martedì 14 dicembre 2010

Insurrezione.



Due o tre voti pagati con favori regali o altro non basteranno a Berlusconi per governare questo paese.

L'insurrezione ormai inevitabile (E MENO MALE CHE I GIOVANI SI SONO INIZIATI AD INCAZZARE SUL SERIO), spazzerà via sti delinquenti che governano e QUESTI PAGLIACCI che si fingono opposizione.

La politica dovrebbe essere a favore, promossa e sostenuta del popolo.

Dalle immagini è chiaro invece come la politica SI DEBBA DIFENDERE DAL POPOLO.

E' il collasso...

IL RESET è vicino.

Ale!

4 commenti:

gigi er libraro ha detto...

più che collasso mi pare un tunnel buio senza uscita...
in pratica, adesso c'è un governo di minoranza; peccato che l'opposizione sia ancor più minoranza..
vie d'uscita? non ne vedo..

MicrOO ha detto...

dici? Speriamo...guerra civile e rivoluzione non sono la stessa cosa...speriamo di arrivarci alla vera rivoluzione..
MicrOO

Bert ha detto...

personalmente penso che comportamenti del genere siano inutili, anzi solamente dannosi... è giusto protestare e lamentarsi, ma trovo la violenza sempre inaccetabile.

gigi er libraro ha detto...

Cmq, come dice Cetto la Qualunque qui
http://www.youtube.com/watch?v=l5109W-8kkg
“Ricordate: Io sono la realtà, Voi siete la fiction!”.
Profondamente e tristemente vero

Quanto a paroloni come rivolta, insurrezione & co: non so se l’hai visto, ma un mesetto-due fa, al cinema c’era un bel film, “Figli delle stelle”. Ora, chi l’ha visto ha ben chiaro perché quelle sono state, sono & saranno parole che a queste latitudini non ce la fanno ad avere non dico successo, ma nemmeno un senso logico..