martedì 22 novembre 2011

Un bacio di protesta

Le elezioni spagnole portano al governo l'opposizione, capeggiata dal leader della destra spagnola Mariano Rajoy, che ha sconfitto il partito socialista, che in questa occasione si trova a soffrire forse la peggior sconfitta dall'era di FF (Franco).

Purtroppo questo si traduce anche in una minaccia per la comunità gaia, e in particolare ciò che più si teme è un passo indietro sulla grande rivoluzione Zapateriana del matrimonio gay, diventato legale in Spagna nel 2005.

Quale modo migliore per far capire a tutti che l'amore vince qualsiasi lotta che baciarsi in diretta durante l'annuncio della vittoria della destra conservatrice?



Ahh.. <3

Lolò

10 commenti:

dario ha detto...

Vuoi un mio parere?
Non mi son piaciuti per il sorriso sarcastico finale! Pura e stupida esibizione che ci rende ancora più ridicoli agli occhi degli etero :(

dario ha detto...

L'ho rivisto e ribadisco il concetto.
Nemmeno da porre accanto al video postato da Ale precedentemente.

AleXXandro ha detto...

Ma quale esibizionismo Dario :) un messaggio chiaro e semplice la destra non cancellerá quello che la democrazia ha giustamente concesso. É grazie alla gente che si espone che le cose cambiano. Nascondersi non paga MAI.

ciau caro

gigi er libraro ha detto...

ma vogliamo parlare invece delle facce di quelli lì vicino?
chi sghignazza, quello colla bandiera sulle spalle che (forse) li insulta, chi manco se li fila..

rainbowboy ha detto...

Già prima delle elezioni avevo letto anch'io delle preoccupazioni che ci sono rispetto ad un eventuale abrogazione della norma che permette il matrimonio tra persone delle stesso sesso, e della conseguente corsa al matrimonio che si sta verificando tra i gay spagnoli. La cosa mi ha molto angosciato, ma provando a fare un ragionamento squisitamente giuridico non credo sia così facile fare un passo indietro da parte del legislatore, la questione sarebbe questa: sul punto è stata interrogata già da molto la Corte Costituzionale spagnola e ancora non si è espressa, dunque inevitabilmente sarà decisiva la sua decisione in ordine alla legittimità costituzionale di questi matrimoni; se la corte li riterrà in linea col dettato costituzionale e dunque validi: quelli già celebrati continueranno a produrre effetti giuridici in quanto si tratta di "diritti quesiti" cioè diritti che una volta maturati non possono più essere tolti sulla base della normativa successiva (un po' come per la pensione maturata). Quindi, se così si dovesse verificare, e ciò nonostante il governo attuale volesse ugualmente rispristinare il regime precedente e introdurre per i gay le unioni civili, potrebbe poi aprirsi la strada ad un ulteriore giudizio davanti alla Corte Cost., "un giudizio di ragionevolezza", cioè sarebbe chiamata a decidere della discriminazione non tra etero e gay, ma tra gay sposati e gay uniti civilmente e a quel punto credo che la decisione della corte sarebbe scontata nel senso del riconoscimente a tutti gli omosessuali di un pieno diritto al matrimonio. Credo che sia per queste ragioni che Rajoy tace sulla questione, e c'è pure da considerare che il 60% degli spagnoli vuole che tutto rimanga com'è.

rainbowboy ha detto...

mi correggo: il 70% secondo i sondaggi.

dario ha detto...

@Alexxandro: non ho minimamente accennato a ciò di cui parli tu. E vuoi che non sia d'accordo con te??
Quante volte ho scritto che ammiro Ale&Lolò, come altri che ho il piacere di leggere, per la chiarezza nel dichiararsi, nel vivere, nel manifestare..... e che io al contario sono un coniglio???
Ho semplicemente (e spero lo si possa dire) affermato che in questo video vedo puro esibizionismo. Tanto che, per rispondere pure a Gigi er libraio, osservo il sorrisino iniziale del primo ragazzo (accanto al presentatore)!!!!

gigi er libraro ha detto...

howewer, pare abbiano intervistato uno dei due piccioncini.
http://www.queerblog.it/post/13173/appassionato-bacio-gay-su-al-jazeera-intervista-a-uno-dei-due-protagonisti#continua

[cmq il fatto che non siano fidanzati non m'ha stupito più di tanto]

rainbowboy ha detto...

Meno male che c'è la principezza Letizia:) http://www.gay.tv/news/attualita/la-principessa-letizia-pro-gay-matrimoni-per-tutti/

gigi er libraro ha detto...

ok, sta girando in modo quasi virale, l'abbiamo visto tutti (o quasi) eccetera.
Ma sto video
http://youtu.be/_TBd-UCwVAY
è bellerrimo!