lunedì 11 giugno 2012

About the garden


La casa è arrivata; oramai è una settimana che facciamo avanti e dietro per capire dove iniziare a mettere le mani.
Questo weekend abbiamo deciso di dedicarlo al giardino.
Apparentemente potrebbe sembrare l'ultima delle priorità, ma essendo bello curato e "vivo" se lo avessimo messo alla fine della lista delle priorità non penso avrebbe mantenuto simil  caratteristiche.
Due giorni sono volati e quel che abbiamo fatto è stato, comprare impianto di irrigazione automatico (provvisorio per giunta) e installarlo, tagliare prato e siepi, e rifinire i bordi (in realtà questi ultimi possono ulteriormente essere rifiniti).

Il prossimo passo sarà quello  di definire colori e stile degli interni..... e questo sarà un passo veramente complicatissimo.
Le idee noi ce le abbiamo sin troppo chiare, ma ognuna di esse ha un costo e messe insieme ci portano oltre il budget consentito, quindi stiamo cercando di definire un progetto che rientri nei limiti ma che allo stesso tempo tenga aperte le porte a future variazioni o aggiunte.

"Il problema" più grosso è la scala interna.
Gli ex proprietari l'hanno molto ben rifinita di un marmo rosso pretenziosissimo che si impone in modo coatto sulla scelta dei colori di tutta casa.
Ora stiamo cercando di capire se:
1) Smontare e rivestire di legno
2) Rivestire di resina
3) Fare una sola rampa
4) Attaccasse e tirare forte la catena.


Vedremo insomma.... 

Se qualcuno vuole divulgare la propria esperienza, proceda pure alla sua condivisa enucleazione.

Ale!

4 commenti:

gigi er libraro ha detto...

per plurime esperienze di traslochi, in situazioni simili (componenti d'arredo incompatibili coi nostri gusti), abbiamo risolto con:
*tappeti (che potrebbe essere una soluzione per la scala..)
*arazzi
*quadri
*poster
*trompe-l'oeil
eccetera
[ovviamente tutto made in porta portese..]

dario ha detto...

La cosa che apprezzo di più in una casa è essere circondati dal verde.
E, visto qui e nel filmatino vi invidio assaie (dicono i concittadini di Mirkos).
Pure io sto circondato da verde e da volatili: sento solo corvi (azz a loro non ho bisogno di sveglia) ma alle 17 del pome sentire uccelli cinguettare è meraviglioso!!
Per le scale di marmo: io metterei solo una guida, peccato nasconderne la bellezza:)))))

Marco ha detto...

*_*

Giorgio ha detto...

Ci vorrebbe un filmato o foto della scala per poter dare un consiglio o farsi venire un'idea. Spesso un pezzo che si impone (se non tamarro) deve avere la necessaria attenzione: tentare di nasconderlo può essere peggio del lascairlo in vista. Noooo la guida nooooo Dario :) fa troppo hotel!!! Aspetto sviluppi: vediamo gli interni: il complesso serve per capire. Tanti auguri. :)