mercoledì 20 ottobre 2010

Berlusconi in tutte le salse.



Non c'è un cacchio da fare quest'uomo è riuscito nel suo intento di diventare l'uomo più popolare d'Italia, e del mondo dopo Lady Gaga s'intende.

Attenzione popolare doesn't mean apprezzato!!!

Tant'è che..

Oggi a lavoro, durante il gruppo di esercizi muscolari pomeridiano, tra due pazienti dopo alcuni piccoli battibecchi stava per scoppiare la rissa; prima volta nella mia storia di fisioterapista cardiologico.


Dovete sapere che i pazienti cardioperati, sono coloro che hanno subito un intervento (bypass, sostituzione o plastica valvorare ecc..)sul più nobile degli organi, ovvero sono pazienti che hanno subito un taglio dalla base del collo fino a pochi cm sopra l'ombellico con una sega elettrica e sono stati sottoposti a divaricazione sternale, ovvero sono pazienti il cui torace è stato aperto come un armadio con le sue ante, giusto per rendere più inutilmente splutter il post.

In base a quanto vi ho detto comprenderete dunque la compromissione umorale e fisica che a ciò ne consegue, per questo anche le persone più tiranniche e caratterialmente impossibili durante la degenza nel nostro reparto divengono mansueti agnellini pendenti dalle nostre labbra.
NONOSTANTE QUESTA PREMESSA, due pazienti condividenti la stessa camera, oggi pomeriggio dopo essersi lanciate frecciatine su abitudini e gusti, parliamo di due ultra 70 enni di cui uno particolarmente "bradipo e mansueto" nei modi, sono venuti ad uno scontro verbale che stava per degenerare se non fossi stato TANTO ABILE nel sederla e farla divergere in evento folcloristico.

Il motivo?

Uno avrà detto all'altro che gli maleodorano i piedi? No.

Gli avrà detto che ha la moglie barbuta? No.
Gli avrà detto che mangia e russa come un maiale? No.

Gli avrà dato del coglioni o gli avrà fatto un brutto gesto? No.


Ebbene signori nulla di tutto questo, semplicemente il più arzillo ha detto all'altro:
"OLTRE AD ESSERE DELLA LAZIO SECONDO ME TU VOTI PURE BERLUSCONI??!"

Ricevuta ed elaborata la frase il dolce nonnino che tanto dolce e tranquillo mi era sembrato fino a quel momento, è diventato paonazzo, ha iniziato a tremare, si è messo in piedi e ha detto: MA COME CAZZO TE PERMETTI DE DIMME NA COSA DEL GENERE???, iniziando a gesticolare e ad assumere un gergo prettamente romanesco e coatto che MAI E POI MAI gli avrei attribuito.

Se non fossi intervenuto sarebbe scoppiata la baraonda, ma la conclusione è la seguente:


Se lo stress non fosse stato controindicato nei cardio operati, da oggi Berlusconi sarebbe stato PURE TERAPEUTICO. Cioè il suo nome è riuscito a far dimenticare problemi dolori e depressione ad un malato e a farlo uscire dalla catalessi. MA VI RENDETE CONTO!?!?!

Silvio ti avevo sottovalutato.

Ale!

9 commenti:

vento18 ha detto...

caspita...è pure taumaturgico, non lo sapevo...mi sa che la prossima poltrona a cui dovrà ambire non sarà quella del presidente della repubblica ;-)

oh Ale ma l'hai mai notato che spesso questi pazienti, soprattutto i post infartuati prendono di mira qualcuno in famiglia e scaricano tutte le tensioni su di loro...

ps:complimenti sei uno dei pochi a cui lo scrub verde sta bene XD

Francesco ha detto...

ke me so perso!!
ma non poteva succede de mattina!!!
domani voglio il bisssss!!!
ahahahah

MirkoS ha detto...

Comunque ieri sera mangiavo la pizza con alcuni miei colleghi. Faccio una piccola premessa, io lavoro in un mondo fatto praticamente da persone di destra. Ecco ieri sera per la prima volta mi sono sentito dire "se oggi dovessi votare, non darei più il voto a Berlusconi". Questi discorsi in passato non li avevo mai sentito, c'erano sempre delle giustificazioni pronte per coprire l'operato di B. ma oggi come oggi qualcuno sta per cadere.

Purtroppo ahimè queste persone non hanno alternative perché di questa cosa se ne avvantaggerà solo la Lega di che se ne dica. Poveri amici del Nord, sono cavoli vostri.

P.S.: appena ho due minuti liberi ti scrivo un'email Ale :)

Alessandro! ha detto...

Mirkos quando vuoi!! :X

Fra: è normale se uno smette da lavorà 3 dopo aver attaccato che vuole pretendere!?

Angelo: my dear VIVADDIO quella foto è antica e quella casacca apperteneva ad un passato lavorativo CHE VOGLIO DIMENTICARE. ora sono BIAAAAAAAAANCO!

Ale!

Manu ha detto...

@Mirkos: "Poveri amici del Nord, sono cavoli vostri". Cazzo è un periodo che lo ripeti spesso. Vorrei però ricordarti che non è che voi in Campania, Calabria, Sicilia, Sardegna abbiate votato molto a sinistra :(((
Il male del nostro Nord è la Lega più che il PDL. E dillo tu alla gente normale (culturalmente parlando) che votino differentemente: ragazzi la lega ha dei rappresentanti che sono come i testimoni di geova: entrano dappertutto ed a qualsiasi ora per inculcare le loro idee razziste.

ALE: devo preoccuparmi pure io per lo stent applicatomi alle coronarie de non incazzarmi troppo?? Uddiiooooo allora me resta poco da vivere :(((

Davide ha detto...

@Mirko's non è che dalle tue parti ci sia da brindare eh :)

Cmq Ale dal post lasci aperto un dubbio, Il "come cazzo te permetti" poteva essere rivolto al fatto di avergli dato del laziale no?? :D

gigi er libraro ha detto...

ennesima dimostrazione che sto "volo de fantasia" che segue tanto irreale non è..
**
ipotesi: invece che in Cile, i 33 minatori sono rimasti intrappolati, per es., nel Sulcis.
Che sarebbe successo?
Questo, temo..
--
1° giorno: tutti uniti per salvare i minatori, diretta tv 24h, Bertolaso sul posto.

2° giorno: da Bruno Vespa plastico della miniera, con barbara palombelli, belen e Lele Mora.

3° giorno: prime difficoltà, ricerca dei colpevoli e delle responsabilità:
BERLUSCONI: colpa dei comunisti;
DI PIETRO: colpa del conflitto d'interessi;
BERSANI: ... ma cosa ... è successo??
BOSSI: sono tutti terroni, lasciateli la';
CAPEZZONE: non è una tragedia è una grande opportunità ed è merito di questo governo e di questo premier;
FINI: mio cognato non c'entra.

4° giorno: TOTTI: dedicherò un gol a tutti i minatori.

5° giorno IL PAPA: faciamo prekiera a i minatori ke in qvesti ciorni zono vicini al tiavolo!!

6° giorno: cala l'audience, una finestra in Chi l'ha visto e Barbara d'urso che intervista i figli dei minatori: "dimmi, ti manca papà?'"

dal 7° al 30esimo giorno falliscono tutti i tentativi di Bertolaso, che viene nominato così capo mondiale della protezione civile.

Dopo un mese, i minatori escono per fatti loro dalla miniera, scavando con le mani.

Un anno dopo, i 33 minatori, già licenziati, vengono incriminati per danneggiamento del sito minerario.

Simone86 ha detto...

Se non altro è terapeutico.... :D

Riccardo ha detto...

Oddio, se l'effetto è questo, allora più bypass per tutti XD