lunedì 7 gennaio 2013

Come eravamo!


15 commenti:

vento18 ha detto...

troppooooooo cariniiiiiiiiii!!!!!!

ma mettere una foto uguale accanto fatto recentemente no?
così troviamo le dici differenze XD

JC ha detto...

Come eravate (e come siete ancora) belli!

Marco ha detto...

Uuuu se non avessi riconosciuto la bella Firenze sullo sfondo avrei detto che è una foto scattata due giorni fa :) Un abbraccio highlander che non siete altro! :)

Desaparecido ha detto...

Quanto siete carini !

Tantissimi auguri di buon compleanno a Lolò :-)

ALESSIO ha detto...

mm,azzardo...2010?

ALESSIO ha detto...

vadfo a memoria :P

Lolò ha detto...

Grazie a tutti ragazzi!
Siete sempre tanto gentili! :)

@desaparecido: Ma ciaaoo! :) E grazie!

-IlDave- ha detto...

MA infatti so tutti un po' troppo gentili: mo' ci penso io :D

Vi piaceebbe che vi dicessi che siete uguali eh. Ma manco per niente belli miei. Siete invecchiati da far spavento: intanto vi siete ingrassati e vabbè. Diamo la colpa alle feste. Poi i capelli non son più cosi tanti, è inutile nascondersi. Le occhiaie crollano. Un disastro. Però vi voglio un bene gigante :) Ma proprio tanto. E non ve lo dico mai abbastanza.

ha detto...

ahahhh Il Dave...tu puoi dirlo con cognizione di "vista".
Vabbuono dai, saranno pure diventati un pò obesi, un pò calvi, ma un bello rimane sempre "bello" anche con le rughe; poi se hai trovato qualche cappelo bianco: ok ma dicono che gli uomini brizzolati sono interessanti!!! A me sembra di no, però questo è il detto e contro non si può andare.

ha detto...

cappelo sorry capello U_u

Lolò ha detto...

Aahah confermo i capelli bianchi

Anonimo ha detto...

[url=http://www.23planet.com]Online casinos[/url], also known as agreed casinos or Internet casinos, are online versions of formula ("chunk and mortar") casinos. Online casinos consign gamblers to liking bad after ingredient in and wager on casino games with the replace the Internet.
Online casinos typically create aside on the peddle odds and payback percentages that are comparable to land-based casinos. Some online casinos definite forth higher payback percentages in the utility of downheartedness automobile games, and some withdraw distinguished payout apportionment audits on their websites. Assuming that the online casino is using an correctly programmed unpremeditatedly numberless generator, report games like blackjack clothed an established brood edge. The payout entrance in preference to of these games are established bad non-standard owing to the rules of the game.
Heterogeneous online casinos commission in ravish or discern their software from companies like Microgaming, Realtime Gaming, Playtech, Worldwide Circumvent Technology and CryptoLogic Inc.

Anonimo ha detto...

Did you [url=http://www.onlinecasinos.gd]free casino[/url] dedicate that you can on Revolving Mansion without put from your mobile? We influenced a eminence manageable casino at the unchanging's disposal an supervision to iPhone, iPad, Android, Blackberry, Windows 7 and Smartphone users. Dominate your gaming with you and be a combatant [url=http://www.adultsrus.us]adults[/url] wherever you go.

Anonimo ha detto...

Ӏ usuallу ԁo not leaѵe mаny remarks,
but I browseԁ a fеw οf the геmarks on
"Come eravamo!". I aсtuallу do have
а couple of questions for you if you do not mind.
Is it juѕt me or ԁoes it looκ like like ѕome of these
reѕponses appeaг as if they aгe сoming from braіn ԁead peοple?

:-P And, іf you are writing at additional sociаl sites,
Ӏ'd like to keep up with you. Would you post a list of the complete urls of all your social sites like your twitter feed, Facebook page or linkedin profile?

Look into my homepage; zulutrade
My web-site trading

Anonimo ha detto...

Nell’Italia dei benpensanti e del populismo mediatico la tematica omosessuale resta un tabù difficile da superare e, a differenza delle altre nazioni europee e non, i palinsesti televisivi non inseriscono programmi di intrattenimento o serie tv “made in Italy” centrate all’universo LGBT. Laddove la televisione, pubblica o commerciale che sia, non osa, fortunatamente arriva il web, che diventa terreno fertile per sperimentazioni di nicchia o produzioni che potrebbero dar fastidio.

Prodotto da RtaMovie, e patrocinato da GAYCS – dipartimento LGBT di AICS – Associazione Italiana Cultura Sport, il sito internet Gay.it presenta G&T, web serie composta da quattordici episodi di quindici minuti circa mirata ad imporsi all’attenzione del popolo della rete.

Protagonisti della serie, Giulio e Tommaso (dalle loro iniziali, l’acronimo del titolo) sono due ragazzi trentenni che, a causa di una fugace scappatella nei bagni di un locale durante una festa universitaria in cui erano entrambi ubriachi, hanno compromesso un’amicizia che durava dai tempi dell’infanzia. La serie ha inizio cinque anni dopo la festa, quando i due amici hanno ormai troncato ogni tipo di rapporto e conducono vite totalmente differenti. Giulio, dichiaratamente gay, è diventato architetto, divide l’appartamento con Sara e ha da poco lasciato Matteo, con cui aveva una relazione da tre anni, dopo averne scoperto l’infedeltà; Tommaso, che lavora nell’azienda agricola di famiglia, è invece fidanzato dai tempi del liceo con Serena, e i due sono prossimi al matrimonio. Un amico comune ai due ragazzi li fa incontrare, ed entrambi si rendono conto che lo scambio di baci ed effusioni avvenuto quella sera alla festa non è stato provocato dall’alcol, e nessuno dei due è riuscito a dimenticare l’altro. Il flashback di quei fatidici momenti tormenta le menti dei due giovani e soprattutto spaventa Tommaso che, colpa di una mancata educazione culturale tutta italiana, tende a reprimere i suoi sentimenti verso Giulio per il timore di apparire meno virile nei confronti della società.

RtaMovie, che già anni fa aveva tentato un analogo esperimento con la web serie Gli amici di Oskar, propone un’interessante storia d’amore tra un ragazzo etero e uno gay, focalizzando l’attenzione sulla difficoltà di vivere intensamente una storia omosessuale a causa dei pregiudizi derivanti dalla cultura e dalla società, e soprattutto raccontando i tormenti di due persone che scoprono di provare qualcosa di più profondo di una semplice amicizia ma sono bloccati dal proprio sesso. Tommaso, certo della propria eterosessualità, è spaventato da un se stesso che non conosce, da cui non può scappare e che deve mettere in discussione; Giulio, che riguardo al sesso ha risolto i dubbi con sé, deve tener conto dei limiti di Tommaso accettando i tempi di metabolizzazione dell’amico.

Quella raccontata da G&T (da leggere “Get“, che in inglese significa “ottenere, cogliere, comprendere”) è una storia d’amore fuori dai canoni cui i media ci abituano, e per questo la visione di questa serie diventa interessante e stimolante a riflessioni mai scontate

LINK PRIMO EPISODIO SU YOUTUBE:

------------------> http://www.youtube.com/watch?v=NNcbhr2Q09k&list=PLjtgS3MlF--kOPlKmGQgpucz6yenjlPGV