martedì 17 aprile 2012

Nun me rompe er ca'

Oggi è la quinta volta in 2 settimane che mi chiama Anna di TeleTu per potermi mostrare le loro convenienti tariffe.

Nonostante le scorse 4 chiamate si fossero concluse con un "no, grazie non mi interessa" o con mia madre che, ormai giunta allo snervamento, attacca il telefono senza proferire verbo, la gentile ma un po' insistente Anna non si arrende.

Oggi ho risposto in modo un po' più risoluto chiedendole se, e come era possibile, evitare di ricevere queste telefonate in futuro. La gentile Anna, dopo essersi lasciata scappare la parola "registro delle opposizioni", ha subito glissato sull'argomento cominciando a dire che però non è una cosa bella perchè tutti hanno bisogno di lavorare.

Mo. Anna. Io questo lo ben so'. I miei amici, neolaureati (tra l'altro nella tanto blasonata ingegneria), lottano per un contratto di stage a 800 euro al mese.

Ma è inutile che mi chiami un giorno sì e l'altro no, perchè la mia risposta sarà un sempre più risoluto NO, ogni volta che mi chiami!

Uff

Vabè, Anna però mi ha fatto un gran regalo oggi: mi ha dato l'informazione che mi mancava! Il registro delle opposizioni!

Che cos'è?
(copio)
Il Registro Pubblico delle Opposizioni è un nuovo servizio concepito a tutela del cittadino che decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o di ricerche di mercato

0_O'
Ma come diavolo facevo a non conoscerlo!?

Mi sono iscritto online, qui, in 1 minuto (e mentre lo facevo, VI GIURO, mi ha chiamato Francesca dalla Liguria per vendermi il loro strepitoso OLIO).


Quindi, se anche voi non sopportate più le telefonate cantilenanti delle Anne di turno, e se non conoscevate questo servizio.. ora lo conoscete!

Anche se il mio sogno sarebbe stato fare qualcosa del genere seguente:



Lolò

14 commenti:

Desaparecido ha detto...

io mi ci sono iscritto ad ottobre e devo dire che in effetti funziona, le chiamate si sono ridotte dell'80%.
restano ancora quelle di telecom che essendo il mio gestore telefonico se ne approfitta, e poi qualcuna che arriva ogni tanto pure col numero nascosto, cosa che credo sia diventata illegale per il telemarketing.

JC ha detto...

Purtroppo è una gran boiata. Per qualche mese sembrava fossero cessate le chiamate, ma successivamente hanno ripreso più di prima. Guardando una trasmissione su una tv locale, un rappresentante dell'associazione consumatori spiegava che solo le chiamate il cui numero di telefono era stato preso dall'elenco telefonico venivano bloccate. Se, ad esempio, avete richiesto una tessera sconti/raccogli punti e nel compilare il modulo avete inserito il numero di telefono, il contatto finisce in una banca dati privata che le società di marketing elaborano e vendono ad aziende di servizi/call center. Per togliere il vostro numero dovreste contattare la società di marketing per far cancellare il nominativo.

rainbowboy ha detto...

Confermo quanto detto da JC, mi dispiace lolò ma anch'io pur avendo effettuato l'iscrizione al registro delle pubbliche opposizioni su consiglio di un mio amico circa un anno fa, continuo ad essere scocciato (ed anche lui). L'unica speranza in futuro potrà arrivare dall'entrata a regime del sistema di opt-in al posto dell'attuale opt-out così come previsto dal terzo telecoms package dell'Unione Europea. In pratica anzichè opporci come oggi alla ricezione di queste pubblicità, in futuro dovremo DARE PREVENTIVAMENTE L'ASSENSO per ricevere sull'utenza telefonica, oppure via internet comunicazioni commericali (varrà anche per il rilascio degli insidiosi cookie con cui riveliamo le nostre preferenze attraverso la navigazione in Rete).

Marco ha detto...

Miii! Ma tutti seri i commenti sopra di me!?!?

Ma dello scherzo?
Oddio simpaticissimo ma da panico secondo me :)

Uff...Tutta questa serietà mi ha tagliato la vena comica :P
Non ho nulla da dichiarare. Ecco!

Lolò ha detto...

Nooooooo!

Non voglio più sentirla Annaa di TeleTu!! :'(

Allora vuol dire che io e Ale o non daremo il telefono di casa a NESSUNO oppure vivremo senza! :D

Grazie per la consulenza boys!

...oppure mi imparo a memoria lo scherzetto della scena dell'omicidio...

gigi er libraro ha detto...

Confermo quanto detto qui sopra: sono iscritto al registro delle opposizioni da un annetto abbondante ma continuo a ricevere telefonate dai vari fastweb, telecom, wind eccetera almeno una decina di volte a settimana.
Se già è una rottura riceverle a casa, immagina la mia gioia nel dover continuamente perdere tempo con loro al lavoro..
Insomma, così com'è ora, quel registro è semplicemente inutile, e a quanto ne so non c'è rimedio possibile contro ste secccature!
Anzi, se qualcuno sa come fare per liberarsene mi faccia sapere: guadagnerà la mia imperitura gratitudine!!

dario ha detto...

Grazie Lorenzo.
Perso immediatamente 3 minuti (behh permetti che qualcuno sia più lento a capire le sigle), ma finalmente Anna, Luigia, Genoveffa, Geltrude e Cristoforo non romperanno più le O_O e Dà godrà un giorno in più di vita.

Riccardo ha detto...

Fai come me, smetti di rispondere a qualsiasi numero anonimo oppure che possiede prefisso sconosciuto ;D
Io per continuare a vivere ho dovuto incominciare a fare casì.

Anna ha detto...

Buongiorno, parlo con il signor Laurenti? Sono Anna di Tele Tu. La chiamo, signor Lorenzo per offrirle chiamate più Internet a soli 15 € al mese. Le posso chiedere quanto spende in media di telefono?

Desaparecido ha detto...

forse non sapete che per i casi in cui avete dato i vostri dati personali, tra cui il numero di telefono, per tessere punti, fidelity card o roba simile esiste una procedura molto semplice: sul sito del registro o anche semplicemente sulla sua pagina facebook c'è un modulo prestampato da scaricare, stampare, compilare e spedire alla ditta che vi ossessiona e questo gli negherà la possibilità di continuare a tormentarvi.
ovviamente suggerisco raccomandata con ricevuta di ritorno.

purtroppo la tecnica del non rispondere agli anonimi non funziona, c'ho provato ma aumenta solo l'ossessione perchè ti fa ricevere almeno 3 o 4 telefonate al giorno dallo stesso operatore con continui squilli che danno sui nervi, invece rispondendo e mandando a quel paese la Anna di turno si torna in fondo alla lista e si verrà ricontattati dodo un lasso di tempo molto maggiore.

Lolò ha detto...

AHahah! ANNA VAFFANCULO!!!

Desaparecido questa cosa mi sembra molto buona! (anche se al momento non riesco a trovare il modulo..)

gigi er libraro ha detto...

magari fosse come dice Desaparecido!!
Ho provato anche quel sistema, ma niente: il telemktg continua!
Solo oggi 3 telefonate (wind, telecom & 3; l'ultima per i telefonini aziendali..) & 4 fax (un agriturismo, una società che si propone in caso di cessazione attività [tiè! iettatori!!], ancora wind e una banca)
>_<
Es un mundo dificile
es vida intensa
felicidad a momienti
y fuduro incierto...

Pier(ef)fect ha detto...

si, lo conoscevo, ma credo che feci una cosa simile con telecom, oltre che farmi depennare di volta in volta! per fortuna... ora le chiamate si sono nettamente ridotte, ed al massimo chiamano solo per cose locali, come corsi ecc... però sono stato vittima della anna (possiamo pure scriverlo piccolo perchè ormai è più il nome di una voce registrata che di una persona) di turno che insisteva dicendo che qualcuno le avesse detto di richiamare. Per la cronaca rispondevo sempre io.

WhereIsMyMoon ha detto...

Si detestare le Anne di turno è sublime..