lunedì 5 maggio 2008

Comode censure.

Mtv, sempre straapprezzata dal sottoscritto, per le sue ottime pubblicità impegnate contro la descriminazione, contro le ingiustizie, a favore dei diritti di tutti, in America ha mandato in onda per un solo giorno la seguente pubblicità, che è stata poi OVVIAMENTE censurata.




Capisco che questo tipo di pubblicità è scomoda, perchè sminuisce un evento che tutt'ora motiva l'invasione americana in Iraq, però se uno ci riflette, nulla togliendo al grave attentato delle torri, credo che il problema dei 630 milioni di senza tetto, i 40 milioni di malati HIV, e gli 800 milioni di affamati, sia leggermente più vasto e secondo me ancora piu importante dei 3000 morti (pace all'anima loro) nell'attentato.
Se poi stiamo a vedere che l'attentato è stato fatto dagli americani stessi, bhè li cadiamo nel grottesco. Ad ogni modo...
Le verità sono sempre scomode...
......per tutti i paesi del mondo.


Xandro

Nessun commento: