giovedì 5 maggio 2011

La cena più esclusiva della mia vita

Stasera mangerò un cibo che nessun ristorante di lusso può darmi.

Non è valutabile in termini economici.

Ricordo di aver letto una storiella su un uomo indiano che aveva imparato, dalla morte della moglie, a godere del presente e a non rimandare le cose a domani, per aspettare un'occasione speciale.

Oggi sono stato tutto il giorno con mamma, dalla mattina alla sera.

Penso di non averlo mai fatto in vita.

Stamattina ho pianto.


Ieri sarebbe stato il compleanno di papà.

Oggi a cena mangiamo l'ultimo polpo pescato da papà.

Senza malinconia. Ora sono più sereno

Lolò