.

Quindi l'idea di un banchetto dove vedere tuuuutti gli amici di Facebook (et similari) non sarebbe affatto male: almeno sapresti chi eliminare seduta stante dalla lista amici, subito dopo il banchetto :P

Lolò

mercoledì 7 luglio 2010

QUESTO SI CHE LO STAVAMO ASPETTANDO DAVVERO TUTTI!

Finalmente il sequel di "paranormal activity".



Ovviamente sono ironico... ma manco troppo.

In passato vi ho già recensito la versione speciale del primo capitolo destinata al mio cinema.
Ora finalmente arriva il secondo, che per quanto sia già pronto a definire NA MEGA STRATOSFERICA AMERICO-STRONZATA, io tuttavia sono SICURISSIMO che andrò a vederlo. Perchè?
Perchè nelle due ore del film precedente, per quanto sterile, inutile e stupido sia stato, e per quanto i coatti mi abbiano sabotato la mia patologica immedesimazione nei protagonisti del film, è riuscito comunque a tenermi sulle spine agitandomi.
Lo so già da ora, finita la pellicola dirò CHE STRONZATA, ma quelle due ore so spassosissimamente terrifico-divertenti.

Quindi, dopo un'accuratissima selezione della sala e dell'orario piu' indicato per la sua visione, andrò a vederlo!
CHI VIENE!?!?!

PS sto facendo di tutto per non parlare di politica, la dissociazione (informata) dalla realtà è la soluzione agli italiani che credono (illusi) nella giustizia e nella legalità.
PPS Silvio.... le falle so troppe.... vojo vede come li tappi tutti sti buchi!! AHR AHR AHR

Ale!

Essenzialmente


Lolò

Minzolini colpisce ancora








"Mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere perché esse sono il mezzo per giungere al significato e all’affermazione della verità e la verità è che c’è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese."

(V per VENDETTA)

Lolò

martedì 6 luglio 2010

Gaygle


“Più soldi in busta paga per i dipendenti omosessuali”. Non è una sparata all’indomani del Gay Pride di Roma, ma una decisione messa nero su bianco da Google. Degli oltre 20 mila dipendenti che lavorano in tutto il mondo per il motore di ricerca, oltre 700 sono dichiaratamente omosessuali. Ora Google riconosce loro (ma solo negli Usa) il diritto ad un risarcimento per gli sgravi fiscali che, non essendo sposati, non possono chiedere al fisco.

Trovatemi un'azienda così in Italia e non faccio più nemmeno un post con la parola Italia associata a insulti

Qui

Lolò

I AM

Insieme a "You lost me", "I AM" è una delle più belle canzoni dell'album, a mio avviso:

Found at: - FilesTube


I am timid
And I am oversensitive
I am a lioness
I am tired and defensive
You take me in your arms
And I fold into you
I have insecurities
You show me I am beautiful

Love me or leave me just take it or leave it
It's not that I'm needy just need you to see me
Take me, free me, see through to the core of me
Take me, free me, there will be no more pretending

I am temperamental
And I have imperfections
And I am emotional
I am unpredictable
I am naked
I am vulnerable
I am a woman

Vorrei riprendere posizione riguardo al flop dell'album... per quanto la strategia dell'Aguilera di involvere verso "stripped" sia MOLTO discutibile, io non posso che essere onesto nel dire che l'album non è affatto male.. per metà electro-tribal-house e per metà fatto da ballate una più bella dell'altra. Secondo me il binomio dance/ballata "spacca" veramente.
Dei pezzi ballerecci, due tre sono molto interessanti... truzzi da far paura.. di questi cito..


Desnudate..

Found at: - FilesTube



Quest'album se fatto uscire dopo "Stripped" avrebbe avuto MOLTO successo, ma dopo un figlio, una pausa, e un radicale cambio di stile non ha pagato affatto.

Per il resto A ME PIACE E CE STO A ROTAAA!

PS Se non avessi la mia pop/begnamina non sarei un frocio doc!

PPS Daje che ogni tanto un po' de sana superficialità non fa mai male! :D

Ale!

lunedì 5 luglio 2010

Fatevi una sonatina serale

(o mattutina, o pomeridiana, dipende da che or'è)

Qui

Cliccate sui quadrati, singolarmente oppure cliccate e tenete premuto disegnando qualunque percorso.

Alzate il volume delle casse.

Ho perso un quarto d'ora a suonare :P

Già che ci sono, anche se non c'entra niente, pubblico una foto per la rubrica "ieri sera" (avevamo creato questa rubrica??). Visto che sta cadendo in dis-uso la ri-uso.

Il titolo sarebbe: seratina in piscina con amici :)


Chissà cosa ne pensa il grande Capo Estiqaatsi di questa notizia

Lolò

domenica 4 luglio 2010

Le foto del Roma Pride 2010

Eccole qua:



Lolò

Quelli che il pride...



Cosa vedete in questa foto?!
Il ritratto di una famiglia felice ad un gay pride?
La massima espressione di una situazione idilliaca per un figlio omosessuale?

La perfezione?


La verità è sicuramente una:
NON SIAMO LA PERFEZIONE.

Se faccio velocemente un rewind nella mia vita passata non escludo la possibilità che possa rimanere DI NUOVO sbigottito per il cambiamento che il corso della vita mi ha regalato.

Vedere mio padre ad un pride con delle bandiere anti ingerenze catto-clericali sorridente mi lascia piuttosto SCONVOLTO ANCORA.
Il primo anno che mia madre è venuta al pride gliel'ho chiesto io di accompagnarmi a provare; quest'anno mia sorella e mia madre MI HANNO RICORDATO LORO del pride, e loro mi hanno detto "CI DOBBIAMO ANDARE ASSOLUTAMENTE... SI SI CHE BELLO... CHE DIVERTENTE".
E sentirsi dire "vengo con voi" da mio padre, alla domanda "che fai oggi?" non vi nascondo che lascia davvero un certo sconcerto addosso, e anche una certa soddisfazione.


SE MIO PADRE, l'uomo con cui ho avuto 3 anni di battaglie, per la sua visione macista, omofoba e macista della vita, e non nascondo anche destroide, è riuscito a divertirsi al fianco del figlio e del compagno ad un pride, E SE PURE LUI è riuscito a dire: certo che è ingiusto che poi in tv ci vanno solo le tre trans e non tutta la gente che c'è veramente (genitori, bambini, amici, e gay sobriamente noiosi), BHE ALLORA DOVETE RIVEDERE ANCHE VOI I VOSTRI PREGIUDIZI SU QUESTA MANIFESTAZIONE
.

Le tre trans sono si caricaturali e PURE LUI ci si è fatto una risata, ma LORO NON SONO IL PRIDE, ne sono una piccola carnevalesca parte.

Quindi Urrà per Giacomino che stava li prima dell'esame di stato (auguri tesoro), urrà per i genitori di SIM ed il fratello anche loro li a passeggiare sorridenti con noi, urrà per i miei genitori e mia sorella pronti a sostenerci SENZA CHE IO AVESSI CHIESTO NULLA, urrà per tutti quelli che c'erano o che avrebbero voluto esserci...

..ED UN SONORO BUUUUU per chi ancora boicotta, non frequenta e critica, o per coloro che ancora si ostinano a parlare di Pride
sobrio.

BISOGNA ESSERCI PER CAPIRNE LO SPIRITO.

Se lo può fare mio padre, lo potete fare anche voi.

Non pensiate che la mia situazione sia sempre stata questa; l'accettazione, l'armonia e il supporto che sto e stiamo ricevendo io e Lolò dalle nostre famiglie ci è costato SUDORE, agitazioni, paure, litigi, PIANTI, e per me non solo.

L'unico nostro merito è che abbiamo avuto la voglia e le palle di affrontarli tutti questi ostacoli, perchè vivere nella menzogna, nel nascondersi, e nel giustificarsi con un " e tanto non capirebbero mai" è MOLTO peggio che investire in sudore i primi anni.

Recentemente un mio caro collega di lavoro (Siege se ci sei batti colpo), che con i suoi non aveva alcuna illusione di poter essere compreso, ha fatto vedere su mio consiglio, il film "prayers for bobby" ai genitori.. ed è rimasto piacevolmente sorpreso anche lui dalla reazione che i suoi hanno avuto.. se gli va scriverà nei commenti qualcosa in merito.. ^^


Ragazzi vivete la vostre vite da protagonisti, rischiate, sudate, PAGATE, e riscuotete... male che vada potete stare a posto con le vostre coscienze, e non vivere di rimpianti e finzione.

Ale!

Buona informazione

Una foto Ansa della manifestazione di oggi a Roma:


(potete riconoscere Roma dal deserto, dal carretto di Mustafà, o dai militanti Arabi)



TG1 delle ore 20:00 del 3 luglio 2010

I 34 minuti e 12 secondi dell'edizione, sono stati così suddivisi:

- i primi 7 minuti: il caldo e i rimedi contro di esso;
- Fino a 8 min e 30: strage in Congo per l'esplosione di un'autocisterna;
- Fino a 10:30: Berlusconi garantisce che nella manovra non ci sarà nessun taglio delle 13esime e torna a difendere la legge sulle intercettazioni;
- Fino a 12:30: il leader del PD Bersani parla di governo nel caos; critica respinta dalla maggioranza;
- Fino a 14:10: vediamo quante sono e quante costano le intercettazioni (ndr: servizio scandaloso);
- Fino a 15:35: omicidio-suicidio nel Cremonese;
- Fino a 16:50: è stato trovato il corpo di una ragazza nel Ticinese;
- Fino a 18:10: 83enne in carcere per pedofilia;
- Fino a 18:40: bimba annegata a Sabaudia;
- Fino a 20:00: collissione al largo di Anzio tra 2 imbarcazioni;
- Fino a 21:20: un uomo è morto cadendo in un burrone;
- Fino a 23:30: saldi (annessa pubblicità al sito del tg1)
- Fino a 25:00: Tibet: un anno dopo gli scontri;
- DAL MINUTO 25:00 AL MINUTO 25e30 secondi: Gay Pride;
- Fino a 26:40: il traffico per le partenze;
- Fino a 28:15: un parco di divertimento francese a tema storico;
- Fino a 29:22: l'antica tradizione di far saltare il tappo alle bottiglie di Champagne;
- Fino a 32:30: l'Argentina è fuori dal mondiale;
- Fino a 34:12: Tour de France;

Questo il servizio di 30 secondi:



Facciamo che domani l'informazione ve la do' io.

A domani con foto e video.

Notte!

Lolò