domenica 12 settembre 2010

Ieri sera.



Ieri sera la coppia A-Lò si è concessa una amorevole serata assieme.

A cena siamo andati in un ristorantino giapponese sperimentato qualche settimana fa, situato nel cuore di Roma su via Giulio Cesare; il suo nome SUSHI WO.

Ci teniamo caldamente a pubblicizzarlo, perchè ahimè (o fortunatamente) il risto è sempre molto tranquillo e mai pieno E NON SIA MAI che debba chiudere per fallimento, perchè è definitivamente il ristorante giapponese a prezzo fisso più buono che abbiamo mai provato.. eccetto quella perla Milanese di Kyto (chiusa dall'ufficio d'igiene).

Ebbene si per 16 EURO, dal martedi alla domenica e per 10 euro solo per il lunedi sera, ti puoi sedere al sushi bar, ovvero sui tavoli di fronte al KAITEN, ovvero il nastro trasportatore, per degustare un'infinità di piatti SQUISITI.

Ecco se fino ad oggi tutti i ristoranti giapponese a prezzo fisso, non ti soddisfacevano per la qualità e i sapori approssimativi, questo CUCINA DA DIO.
Sushi delizioso, tempure vegetali e di gambero, polpette, SASHIMI!!!! (cioè prezzo fisso Sashimi?? avete vinto), rollini vegetali e numerosissime specialità mai mangiate al giapponese!

Cosa ancora piu sorprendente sono le porzioni, e le guarnizioni con cui vengono accompagnati i cibi, sempre molto curati e traspiranti qualità. Insomma sapore ma anche estetica!


Il clima del locale??
Luce soffusa, musica di sottofondo, personale cordiale, servizievole e gentile COSA VERAMENTE RARA NEI GIAPPONESE LOW COST.
Da fuori non gli daresti una lira, tant'è vero che la prima sera ci abbiamo pensato piu volte se entrare o meno, da dentro invece si cambia totalmente impressione, rimanendo colpiti da un insieme di fattori che lo rendono vincente senza ombra di dubbio!

Ok, ora vi starete chiedendo, MA PERCHE' TUTTA STA PUBBLICITA?
Semplice, non posso permettere che chiuda per fallimento, è troppo BUONO!!
Quindi amici del blog romani, e amici turisti per caso romani, DOVETE TASSATIVAMENTE provare e alimentare le casse di di SUSHI WO.

Per il dopo Sushi, ci siamo concessi un cinemino molto easy, ma sia la scelta del film che quella del cinema sono stati CLAMOROSAMENTE UN FLOP... altro post altra storia..

Ale!

11 commenti:

Davide ha detto...

Ahah :) Adoro il post pubblicità!
Non fosse che non sto a Roma, non vado matto per il giapponese, e diffido dai posti a prezzo fisso particolarmente basso ci penserei pure. :)

Gianpy ha detto...

non ho mai mangiato giapponese e non sono ancora mai stato a Roma... ecco, spero di riuscire a fare entrambe le cose prima che fallisca :D

P.S. ma come? Kyto è stato chiuso dall'ufficio d'igiene ed era una "perla"?? xDD

pino ha detto...

Peccano delle più basilari norme igieniche,avrei schifo a mangiare li.

MirkoS ha detto...

Accattatevillo XD

La Loren ti fa un baffo :)

rainbowboy ha detto...

sarà pure suggestivo..sarà pure trendy..saranno pure gustose le pietanze..ma il rischio è altissimo sotto diversi punti di vista..e ve lo dico io che cmq provengo da una famiglia di ristoratori di tre generazioni e so che significa il mantenimento di certi livelli di igiene in una cucina professionale e di certo in questi ristoranti etnici i gestori non brillano per questi meriti..e sarei pronto a scommettere ke non brillano nemmeno le loro stoviglie:P

Federico ha detto...

Giapponese?! Gnam gnam!! buono! Prezzo fisso?! Ottimo!! Roma?! il mio sogno!!!!

Anonimo ha detto...

Io penso che mangiare del buon pesce a 16 euro e' impossibile, figuriamoci del buon sushi o sashimi. Fossi in voi, avrei qualche dubbio sulla qualita'.

Lolò ha detto...

Io ho provato a dire ad Ale di non fare un post "in pompa magna", ma lui è un po' così :)

Il ristorante è nuovo, e questo forse può spiegare i bassi prezzi iniziali.

La tempura di gambero (e di verdura) appena fatta io non l'ho mai trovata in nessun Kaiten Sushi provato finora.

Il cuoco che prepara il sushi ce l'hai davanti e li fa espressi, quindi la cosa è più trasparente che rispetto ai ristoranti tipici tradizionali.

Insomma: è talmente buono che non lo consiglio a nessuno. (Dovesse diventare troppo pieno)

Anonimo ha detto...

E' cmq molto bello voler condividere col proprio entusiasmo una piacevole esperienza culinaria!

anonimo di prima... ;-)

gigi er libraro ha detto...

grande Lolò!! Ti vogliamo così!!!

Anonimo ha detto...

http://www.francescoquarto.com/f4/