venerdì 3 febbraio 2012

Neve a Roma... #1





Per molti di voi questo post non sarà affatto "comunicativo", ma per un romano è sempre un'emozione vedere scorci della propria città impreziositi da cotanto rarissimo biancore.
Mai mi era successo di vedere cosi' tanta neve accumularsi per cosi tanto tempo a Roma.
Mai.

La neve tanto preannunciata alla fine è arrivata alle 9.30 di stamani almeno per quanto riguarda la zona Nord dove lavoro.
Mentra riabilitavo un protesizzato d'anca dò un'occhiata fuori e mi vedo sti palloni scendere.. da li' euforia MASSIMA.
A mezzodi' non ho piu' resistito e sono andato a scattare foto dal tetto; eccezionale!!!



Come un mio amico mi faceva notare, la neve a Roma è croce e delizia.
Si perchè se da una parte lascia di stucco e senza parole noi cittadini della capitale, dall'altra crea IL DISASTRO URBANO.... (per quanto non si arrivata proprio ovunque.. per esempio nel quartiere Eur sembra non abbia proprio nevicato, vista l'incredulità della voce della segretaria nell'apprendere che non avrei potuto fare lezione stasera causa "intrappolamento da neve").


Dopo due ore dall'inizio già si sentiva parlare di dipendenti intrappolati in clinica, auto sommerse, rami che venivano giù sulle auto, traffico paralizzato, incidenti.

La cosa l'ho potuta toccare con mano quando non potendo prendere l'auto sono tornato a piedi passeggiando per due ore sulla neve...(CHE FREDDO).

La gente si divideva tra isterismi ed euforia generalizzata.
Durante sta traversata forzata ho visto di tutto incidenti, alberi crollati, auto furgoni autobus parcheggiati per le strade....



....MA SOPRATTUTTO scooteristi imperterriti che cercavano in tutti i modi di usare il loro mezzo OVVIAMENTE INVANO.

Generalmente anche io sono per lo scooter sempre e comunque, MA SULLA NEVE OBIETTIVAMENTE NON SE PO'!



Alla fine dopo sti 6 Km e piedi sulla neve posso dire 3 cose:

1) Roma non è minimamente in grado di fronteggiare la neve, zero sale, zero spazza neve, zero mezzi pubblici, paralisi, incidenti e apocallise.

2) Vedere cosi tante persone parcheggiare per strada ed affollare le strade tornando a casa a piedi è veramente un'esperienza unica.

3)Le airmax non sono la scarpe ideali per il suolo innevato; meno male che avevo i calzari (sacchetti di plastica da sala operatoria) da interporre tra calzini e scarpe, altrimenti avrei SERIAMENTE perso i piedi.


Ma non finisce qui, il cielo dovrebbe rincarare la dose in maniera più massiva di oggi... lo scopriremo insieme con un nuovo post ;-)

baci baci

Ale!

3 commenti:

-IlDave- ha detto...

Dilettanti ��

gigi er libraro ha detto...

http://youtu.be/_OH5QNIDKFw
(potevo non linkarvelo?)

aggiornamento: stanotte s'è imbiancata per bene pure Roma sud! Stamattina era stranissimo per strada: un silenzio ovattato, non girava NESSUNO, tantomeno le auto! In pratica ero io il primo a lasciare le orme sulla neve (saranno stati 6-7 cm al suolo)

Non lo potete ricordare, ma io (causa età avanzata..) ricordo benissimo la befana dell'85, quando nevicò molto più di oggi (ci affondavo fino alla tibia, quindi saranno stati un 15-20 cm) e per una settimana-10 giorni gelò di brutto.
Me lo ricordo bene perchè a scuola le vacanze di natale durarono fino a metà gennaio, tra neve & ghiaccio!

dario ha detto...

Concordo con il commento stringato di Davide.
Non è possibile aspettare tutto dagli altri.
E darsi una mossa un pò tutti?.
Se poi come scrive Gigi er libraro a Roma sud ci stavan 6/7 cm, che cazz devono dire coloro che ne hanno 1 mt. ???????

Cmq Roma innevata è spettacolare!