martedì 4 ottobre 2011

Voi, ieri, cosa avete fatto?

Voi, ieri, cosa avete fatto?

C'è chi se l'è passata peggio

Ed è importante saperlo, per dare una proporzione alle cose

Warning: fa piangere

Lolò

5 commenti:

Davide ha detto...

Ieri non ho fatto nulla di che. Ho studiato tutto il giorno, a casa. Eppure sono stato bene. Si giornata noiosa ma, in proporzione, tutto bene.

Marco ha detto...

Dunque. Ieri mattina sono andato a lezione; la prima di questo nuovo anno. Prof. nuovi, volti nuovi, emozioni nuove. Come sempre, il primo giorno, sembra tutto bello ed entusiasmante. Poi le cose cambiano. Però, almeno per ieri, sono stato felice.
Poi studio. A metà pomeriggio stavo crollando dal sonno, quindi, onde evitare di addormentarmi, mi sono mangiato un panino (dalle dimensioni non indifferenti) con la nutella.
Poi di nuovo studio fino alle 21.10 quando sono andato a piedi in piscina. Prima lezione anche lì per questo nuovo anno.
Dopo essere stato sballottolato da una corsia all'altra e da un istruttore all'altro, mi sono distrutto a suon di dorso e stile (e rana giusto a gradire).
Alle 23 sono arrivato a casa, ho cenato, ho fatto intanto un rapido giro di blog e mail e poi sono crollato a letto. Questo è.

vento18 ha detto...

io ieri me la sono passata bene, ovviamente in paragone, benissimo, ottimamante,in mattinata sono andato a recuperare il materiale per studiare la farmacologia pranzo con gli amici e nel pome negozio di animali + expert + decathlon con papà e tu che hai fatto?

dario ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dario ha detto...

Giornata pazzesca: al mattino litigio in una banca per una carta di credito che non avevo richiesto, poi son passato nella nuova banca per ritirare 600 euro e lì vengo a conoscenza che nella mia città non ci sta un, dico un cambio valute. Prendo il treno e parto per Trieste, cambio gli euro in corone ceche,rientro a Udine ma nel frattempo il cellulare muore....è lunedì e in città tutti i negozi son chiusi nel pome, mi prendo un bus e vado al centro fiera e mi acquisto un C6 nokia che tutt'ora non son riuscito a perfezionare nello scarico di ovi store e mappe. Per terminare in bellezza la giornata mi faccio 4 km a piedi alle 20 per rientrare a casa causa uno sciopero improvviso da parte di alcuni autisti dei servizi pubblici. L'autobus per il mio paese non parte. Insomma giornata da dimenticare.

Mi son commosso a leggere l'amorevole cura con cui questo signore ha accudito la povera M, èd è scesa qualche lacrima nel finale quando lui alza gli occhi e lei nn c'è più. Morta serenamente avendo vicino un grande uomo: oddio mi vine in mente il mio angelo scomparso 7 mesi fa....

PS avevo fatto errori grammaticali madornali.....