martedì 28 dicembre 2010

LE FIL - The string



Le critiche lo dipingono come un prodotto di cinema di qualità, con grandi attori e ottime musiche.

Io personalmente mi sono stufato di questo velo di tragicità quando si parla di omosessualità in un film. Diamogli comunque credito e proviamo a vederlo..

PS ma da quando Claudia Cardinale recita in francese, CHE ME SO' PERSO!?

Ale!

6 commenti:

JC ha detto...

Se non mi sbaglio, Claudia Cardinale vive in Francia ormai da parecchi anni.

gigi er libraro ha detto...

Visto un annetto fa, all'incirca; molto bello e per niente triste. Con una Cardinale (nb: vive a Parigi da eoni ed è nata a Tunisi; se non sa il francese lei..) semplicemente monumentale
Ovviamente, dato il tema ed il fatto che è cmq un gran bel film, non esiste la versione italiana.. uff..

MirkoS ha detto...

Ohhh era da un po' che non rivedevo Salim :)

proviamo a vederlo (sempre se riesco a trovarlo)

desaparecido ha detto...

spero di trovarlo sottotitolato.

di recente ho visto "il compleanno", anche questo a base di omosessualità & tragicità.

gigi er libraro ha detto...

solo per augurarvi tutto il meglio possibile & immaginabile (e pure de più!!!) per l'anno nuovo
un abbraccione, belli!

gigi er libraro ha detto...

a propò de gay-themed, c'è sta clip su un film qui ben noto e che mi sembra fatta molto bene
che ve ne pare?
http://www.youtube.com/watch?v=54Rw8WP3yow