mercoledì 12 maggio 2010

"Stupratele, tanto abortiscono"

A Massa, durante un convegno sulla Ru486: insulti, accuse e spintoni da parte di estremiste di destra contro altre donne. E una telecamera rotta - Il servizio è di Manuela D'Angelo (riprese Andrea Lazzoni) per Antenna3, emittente televisiva di Massa. La giornalista e l'operatore sono stati in seguito minacciati fisicamente e privati della telecamera, lanciata a terra e distrutta, da ragazzi di estrema destra presenti al convegno di Forza nuova sulla pillola Ru486, per impedire di documentare una volgare aggressione in atto contro le donne del comitato "Usciamo dal silenzio".



Non ho parole.

Lolò

4 commenti:

Gianpaolo ha detto...

mi sa che quelli di Forza Nuova non si sono accorti di rappresentare loro stessi il migliore spot a favore dell'aborto...credo proprio che le loro madri, se avessero saputo che teste di caXXo avrebbero partorito, potendo, avrebbero ingurgitato flaconi di Ru486 -_-"

MicheleC ha detto...

Scene riprovevoli, ma prevedibili, da parte di certa gente...

-IlDave- ha detto...

Il lato negativo della democrazia! Dobbiamo far parlare tutti. Però possiamo non ascoltarli

gigi er libraro ha detto...

a proposito de ste belle personcine, quanto sta a prende il blocco studentesco alle elezioni universitarie di questi giorni?