giovedì 28 giugno 2012

2912

E ora anche "arrivare sul punto più alto dell'appennino" può essere cancellato dalla lista di cose da fare nella mia vita.
Un'esperienza mozzafiato; 4 ore di salita intervallando sentieri ripidi con sentieri che sentieri non erano poichè costituiti da pura roccia dove era necessario un approccio a 4 mani.
Dall'apice del Grande Corno del Gran Sasso la vista era magnifica; a rendere la vista ancora più splendida c'erano le aquile che ci svolazzavano intorno.

Al ritorno abbiamo scelto un percorso assurdo, ovvero abbiamo scelto di scendere per la cresta della montagna.... pericolosissimo quanto divertentissimo.
Ai piedi della montagna ci aspettava una piccola raccolta di neve con cui ci siamo dissetati.
L'ultima ora di percorso ho sperimentato la corsa su brecciolino in discesa..... DIVERTENTERRIMO.
All'arrivo alla stazione di Campo Imperatore, mi accorgo che la crema solare non aveva fatto il suo effetto sui poveri polpacci.... ANCORA MI FANNO MALE.

E se state pensando "si vabbè poi c'erano pure le marmotte che incartavano la cioccolata (cit.)" non biasimo ma vi assicuro che tutto quello che ho scritto è vero!!!

Insomma un'esperienza da fare almeno once in a lifetime.

PS no Lolò non c'era con me, non potevo mettere in pericolo la cosa piu' preziosa che ho!














Ale!

lunedì 11 giugno 2012

About the garden


La casa è arrivata; oramai è una settimana che facciamo avanti e dietro per capire dove iniziare a mettere le mani.
Questo weekend abbiamo deciso di dedicarlo al giardino.
Apparentemente potrebbe sembrare l'ultima delle priorità, ma essendo bello curato e "vivo" se lo avessimo messo alla fine della lista delle priorità non penso avrebbe mantenuto simil  caratteristiche.
Due giorni sono volati e quel che abbiamo fatto è stato, comprare impianto di irrigazione automatico (provvisorio per giunta) e installarlo, tagliare prato e siepi, e rifinire i bordi (in realtà questi ultimi possono ulteriormente essere rifiniti).

Il prossimo passo sarà quello  di definire colori e stile degli interni..... e questo sarà un passo veramente complicatissimo.
Le idee noi ce le abbiamo sin troppo chiare, ma ognuna di esse ha un costo e messe insieme ci portano oltre il budget consentito, quindi stiamo cercando di definire un progetto che rientri nei limiti ma che allo stesso tempo tenga aperte le porte a future variazioni o aggiunte.

"Il problema" più grosso è la scala interna.
Gli ex proprietari l'hanno molto ben rifinita di un marmo rosso pretenziosissimo che si impone in modo coatto sulla scelta dei colori di tutta casa.
Ora stiamo cercando di capire se:
1) Smontare e rivestire di legno
2) Rivestire di resina
3) Fare una sola rampa
4) Attaccasse e tirare forte la catena.


Vedremo insomma.... 

Se qualcuno vuole divulgare la propria esperienza, proceda pure alla sua condivisa enucleazione.

Ale!

mercoledì 6 giugno 2012

8x1000 = 88% alla Chiesa

Oggi farò la mia prima dichiarazione dei redditi

Pertanto devo fare una cosa: scegliere


Anche voi, scegliete

E già che ci siamo, alcune delle famose informazioni riservate "trafugate" dal Vaticano, e raccolte nel libro "Sua Santità" di Gianluigi Nuzzi:

Lolò

sabato 2 giugno 2012

Just a new set of keys



 
 Ce l'abbiamo fatta.... quasi :)

Cambio di residenza effettuato.
Passaggio chiavi avvenuto. 
Voltura Gas effettuata.
Voltura Elettricità in corso d'opera.

 

Adesso qualche lavoretto, una scappata da Ikea, una bella pulita e Ale & Lolò saranno pronti alla loro prossima nuova avventura.

Ma piano piano (lo dico a me stesso).
E' tutto cosi' bello, ho una frenesia tale di fare vedere e sperimentare che rieschio di divorarmi le emozioni troppo velocemente.
Piano piano.

:))

Ale!