mercoledì 30 giugno 2010

Camminate veramente sulla retta via..



C'è chi ci costruisce una religione su cose simili.....

A proposito di religione, ieri sera in tv ho rivisto quel melodramma dello spot dell 8x1000... è fatto cosi bene che quasi quasi avevano convinto anche a me... aiutiamo sti poracci fanno tanto del bene in fondo.....

PECCATO che a differenza di milioni di connazionali io non fossi ignaro del fatto che dei soldi che la Chiesa percepisca con l'8x1000, circa un miliardo di euro, sia che voi lo vogliate sia che voi NON esprimiate tra le vostre preferenze al momento della dichiarazione dei redditi, di cui il 18% destinato all'edilizia e manutenzione di strutture di culto, il 24% per il culto e la pastorale, IL 37 % per gli stipendi dei sacerdoti, e UN VENTI PER CENTO (20%) per opere caritative e terzo mondo.


Dunque del miliardo di euro raccimolato facendovi vedere il poveraccio africano, il cieco e il barbone strumentalizzati con tanto di musica commovente, SOLO IL 20 % va effettivamente a questi ultimi, perchè con gli altri dobbiamo pagare gli stipendi a chi ha scelto di aiutare il prossimo o pregare per tutta la vita il proprio Dio....
Mentre gli africani muoiono di fame o peggio di AIDS, il Papa e adepti vivono tra ori, sfarzo e lusso, E TI FOTTONO PURE DICENDOTI CHE I SOLDI CHE TI CHIEDONO (e SI PRENDONO DI FORZA), SERVE PER IL BIMBO AFRICANO....

Cioè voglio dire non è totalmente ingiusto, cioè io sono anche a favore che ti debba essere riconosciuto un mezzo per sostentare se tu vuoi aiutare il prossimo tutto il giorno per tutti i giorni della tua vita, ma appunto io gli fornirei acqua, cibo e tiè te pago pure la bolletta della corrente (fino ad una determinata cifra) MA NON TI RICONOSCO UNO STIPENDIO!
PER QUELLO VAI A LAVORARE COME FACCIAMO TUTTI.

NON TI RICONOSCO UNA RESIDENZA ESTIVA! NON TI RICONOSCO NESSUN TIPO DI LUSSO E ORO!!!!
I SOLDI CHE TI CIUCCI CON L'8X1000 DEVONO ESSERE DEVOLUTI TUTTI TUTTI TUTTI AI POVERACCI NO ALLE TUE CHIAPPE ABITUATE A VESTI FIRMATE.

Se vogliamo aiutare VERAMENTE I POVERI, facciamo che per default se io non DO IL CONSENSO A DESTINARE I SOLDI A QUESTI LADRONI E BUGIARDI, questi soldi vengono dati ad un'associazione LAICA per gli aiuti umanitari!

Ecco DIAMOLI PER DEFAULT ALL'UNICEF per esempio, ma non AI PRETI.

Già non gli facciamo pagare l'ICI per tutti gli immobili vaticanensi occupanti territorio italiano, già gli concediamo di scegliere i professori di religione CHE PERO' SPESIAMO NOI, già tramite la protezione civile ci accolliamo spese di trasporto e organizzazione di eventi religiosi riguardanti il Papa, MA SANTO DIO, perchè dobbiamo anche permettergli di prenderci per il culo con spot miseri ed ipocriti e poi essere OBBLIGATI a dargli i nostri soldi!?
Perchè se io non do l'esplicito assenso quei soldi devono andare per forza alla CHIESA S.P.A. piuttosto che essere giustamente ripartiti tra le varie confessioni!?

Io questo non lo accetto... Capisco che l'Italiano è encefaliticamente deficitario, altrimenti non avrebbe mai consentito ad un mafioso bugiardo di fargli governare il proprio paese, MA ALMENO CHE APRISSE GLI OCCHI SUL FATTO CHE L'8 X MILLE VA IN MINIMA PERCENTUALE DESTINATO A QUEL PORACCIO USATO PER LO SPOT.

57° SECONDO!!!!!




Niente di più vero: CAMMINATE VERAMENTE SULLA RETTA VIA.


Ale!

Marina Bay Sands

Pochi giorni fa è stato inaugurato a Singapore il Marina Bay Sands Hotel: 3 torri alte 200 metri collegate da un'enorme piattaforma modellata a forma di barca.


La particolarità?

Sicuramente la piscina:


Il cervello deve andare un po' in conflitto a nuotare in una piscina che da' su una vista del genere..

Però l'esperienza dev'essere unica, soprattutto al tramonto:



Chissà che non sarà meta di un futuro viaggio in Asia di me e Ale di cui vi racconteremo

Poi per carità, se ce lo finanziate noi partiamo anche subito e vi facciamo un beeel resoconto con tantee foto e videini eh! :D

Lolò

Al di là della Camionara



Ora ho capito perchè le donne non possono giocare in una squadra maschile.

Gli uomini se la fanno sotto!!!

PS satana esci da quel corpo!!

Ale!

martedì 29 giugno 2010

Dell'Utri condannato a sette anni; riconosciuti i rapporti con Cosa nostra

Il senatore Marcello Dell'Utri e' stato condannato a sette anni di reclusione dai giudici della seconda sezione della Corte d'Appello di Palermo, per concorso esterno in associazione mafiosa. In primo grado al parlamentare del Pdl erano stati inflitti nove anni di reclusione.



Questa è quasi più sconvolgente del coming out di Tiziano Ferro!

Io, per esempio, non me lo aspettavo.

Io credevo a LUI, battevo le mani come tutti alla fine di questo discorso:



Per non dimenticare.

Il fondatore di Forza Italia è un mafioso.


Certo, in TV sentirete forse parlare di più delle 9 ore di operazione di Taricone che non dei 7 anni di condanna a Dell'Utri.

Ma a questo siamo abituati.

Non mi fraintendete: mi dispiace per il buon Pietro. Era solo un ragazzotto, un bel "guascone" come l'ha ricordato anche Saviano, suo compagno del liceo. E anzi, la sua morte è uno di quegli eventi che spinge un po' la nostra visuale sulla vita verso una prospettiva diversa da quella ristretta e limitata dei nostri piccoli problemi quotidiani. Mi dispiace per lui, e penso alla tragedia che rappresenta per i suoi cari.

Ma come al solito la carenza di informazione è denunciata anche dall'approfittarsi di notizie come questa per coprire l'importanza di altre notizie.

Senza contare poi che già aver visto le scene dei finti saluti commossi a Uno Mattina, mi ha fatto girare lo stomaco.


Lolò

domenica 27 giugno 2010

27 Giugno 2009

Il 27 Giugno 2009 era Sabato.


Lo so per certo, senza guardare il calendario, perchè so che di sicuro il 28 era Domenica, e poi il 29 (giorno festivo qui a Roma, perchè San Pietro e Paolo) veniva di Lunedì.

Il ragionamento era semplice: se fosse morta domenica mattina, il suo corpo sarebbe dovuto rimanere dentro casa, non si sa dove, per tutta domenica, e per tutto lunedì, finchè martedì non poteva essere presa e portata dal veterinario, per affidarla alla cremazione.

Ovviamente nulla sarebbe stato fatto se non fosse che la sera iniziava ad avere degli strani attacchi, nei quali non riusciva più a mettersi in piedi. Soffriva, era ormai sempre moscia, e gli mancavano pochi giorni di vita. Io ancora oggi non ho sensi di colpa per la decisione presa di non aspettare la sua morte naturale, perchè ho fatto lei quello che avrei voluto venisse fatto a me se mi fossi trovato io nella sua situazione.


Voglio almeno ricordarla, a un anno dalla sua morte.
Parlo di Sasha, il mio cane.


Vi avevo avvertito una settimana prima, con questo post.
Da lì è iniziato un vero calvario, un brutto periodo, il peggiore da tanti anni a questa parte.

La decisione è stata presa a cena, 2 giorni prima. Io volevo che fosse chiaro e che tutti fossero d'accordo. Lei stava accanto a noi. Per noi era come si ci capisse.

Il giorno dopo sapevo che quella era l'ultima giornata intera che passavo con lei, e quella notte l'ultima notte.

Ho annullato l'appuntamento con Gu, che voleva lo accompagnassi in giro per Roma a farsi un po' di fotine per il suo casting per Una Canzone Per Te.

La notte ho pianto.

La mattina mi sono svegliato e mi è capitato quello che di solito mi capita quando studio dalla mattina alla sera per molti giorni per un esame: mi sveglio con una sensazione di rilassatezza, dovuta alla dormita. Dopo 3-5 secondi vengo assalito dall'angoscia dovuta alla consapevolezza che dovrò studiare tutto il giorno. Ecco, è stato qualcosa di simile, ovviamente con un'intensità ben diversa. Lì la consapevolezza era di quelle che scaraventano addosso a un muro.

Sentivo rumori e voci provenire dalle altre stanze della casa. Ci parlavano. Forse mia sorella piangeva.

Le abbiamo detto per l'ultima volta "Andiamo!", che era il segnale per farle capire che si scendeva per la passeggiatina, e parola alla quale lei iniziava ad abbaiare e fare casino. Ho ancora dei video che lo dimostrano :)

Siamo usciti e ci siamo diretti verso il vicino veterinario.

Mi ricordo ogni passo.


A metà strada una signora ci ferma e, come spesso capitava, ci fa:"Ma che bella! Che bel pelo! Quanti anni ha? E' una cucciolotta!" .... "Sì, signora, è una cucciolotta.."


Siamo arrivati dal veterinario.

Lui le ha dato dei croccantini.

Mamma e Livia volevano gli facessi un'ultima foto insieme a Sasha.
Eh, non penso di andarla a rivedere quella foto.


Il veterinario ha preparato la siringa con il liquido per l'anestesia totale, e gliel'ha iniettato.

Sasha ha incominciato a calmarsi, e si è sdraiata. Uno - due minuti e stava addormentata.
Aveva la testa in mezzo alle zampe anteriori, poggiata per terra, e la lingua un po' di fuori: anche lì, mi ha fatto fare un ultimo sorriso.

Il brutto è arrivato quando il veterinario mi ha chiesto di aiutarlo a sollevarla e a metterla sul lettino. Il suo corpo era inerme e pesante, io avevo paura di svegliarla o di farle del male, ma lei non si è minimamente mossa.

L'abbiamo messa sul lettino, e il veterinario ha incominciato a rasare la zampetta, e poi preparare la seconda siringa, quella per l'eutanasia.

A quel punto ho ringraziato il veterinario, ho avvertito mamma, e sono uscito.

Non mi andava di vedere che non respirava più.

Sono uscito fuori con mia sorella, a sfogarmi un po'.
Lei, che piagneva che Dio la mandava, mi ha detto "scusa".
Scusa di che? "Scusa perchè sono stata io a portarla a casa."

Io le ho detto che tutte le gioie, i sorrisi e i ricordi che ci ha dato, bastavano a compensare quel dolore, e che se tornassi indietro rifarei tutto.

Erano passati ancora dei minuti e non vedevo uscire nessuno. Volevo aggiornarmi sulla situazione: sono rientrato. Appena ho girato per entrare nella stanza dove stavano tutti, ho incontrato mia madre che stava uscendo. Con la coda dell'occhio ho visto Sasha. E mia madre con la voce strozzata mi ha solo detto:"Non c'è più".


Siamo usciti, col solo guinzaglio in mano.
Sono tornato a casa e tutto quello che avevo vissuto non potevo raccontarvelo.
Per cui ho fatto solo questa foto, per rendervi partecipi del fatto.


A casa non potevamo rimanere.
Io, mia sorella e mia madre siamo usciti insieme a fare una passeggiata. A prendere un pezzo di pizza al panificio più buono del quartiere. A cercare la valigia che serviva a mia sorella. A parlare con un vecchio professore delle superiori, incontrato per caso.



Tornati a casa, abbiamo mangiato.

Il pomeriggio navigavo su internet per distrarmi e ho trovato il trombiblog, che ho creato quel giorno, caricando la prima foto.

Ho anche avuto la sfortuna di vedere il video che Gu aveva pubblicato il giorno prima. Non l'ho visto tutto quella volta. A 1 minuto e 23 ho stoppato. So che lui non lo ha fatto apposta.


La sera sono uscito con Ale, per distrarmi. Gli ho raccontato tutto quello che era successo la mattina, e mi sono sfogato un po' con lui.


La notte sono rientrato a casa, e per la prima volta dopo anni, non ho sentito sbattere la coda di Sasha sul pavimento, che dormiva solitamente sotto il letto di mamma, e quando mi sentiva rientrare cominciava a scodinzolare con la sua codona, mentre era in dormiveglia.


Mi manca.

Lolò

sabato 26 giugno 2010

Aggiornasoli

Ovvero: aggiornamento sui girasoli.

Crescono in fretta, sebbene il clima non sia degli ideali: giornate di pioggia e tempo incerto si alternano a giornate di caldo intenso.

Nonostante tutto pare stia procedendo tutto a dovere, come potete notare nelle seguenti foto, dotate di descrizioni che vi spiegano un po' quel che volevo dirvi!




Ma oltre alle mie piantarelle, i semini di Girasoli sono stati spediti anche nel Sud Italia (Bari) e nel Centro-Nord Italia (nel Bolognese)!!

Queste le foto dei primi germogli, speditemi da Marco (con tanto di sua descrizione ihihih :D) direttamente da Bari !



E attendiamo a breve quelle del buon-bel-brav-simpat-adorab Fil (che voi non lo sapete ma è appena diventato rosso)! :)

Lolò

mercoledì 23 giugno 2010

E A3 fù!



Oggi ho fatto l'esame (ANCORA CO STI ESAMI MA NUN T'è BASTATA L'UNIVERSITA'?) per la patente A3, per guidare in sostanza qualsiasi motociclo di qualunque cilindrata.

Uscito con tre ore di anticipo da lavoro (azzo dovrò recuperare), vado a scuola guida... e loro appena arrivo mi chiedono "ce l'hai foglio rosa e documenti?", "certo" rispondo io.. procedo con l'avvio della pratica per l'esame, pago e tutto sembra essere pronto.
Ah Alessandro, ma ce l'hai il libretto della moto!?
"Certo che ce l'ho".
In sostanza la segretaria viene a sapere che la moto NON E' MIA... essendo appunto di mio Padre e mi dice "ok, visto che ora non ti può fare una delega, usa la nostra".

Ok è vero si sono piuttosto portato per la guida, ma in fin dei conti ho portato la mia prima moto a marce solo ad APRILE!!!!
E ora tu, prima di un'esame mi vuoi far guidare LA VOSTRA MOTO, dopo ore e ore di prove sul circuito a fare otto, birilli e tutto il resto con la mia?!!?!?

Immaginate se il giorno dell'esame, invece della panda su cui vi siete imparati a guidare, vi ritrovate boh che ne so.. un Golf turbo.
AZZO SE FA LA DIFFERENZA.

La morale della favola è:

Sono andato a fare un po' di giri di prova con la nuova moto, ho scoperto che ERA DICIOTTO VOLTE piu guidabile della "mia" assai sportiva e "nervosa", pessima nelle curve... e ho VIIIIIIIINTOOOOOOOOOO!

Ho fatto l'esame per primo e mi hanno dato la patente YEAAAAAAAAAH!

Ora resta solo da capire se voglio comprarmi una mia moto o no... è incontestabile.. lo scooter in mezzo al traffico romano è TROPPO una mano santa, però il divertimento di una moto non te lo dà di certo, ma è vero pure che lo scooter ti protegge gambe e torace dalla pioggia e gli schizzi frontali, con la moto invece è DOCCIA assicurata, ma è anche vero che la moto ha le marce ed è più bella....

Ci rifletto.. voi che consigliate?!

La moto a cui sto pensando è questa.. clicca qui.

PS Mentre cercavo di scattare la foto del post, una ragazza sui 25 mi si avvicina e mi fà, vuoi che ti faccio una foto integrale?!
Io rispondo, no grazie non sono cosi egocentrico :D (che bugiardo..), mi si avvicina ancora e mi dice, "allora che patente hai preso?", rispondo, "ah anche io" "vedendo che oltre un sorrisetto non sono andato, mi ha augurato una buona giornata e se ne è andata...

DELLA SERIE.. BASTA NA MOTO PER ATTIRA' LE RAGAZZE?!??!

Mi sà che rimango allo scooter :D

Ale!

martedì 22 giugno 2010

Questo si che è uno scontro tra titani...

Lo so, sono entrambi due grandi.. troppo assurde per essere vere... ma messo per assurdo che le immagini da loro registrate non ritraggano un personaggio ma delle persone...

CHI E' LA REGINA DEL TRASH YOUTUBIANO!??!

LAURA SCIMONE?!?!?!?!?!




O GEMMA DEL SUD?!?!?!



LAURA???



O GEMMA?!?!






Oddio è difficile.. molto difficile....

Ma il mio cuore sà già chi vince st'ardua battaglia...

LAURONA NAZIONALE!

Nun c'è storia!

E voi che dite!?

Ale!

lunedì 21 giugno 2010

La canzone dell'estate

Direi che non c'è modo migliore per dare il benvenuto all'estate [e non fate battute banali sul fatto che non sembra estate signoramianunceso'piùlemezzestagioni perchè lasciano il tempo che trovano, ovvero un tempo di merda] se non quello di postare quella che potrebbe essere già eletta "canzone dell'estate" (in realtà è di qualche anno fa, ma se io l'ho scoperta ora vuol dire che è dell'estate), o per lo meno io la eleggerei tale, anche solo per il contenuto e la scelta delle parole.

La condivido appieno. Avete presente.. quelle canzoni che sentite che vi rappresentano molto., che sentite molto "vostre".. eh... una cosa del genere..

Trattasi di "Ombrelloni" di quel drogato di Simone Cristicchi [che a quanto pare è passato a droghe più pesanti].




Grazie al buon Marcolo per la segnalazione

Lolò

Ma che bello il mare col tramonto!




Bello senza ombra di dubbio!!

PS non so chi ha montato il video, ma di certo si è fatto tanti film nella propria testa.. tuttavia l'ambient... proprio gradevole!

Ale!

sabato 19 giugno 2010

Un giorno anche noi...





So già che questo qui non accadrà, almeno nei prossimi 10 anni, ma un giorno io spero di poter condividere questo momento con il mio amorevole Lolò, magari nella città inglese che tanto adoro... dopo aver consultato il miglior metereologo sulla faccia della terra....

Il tempo era prevedibilmente nuvoloso in questo video.. (ma và?? nuvole a Londra?!?), ma la loro nazione li ha riconosciuti, sposati e CELEBRATI.


Anyway... prenoterò un aereo RYAN AIR tutto per noi, i nostri cari e chiunque voglia venire :)
ANZI ME VOJO ROVINA... prendo un A380 (adoooooro).

Ora scherzo... ma un giorno accadrà :)

Lolò Lolò Lolòòòòòò!!!!!!


Ale!

Running on Empty

Certi video mi catturano, mi affascinano, mi incantano, mi incantano, mi incantano, mi incantano, mi incantano, mi incantano, mi incantano, mi incantano, mi incantano, mi incantano....

Scusate.

M'ero incantato.


Comunque, questo video è uno di quelli :)



Lolò

venerdì 18 giugno 2010

Un flop relativo..

Il suo ultimo album non sta riscuotendo il successo che sperava.
Pensava di tornare dopo quanto... otto anni??.. dalla sua epoca "dirty" replicando il successo che aveva avuto interpretando di nuovo la ragazzina ninfomane assettata di piffero leggermete out of mind, percorso intrapreso e portato avanti da Lady Gaga.

Questo è stato lo sbaglio.. cercare di continuare a percorrere una strada che per lei era giunta a termine volendo fare concorrenza ad una pazza che in quel settore come dice il mio fratellino.. spacca a bestia.

Mrs Aguilera doveva puntata a qualcosa di più concreto e artistico.. senza rinunciare alla canzoncina pop orecchiabile, ma semplicemente creando un personaggio nuovo o evoluto.

Parliamoci chiaro , la Gaga quando è uscita era PALESEMENTE la copia dell'Aguilera, chiunque lo diceva.. solo che lei è stata scalta è partita da li per crearsi un suo personaggio....

Cioè Christi'.. STACCE... devi fattene na ragione, nun poi piu esse dirty.. it's time to go on!

Anyway.... per me rimane sempre la più brava... non c'è storia questa live se magna tutti ;)



Ale!

giovedì 17 giugno 2010

VINCA IL MIGLIORE


l


Era tanto che si dividevano la scena sti due...
pompandosi ogni mese di più e lasciando andare in rete scatti sempre più pompo-virili.
Approfitto del rilascio in rete della copertina di GQ del TAYLOR LAUTNER, ribattezzato dal sottoscritto Mr Anabolic.... e delle foto del buon vecchio Zachary in compagnia di un notevole fratello durante le vacanze marittime, dalle quali è stata estrapolata la copertina di PEOPLE sulla quale è stato premiato con un " uno dei 50 corpi più sexy del momento"

E qui l'ardua scelta da fare:
qual è il vostro preferit0?
Chi ha il corpo migliore?
Chi buttereste giù dalla torre?!







Io voto OVVIAMENTE Zac... ha un viso che batte 10 a 1 il neanderthal Taylor.

Ale!

Ci Facci il piacere: la dis-informazione sul Bavaglio

Conoscete Filippo Facci?

E' un giorn... un ggggg.... un ggggggggggggggggg

Non ce la faccio
E' lui:



Se non lo avete mai visto non saprete mai quanto è viscido, antipatico e servo dei suoi padroni.

Tre delle sue perle per riassumerlo?

1) Enzo Biagi è uno che piace solo alle vecchie e ai deficienti.
2) Ero molto amico di Craxi. Avevo con lui un rapporto di amicizia assoluta. Ogni tanto squillava il telefono: "Ciao Filippo, sono Bettino". Il più grande uomo che abbia mai conosciuto telefonava proprio a me.
3) Avevo fatto cinque anni in uno e preso la maturità odontotecnica. Era un diploma che permetteva di andare all'università. Scienze politiche. Feci quindici esami e poi lasciai. Volevo lavorare. Studiavo anche musica, ma smisi.


Questo il suo articolo sulla Legge Bavaglio:


Bene

Esercitazione per l’esame di giornalismo. Il candidato consideri che solo ieri il giornalista Filippo Facci abbia scritto su Libero che “l’ex direttore dell’Economist Bill Emmott ha detto che «da noi le intercettazioni finiscono raramente ai giornali»”, estrapolando la frase da un contesto più ampio nel quale l’inglese affermava sicuro che la legge sulle intercettazioni “crea una situazione molto pericolosa per la democrazia italiana. Per prima cosa, perché le intercettazioni sono un importantissimo strumento d’indagine. Ma anche perché mette in pericolo la libertà di stampa“.

Si consideri, altresì, che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia continuato sostenendo che “John Lloyd del Financial Times ha detto che «raramente vengono rese pubbliche»”, omettendo di aggiungere il resto della frase, ovvero “ma quando succede nessuno si sogna provare a bloccarle. Al contrario tutti i partiti, senza distinzione tra maggioranza e opposizione, tra destra e sinistra, sono riluttanti a fare delle leggi contro la stampa”.

Ammettiamo che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia scritto che “Jörg Bremer della Frankfurter Allgemeine Zeitung ha detto che «in Germania è vietato»” pubblicare intercettazioni prima del processo, dimenticando di riportare il resto della dichiarazione, “il mio giornale, non ha mai pubblicato il testo di un’intercettazione prima di un processo. Cosa che invece, una volta cominciato, può succedere”.

Si aggiunga, per ipotesi, che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia scritto che Eric Joseph di Libération e Miguel Mora di El Pais si dicono quasi costernati della voracità intercettiva italiana, omettendo il loro punto di vista sulla cosa, ovvero che il ddl è “aberrante”, una “bomba atomica sulla libertà di stampa”.

Supponiamo infine che il giornalista di Libero Filippo Facci abbia scritto su quel giornale che “Peter Popham dell’Independent ha detto che «in Italia ci sono certamente abusi»”, quando nella parte omessa della frase Popham esprime la propria preoccupazione, giacchè – sostiene il giornalista dell’Indipendent – “questa legge all’esame del parlamento è una minaccia molto grave alla libertà di informazione e mi sembra un modo di questo governo di affrontare il problema della giustizia senza affrontarlo davvero”.

Morale: ieri il giornalista di Libero Filippo Facci ha costruito un pezzo su ciò che ritiene un quotidiano espungendo da spezzoni d’intervista le voci critiche alla cosiddetta “legge Bavaglio“, realizzando un collage malfatto di mezze smozzicate anti-intercettazioni. Ciò posto, il candidato ha sette minuti per valutare se il giornalista di Libero Filippo Facci:
1) è disinformato;
2) è
scemo;
3) non l’ha fatto apposta (come sugli
articoli del codice di procedura penale. Il cucciolo)

Via

Lolò

Il Parlamento islandese approva la "legge sbavaglio"

Dal bavaglio allo sbavaglio.

Mentre il Parlamento Italiano si prepara a varare
il controverso disegno di legge sulle intercettazioni, dall'Islanda arriva un provvedimento che va in tutt'altra direzione. E che è stato già battezzato "legge sbavaglio".

Nella notte di ieri, il Parlamento di Reykjavík ha infatti approvato all'unanimità (50 voti a favore, 0 contrari, 1 solo astenuto) un'innovativa iniziativa legislativa che intende trasformare l'isola vulcanica nel paradiso della libertà di espressione.

L'Icelandic Modern Media Initiative (IMMI) prende a modello il meglio dei provvedimenti che tutelano la libertà di espressione nel resto del mondo: dalla protezione totale per gli informatori (Belgio) ad un segreto professionale rafforzato per i giornalisti (sull'esempio della Svezia); ma anche maggiori garanzie per i fornitori di connettività che non si vedranno costretti a rivelare l'identità dei propri utenti dietro richiesta della magistratura (fermo restando che la legge islandese protegge solo la libertà di espressione, tutti gli altri reati online continueranno ad essere perseguibili).

Ci sono poi misure che invitano i cittadini a denunciare reati della pubblica amministrazione (sull'esempio degli Usa) e altre che impongono la completa trasparenza degli atti governativi (come in Norvegia).

Insomma, l'obiettivo della legge è trasformare il paese in una sorta di "paradiso offshore per la libertà di informazione", come è stato definito da più fonti. L'IMMI intende così attirare gli investimenti di chi opera nel settore dei media digitali: dal momento in cui i server e i data center vengono ospitati sul suolo islandese, i responsabili dovranno rispondere solo alla ultra-protettiva legge del paese.

Un invito a nozze per tanti siti web e servizi online che, a seconda del paese in cui operano, devono fare i conti con un quadro legislativo frammentato e spesso oscurantista. Tra i sostenitori (e gli ispiratori) più convinti dell'IMMI c'è anche Wikileaks, il sito di soffiate online che dopo i recenti, clamorosi scoop è finito nel mirino del Pentagono statunitense: il Dipartimento della Difesa teme infatti per la pubblicazione di nuovi, scottanti documenti riservati.

Inutile sottolineare come, in seguito all’approvazione dell'Icelandic Modern Media Initiative, la nostra "legge bavaglio" nascerebbe già depotenziata: a una testata o ad un blog in italiano basterebbe trasferire la propria sede legale in Islanda per continuare a pubblicare le intercettazioni telefoniche con tutte le garanzie previste dall’IMMI.
Più controversa invece la situazione di una società italiana che trasferisce solo i propri server in Islanda e mantiene la sede operativa in Italia: potrebbe ancora essere soggetta alle limitazioni del ddl intercettazioni.
Non si conoscono ancora i tempi per l'entrata in vigore del provvedimento islandese. L'iter legislativo del paese è infatti piuttosto complesso: ora il Governo è stato invitato (attraverso una sorta di legge delega) a specificare come, dal punto di vista tecnico e burocratico, le linee-guida del Parlamento dovranno entrare in vigore. Ci potrebbe volere un anno, o forse anche più.


Aiutateci!

Invadeteci!!

Salvateci!!!

Lolò

mercoledì 16 giugno 2010

Buona giornata

Mi è rivenuto in mente un corto che pubblicai quando il blogghino nato da poco, e aveva un decimo degli spettatori di oggi.

Vorrei che lo vedessero gli altri 9/10, con l'augurio di una buona giornata




:)

Lolò

My patatina.

lingua

Ciao a tutti,ecco il mio problemo...al mio ragazzo non piace leccare la my paatatina...cm posso fare x farglielo piacere di +?nel senso ke in alcuni casi la lecca ma raramente cm posso fare x farmela leccare + spesso'grazie in anticipo.

1) Montando un fallo artificiale...la sua scarsa attitudine trova facile giustificazione in testa mia.
2) Cambiando ragazzo.
3) Abbiando a quattro zampe.
4) Facendoti un bidet.


Queste le prime soluzioni che mi sono venute in mente.

Il mio uomo ha scoperto che ci sono donne che godono come gli uomini, è possibile?
da allora mi guarda come se io fossi anormale!
ma è vero che esiste una cosa del genere? donne che quando godono schizzano!? come un getto.. come gli uomini! a lui l'hanno detto.. e poi l'ha visto in dei films porno.. io ho cercato di spiegargli che non è vero ma a questo punto stà venendo il dubbio anche a me, s solo che questa scoperta mi stà dando non pochi problemi.. mi parla spesso di questa cosa ed io st diventando molto gelosa.. cavolo gli brillano gli occhi quando ne parla.. mi chiede perchè a me non accade questa cosa vi prego rispondetemi anche in privato ma rispondete!

1) Il tuo uomo guarda i film porno e ti relaziona ad attrici porno e tu trovi anormale la tua NON pussy liquidator?
2) Sicura che il film fosse etero?... sai com'è... donne che godono come uomini e che spruzzano.. trans ci cova...
3) Spruzzalo con qualcos'altro.. de buchi ce ne hai tanti fija bella....
A mali estremi, estremi rimedi...

4) Ci sono uomini che praticano l'autofellatio, proponigliela, se non ci riesce e si frattura il rachide cervicale puoi sempre dirgli di essere anormale.


LA GENTE è VERAMENTE STRANA!

Ale!

martedì 15 giugno 2010

Spedite 2 buste

2 buste?

Sì due buste da lettera.

Con dentro cosa?

Try to guess ;)

E certo, qui mica stiamo a pettinà le bambole!

Mica stiamo a smacchià i leopardi
!

Mica stiamo a srotolà i pitoni!


Proveremo a seguire anche la loro evoluzione!

Altri semini vi aspettaanoo

Lolò

lunedì 14 giugno 2010

Ultimamente posto poco perchè...

... ho dovuto fare un miliardo di cose tra cui andare a Londra e per le prossime due settimane mi aspetta...

- Andare a lavoro 8-16
- Fare 3 lezioni al big gym.
- Fare altre lezioni in palestra
- Leggere un libro in inglese
- Leggere un libro in italiano
- Andare dalla dentista
- fare pratica con la moto
- fare l'esame per la patente A3
- Vedere Lolò
- Mettere a posto il caos in cameretta
- Mixare il nuovo cd
- Cercare di trovare il tempo per studiare

Io non so voi.. ma il multicentrum inizia a non fare piu effetto...
mi sento un attimo... boccheggiante!

Ale!

WAKA! WAKA! WAKKAKA'!

Penso abbiate avuto l'opportunità di vederla altrove: si tratta di Gemma del Sud.

Le presentazioni non servono, e non le darebbero giustizia.

Qui però si esibisce in un video che è la "gemma" non solo del Sud, ma di tutto il mondo: 200.000 visite in 2 giorni! Altro che willwooshh! :)

In occasione dei mondiali ecco la gemma di Gemma: WAKA WAKA!



Arrrrh

PS: Aspettiamo la versione di Gu

PPS: Riascoltandola credo che canti "vacca vacca"

Lolò

GIRASOLI 3: LA VENDEMMIA!

"Girasoli?"

"Tre?"

"No, non me lo dire!"

"Non un'altra volta!"


E INVECE SII'!!!

La primavera è stata orribile ma il sole è ormai stabile nel cielo, il caldo c'è ed è quindi periodo di.. girasooliii! :D

Per chi fosse relativamente nuovo di questi lidi, dovete sapere che sia 2 estati fa, che la scorsa estate, mi sono preso la briga di crescere e accudire dei fiori, i girasoli, proprio sul balcone di casa mia.

Alla spontanea e lecita domanda "perchè??" ho risposto in qualcuno dei post ad essi relativi.

Quest'anno la storia non ve l'ho iniziata a raccontare dall'inizio, ma visto gli sviluppi, penso sia interessante raccontarla :D

Infatti quest'anno mi sono deciso a piantare i girasoli prima del tempo, o meglio, prima di quanto lo avessi fatto gli scorsi anni, in modo da averli più a lungo e permettergli di prendere taaanto sole.

Sole che, ahimé, nun c'è mai stato!

E infatti i girasoli seminati non sono mai spuntati!!!

C'è da dire che quest'anno avevo anche deciso di sperimentare una nuova forma di piantagione, non effettuando più la semina nei vasoni che danno sulla strada ma dedicando dei veri e propri contenitori per ciascun girasole, piantandone giusto un paio.

Il primo girasole l'ho piantato in un vaso in "metallo", che poi ho scoperto essere un sottovaso in realtà, e quindi chissà che questo non abbia influito negativamente..

Il secondo girasole l'ho piantato in un fiasco. Sì, un vero e proprio fiasco de vino. E, nomen omen, un fiasco è stato :D

C'è anche da dire che col passare del tempo, il microclima creatosi all'interno del fiasco, ha generato un microcosmo in cui l'habitat è disgustoso solo a vedersi... Son cresciuti funghetti e altre vegetazioni aliene.. Per questo ora lo chiamo.."LA PALUUDEE"


Rimanendo deluso da questi due esperimenti, ho deciso di buttare un mucchietto di semi nel vasone (old style) per vedere se erano i semi a non funzionare bene..

Perchè come semi io sto usando i semi che mi ha fornito la piantagione dello scorso anno :D
L'idea ormai è quella di piantare ogni estate dei girasoli, per il resto della mia vita, sfruttando i semi dei girasoli precedenti :)

E a tal proposito dopo vi dirò una cosa..


Comunque: dopo circa una settimana *PUFF* sono spuntati 5-6 girasolini!

"Wow! Ma allora funzionano!"

E per continuare l'esperimento di quest'anno ho deciso di espiantarli uno ad uno e ripiantarli là dove non volevano nascere :P

Ho aggiunto altri 2 vasi e il risultato è quello che vedete qui:




Vi aggiornerò spesso visto che crescono in freettaa!


Per quanto riguarda quella cosa sui semi che vi volevo dire: ho pensato che se qualcuno di voi ne ha voglia, può piantare i miei semi visto che io ne ho tanti e non so che farci :)

Se vi interessa scrivetemi a blogalquadratoATgmail.com

Ovviamente ve accollate il costo delle spese di spedizione cicci!

Anzi, fate pure una piccola donazione và :D
Che quella sola di MeetSense sembra sia fallito!!!
Non ho parole!!! Dopo tutte le vostre fatiche nel cliccare! :D

Pazienza!

Vi ripagherò in qualche modo..

Oh, sia chiaro: nessuno si affidi mai più a MeetSense, è una sola truffa schifo cacca pupuù non pagano insolventi pay per click dimmerda [e altre parole chiave per far risalire utenti a questa ricerca e gettar fango su Meet Sense].


Detto ciò vi saluto e buoona gioornaataa!


Lolò

domenica 13 giugno 2010

amicizie Londinesi...

Non posso stare qualche giorno in luogo che tutti mi reclamano come loro amico!
Vi posto le foto dei miei amici più intimi..




questo era il piu spocchioso de tutti.. un certo Cristiano che se crede chissà chi.. ma non so mejo io??



questo era Adolfo... na frocia persa!




questo è Giustino... un tipo molto cooool!




lei è Christina. la mejo sciattona de tutte!

C'era pure un certo Zaccaria venuto un po troppo plasticoso in foto!!

vi sono piaciuti i miei amichetti?

Ale!

Il Coming Out dei VIP: Parliamone al quadrato

Direi di battere il Ferro finchè è caldo, e parlare dello scottante argomento sfiorato ieri col post di Tizzy: il coming out dei VIP.

O meglio sarebbe dire, in alcuni casi [vedi Marco Carta], "l'outing" dei VIP, secondo quella sottile differenza che ci insegna pure Wikipedia: "l'espressione coming out, che indica una scelta deliberata, è molto spesso confusa con outing, che indica invece l'esposizione dell'omosessualità di qualcuno da parte di terze persone senza il consenso della persona interessata."

In ogni caso, partiamo dalla prima domanda. Anzi fatemela voi..

Sto aspettando...

Nessuno si vuole buttare?

Vabè, visto che nessuno si vuole esporre (bricconcelli!), riprendo delle domande dai commenti del post di ieri:
"io mi chiedo cosa ci sia di interessante nel volere a tutti costi scoprire l'omosessualità degli altri" o ancora
"quando ho letto e sentito la notizia mi sono chiesto: "ma al popolo?" nel senso.. sai che me cambia se si dichiara o no..."


Ecco la mia opinione.
Io penso che ognuno di noi abbia una certa responsabilità, nei confronti suoi e del prossimo, nella scelta che compie di fare o meno coming out.

Perchè il coming out è secondo me il mezzo più efficace che il mondo ha per conoscerci, per essere informato su come siamo realmente, e per superare così il più grande ostacolo all'accettazione dell'omosessualità: l'ignoranza.

L'informazione sull'argomento, più che dai manuali educativi, deve venire da noi, perchè l'esperienza diretta è il modo migliore per far capire le cose.

Per coloro i quali non si sentono coinvolti nella difesa delle altre persone della cosiddetta "comunità gay", faccio notare che questa scelta si potrebbe tranquillamente tradurre in una convenienza del tutto personale, perchè porta progressivamente a vivere in una società più aperta, più libera e quindi più civile.


E in tutto ciò che c'entrano i VIP?

C'entrano, eccome. Perchè mi sembra banale dire che se tutti noi abbiamo delle responsabilità a riguardo, i VIP, che sono personaggi "pubblici", in quanto hanno un'elevata visibilità, hanno sulle loro spalle, volenti o nolenti, una maggior responsabilità in questo senso. Semplicemente perchè sarebbero in grado di informare un numero estremamente superiore di persone rispetto a quello che può fare ognuno di noi. Sarebbero in grado di far capire alle persone (ai propri fan ma non solo) che il gay non è solo Platinette, non è solo l'eccesso (che a me va bene ed è bene che ci sia), ma bisogna far vedere che c'è dell'altro, che non è solo un gioco, una provocazione e un'eccesso.

I cosiddetti "fan" sarebbero costretti a mettere in discussione la loro concezione dell'omosessualità; capirebbero che non era solo "un gay" quello che li faceva stare così bene, con le sue canzoni, la sua musica, i suoi film, i suoi corti etc. ma era anzitutto un artista.

Se un numero sempre maggiore di "artisti" (e persone pubbliche più in generale) si mettesse a nudo e palesasse la sua omosessualità come una parte di sè, comincerebbe a disgregarsi il meccanismo stesso per cui una persona è anzitutto "gay" e poi tutto il resto.

Si normalizzerebbe, così come dovrebbe essere.

Alla domanda "con chi stai?" io voglio che sia sottointeso che potrebbe essere sia una ragazza che un ragazzo, come lo è per tutti i miei amici etero che hanno avuto modo di conoscere me e altre persone gay. Loro non si sconvolgeranno più quando la prossima volta che chiederanno ad un ragazzo "con chi stai?" riceveranno come risposta "con un ragazzo", e così dovrebbe essere per TUTTI.


Insomma: tutti abbiamo responsabilità. Ognuno di noi, nelle proprie possibilità, deve fare qualcosa per cambiare le cose perchè così come vanno...non vanno. I VIP in tale contesto hanno maggiori responsabilità, perchè potrebbero accelerare questo processo di cambiamento che tutti auspichiamo.

E in questo contesto risulta assolutamente negativo invece, e ci fa retrocedere a gambero in questo nostro auspicato processo, il tentativo dei VIP di negare la propria omosessualità, perchè la fa risultare qualcosa di sporco, di negativo, di cattivo, e getta tonnellate di fango su tutti gli sforzi che le altre persone (come me, Fox, Ilaria, Gardin, Ale, i ragazzi del Dgp, le persone dell'Agedo..) fanno.

Quindi: che un VIP sia gay o meno, a me non me ne può importare di meno. Che lui me lo dica (a me) o meno, non mi interessa. Ma risponde semplicemente ad una responsabilità che secondo me c'è, che abbiamo tutti, e che per loro, che hanno un maggior numero di persone legate a loro da un vincolo di simpatia o di affetto, risulta per forza maggiore.

Ma questa è solo la mia opinione, e mi piacerebbe discuterne con voi

Lolò

sabato 12 giugno 2010

Tiziano Ferro fa Coming Out?

"Sarebbe in preparazione il libro con la storia del cantante di Latina raccontata da lui stesso. E tra le altre rivelazioni, anche quella sul suo orientamento sessuale"



Ma voglio dire:

1) Non c'è scritto che si dichiarerà gay. Solo che si esprimerà definitivamente sul suo orientamento sessuale. E la risposta potrebbe essere sempre la stessa: un sonoro NO.
[Anzi, se la risposta fosse sempre la stessa ,dovrebbe essere, come fu in risposta a non ricordo quale giornalista: "Daai,,ma ke 6 scieema!? Ma ke domande soo!"]

2) C'era davvero bisogno di un libro per scoprirlo? Ne sentite il bisogno? Io no, e dire che io sono uno di quelli che "ha il radar rotto", come si suole dire fra amici, e intendendo per radar il "gay-dar".

Su, basta ascoltare, con un minimo di attenzione, le sue canzoni, soprattutto quelle dei primi album.

Io le ascolto e, sarò malato io, le trovo PIENE di riferimenti (sessuali e non) al mondo omosessuale.

Cominciamo?


LE COSE CHE NON DICI
"Le cose che non dici
Quelle che la notte
Un po' te ne vergogni
Nascoste ma le fai
E ne parli con gli amici (ma, ma)
Rimangi tutto a volte
Porti le cicatrici
Ma nessuno le vedrà"

Allora: qui si parla di qualcuno che, di notte, fa cose nascoste di cui un po' si vergogna, e di cui a volte parla con gli amici, a volte rimangia tutto, e che gli lasciano cicatrici che nessuno vedrà.

Ma do staranno ste cicatrici??


"E provi col vangelo ad asciugare le tue colpe che (che)
Neanche il fazzoletto che usi sempre assorbirà"

Il fazzoletto che usi sempre.. E' chiaro l'uso del fazzoletto, ma a questo punto è anche chiaro che non sta parlando di una ragazza.


"Gelosamente nel tuo limbo tu
Nasconderai
Celerai
Coprirai
Ingoierai
Sputerai
Scalderai
Toccherai
In padella scorderai
Infilerai
Sfilerai
Sbatterai oppure no
Guarderai
Lo saprai
Nasconderai o
Non lo so"

Io questo non lo commento



IL BIMBO DENTRO ME
Mi fermo al titolo



ROSSO RELATIVO
"Posso dimostrarti adesso che ha ben altre forme il sesso...
La voglia scalpitava, strillava, tuonava..cantava..
Da notte fonda nel petto di..
Paola..oh..Paola.. [ndr: Meneguzzi]"



MAI NATA
"E' la vita che unita al dolore si ciba di te e della tua strada sbagliata"



111:
"E dici ti commuove quella mia canzone
Che parla un po’ di sesso unito all’amore
Nei suoi 4 minuti ascolti e apri il cuore
E sogni di sentirti anche tu normale"

E sogni di sentirti anche tu normale???



PERVERSO:
Un inno al sesso gay!
Qua ci si potrebbe fermare anche solo al titolo. Ma sarebbe un tale spreco!

"Parlo troppo, e adesso trova il modo e fammi stare zitto, fammi stare zitto"
Indovinate il modo in cui Tiziano vuole essere messo a tacere


"Il fatto è che tu sai cosa cerco: Collo spalle mento"
E certo! Ma quale ragazzo non cerca nella propria ragazza il collo, le spalle e il mento? E' che non poteva dire il cazzo, sennò si capiva meglio.


"Il petto mi sorride xverso
E sgridami se ho torto e dopo
Uno a me
uno a te

Uno a tutti e due"

Ohh! Siamo arrivati, secondo me, al punto più alto, il più esplicito fra tutte le canzoni di Tiziano.
UNO a me, UNO a te, UNO a tutti e due.

COSA??

Ora: immaginate un ragazzo. Immaginate una ragazza. Provate a pensare ad una cosa che può essere definita "uno a lui, uno a lei, uno a tutti e 2".
Ci state pensando? Non vi viene in mente niente? E' difficile effettivamente trovare qualcosa che, al maschile, sia adatto sia al maschio che alla femmina.. [ma se lo trovate sono felice di sentirlo nei commenti]

Ora: immaginate un ragazzo. Immaginate un altro ragazzo.
UNO a me, UNO a te, UNO A TUTTI E DUE.

Daaai

Suu

Non stamo a parlà del messaggio subliminale satanico



Sono cose assolutamente comprensibili ai più.


"Cicatrice poi la luce
Brucia e ti si addice"

Aridaje co sta cicatrice. Che sia sempre la stessa?



IN BAGNO IN AEROPORTO
Vado oltre



SERE NERE
"Ho combattuto il silenzio parlandogli addosso
E levigato la tua assenza solo con le mie braccia"

Vabè, nulla del panorama gay in particolare, però l'è un pipparolo.. No, giusto per capire che parla esplicitamente di sesso nelle sue canzoni, se non si fosse capito.



TI VOGLIO BENE
"Una è troppo poco...due sono tante
Quante principesse nel castello mi hai nascosto"

Come? Ma mi sono perso qualcosa?
Ma stai parlando alla tua ragazza? E' lesbica?
Mh.. Mi vien da pensare piuttosto che stai parlando al tuo ragazzo bisessuale..


"Vorrei ricordarti che ti son stato vicino
Anche quella sera quando ti sentivi strano"

Oddio. Ah. Ma allora è proprio un ragazzo.


"E per quanto non sopporti più il tuo odore
Mi fa male dedicarti il mio rancore"

L'odore?? Ma è un'amicizia un po' morbosa questa..


"E ancora con tutto il cuore te lo dico
Anche se da due settimane non sei più
Mio amico.."

Un amico veramente speciale, non c'è che dire



10 PIEGAMENTI
"Dentro qualche cosa urla e canta
È ancora calda
Nella mutanda"

-.-

"Dietro la tua cicatrice
Che cosa c’è
Una storia brutta o una felice?"

MA BASTAA CO STA CICATRICE



TARANTOLA D'AFRICA

Secondo me parla del difficile momento dell'accettazione della propria omosessualità:

"E dentro che succede
Se il cuore ha troppa sete
E fuori ti diverti ma nessuno me lo chiede
quanto è facile pensare al sole
come una distrazione
e maturando il mio dolore
mi trasformo in attrazione
catturato per mia distrazione
scelta o imposizione
ripetermi con convinzione
che la vita da qui sarebbe stata migliore
ma il migliore non resiste
e quanto è bello quanto è triste
dimenticarsi che il dolore esiste
che il dolore esiste"



E RAFFAELLA E' MIA

Parlasi, per chi non lo sapesse, di Raffaella Carrà, simbolo ed icona gay degli ultimi 500 anni.



BACIANO LE DONNE

"Però se molti anni indietro non giudicava Gesù
Dimmi perché adesso vuoi giudicarmi tu?"

Canzone in difesa delle "lelle" (perchè, si sa, fanno meno impressione dei gay)



Vabè, ragazzi, io mi fermo qui, altrimenti chissà quanto potrei andare avanti.
Queste son le cose che mi so sempre rimaste qui (sto indicando la gola).

Se voi trovate altri passaggi che vi ricordano cose che magari hanno a che fare con voi, e la vostra esperienza omosessuale, segnalatecelo nei commenti.



In definitiva Tizià: "Don't you lie about your life?" [Soul-dier]



PS: In ogni caso se Ale a Londra incontrerà Tiziano per strada, lo placcherà ed estorcerà una qualche confessione definitiva

Lolò

Una lunga giornata Londinese!



La giornata inziata con uno starbucks ad Oxford street, è continuata con Westminster, il parlamento, Trafalgare square, Saint James Park, cambio della guarda a Bukingan palace, Picadilly Circus, Leicester square, London Bridge, Tower of London, China Town - Soho con la magica Mau del blog, e poi cena ad Oxford street.


insomma dopo 12 ore de camminate io andrei a dormire che dite?

a pezzettini e affranto per l'assenza di Lolò vado a dormire... a domani... anzi... ad oggi!

Ale!

venerdì 11 giugno 2010

BAVAGLIO




"E' un brutto giorno, oggi, il più brutto. È il giorno in cui comincia davvero l’assalto alla Costituzione, ecco che diventa realtà: con voce stentorea il governo annuncia l’ora delle decisioni irrevocabili. D’ora in avanti saprete solo quel che il governo - per mano della sua maggioranza blindata - vuole che si sappia. Gli editori, i giornali dovranno piegare il capo al suo volere. I magistrati, le polizie eseguire mansuete. Intanto le imprese potranno fare il loro interesse che non sia più, che anticaglia!, vincolato e sottoposto all’interesse generale. Prima l’interesse privato di chi ha denaro da spendere, poi quello di tutti, cosa volete che importi l’interesse di chi soldi non ha."

Concita De Gregorio



"La minaccia alla libertà di stampa in Italia è un problema per l’intera Europa

E’ un crudele insulto a tutto ciò che può esser chiamato libertà di stampa in una democrazia che funziona solo a metà. Forse, una squallida dittatura da Terzo Mondo chiamata Berlusconia: ma questa è l’Europa, la nostra Europa."

Il noto giornale comunista “the Guardian” sul ddl intercettazioni



Io sono preoccupato

Lolò

giovedì 10 giugno 2010

leaving... ma...



Alla fine è successo di nuovo... sto riandando a Londra, con i miei questa volta!
Per carità non è mica una cosa brutta! adoro quella città e voglio bene alla mia famiglia.
Dovrei riuscire a vedere persino l'adorabile Mau, ma il misfatto è che sto andando senza Lolò.
lui il mio amore con cui condivido tutto da sei anni.
Dovrei essere al settimo cielo per il weekend, ma tutto perde senso se non c'è lui.
Ho imparato e scoperto meravigliandomi che non è la qualità delle vacanze, o la qualità dei ristoranti o dei singoli eventi che rendono l'esperienza intensa, ma la loro condivisione con la persona che ami al tuo fianco!

Rischierò anche di passare per melodrammatico e melenso, ma la mia vita sarebbe vuota se fossi solo!
ad ogni modo cercherò di divertirmi, ma la consapevolezza delle diverse migliaia di km di distanza da Roma mi rendono già meno euforico.... quando si dice.. Lolò dipendente!

Ale!

mercoledì 9 giugno 2010

Violenza sessuale "lieve" ai minori

Si erano inventati un emendamento proprio carino.

Zitti zitti, nel disegno di legge sulle intercettazioni avevano infilato l’emendamento 1.707, quello che introduceva il termine di “Violenza sessuale di lieve entità” nei confronti di minori.

Firmatari, alcuni senatori di Pdl e Lega che proponevano l’abolizione dell’obbligo di arresto in flagranza nei casi di violenza sessuale nei confronti di minori, se - appunto - di “minore entità”.

Senza peraltro specificare come si svolgesse, in pratica, una violenza sessuale “di lieve entità” nei confronti di un bambino.

Dopo la denuncia del Partito Democratico, nel Centrodestra c’è stato il fuggi-fuggi, il “ma non lo sapevo”, il “non avevo capito”, il “non pensavo che fosse proprio così” uniti all’inevitabile berlusconiano “ci avete frainteso”.

Poi, finalmente, un deputato del Pd ha scoperto i firmatari dell’emendamento 1707.

Annotateli bene:


sen. Maurizio Gasparri (Pdl),
sen. Federico Bricolo (Lega Nord Padania),
sen. Gaetano Quagliariello (Pdl),
sen. Roberto Centaro (Pdl),
sen. Filippo Berselli (Pdl),
sen. Sandro Mazzatorta (Lega Nord Padania) e il
sen. Sergio Divina (Lega Nord Padania).

Per la cronaca, il sen. Bricolo era colui che proponeva il “carcere per chi rimuove un crocifisso da un edificio pubblico” (ma non per chi palpeggia o mette un dito dentro ad una bambina);

il sen. Berselli è colui che ha dichiarato “di essere stato iniziato al sesso da una prostituta” (e da qui si capisce molto…);

il sen. Mazzatorta ha cercato di introdurre nel nostro ordinamento vari “emendamenti per impedire i matrimoni misti”;

mentre il sen Divina è divenuto celebre per aver pubblicamente detto che “i trentini sono come cani ringhiosi e che capiscono solo la logica del bastone” (citazione di una frase di Mussolini).


Continuate a votarli

Lolò