martedì 9 marzo 2010

Alla fine fuori.



Alla fine Sean Hayes, il nostro amato Jack di Will e Grace è uscito dall'armadio.
Se più volte mi ero stupito della sua eterosessualità quando gli veniva chiesto se fosse gay, ora non provo di certo stupore nel sapere che in verità il mio radar c'aveva sempre preso... Certo era facile direte.. In fondo il suo era un personaggio talmente macchietta che o veniva reso ridicolo e stereotipato da un etero (pensate a Scamarcio in Mine Vaganti ad esempio) oppure poteva essere reso originalmente caricaturale ma credibile allo stesso tempo.. Ed in questo caso solo uno del partito poteva riuscirci.... Infatti...

Su Advocate Jackuccio ha asserito di essere gay, di avere un anonimo compagno e di non aver apprezzato il pressing della stampa sulla sua presunta gaiezza durante il periodo d'oro del telefilm a cui sono più affezionato in assoluto!


Ale!


1 commento:

gigi er libraro ha detto...

Ma dai? Ma chi l'avrebbe mai detto? Beh, IO!! ghghgh..
PS, a proposito di mine vaganti: io la butto là, vediamo se l'idea vi piace ed è attuabile: perchè non organizziamo per domenica (sabato c'è una manifestazione in viola che mi occuperà tutto il pomeriggio-sera) un gruppo d'ascolto di Blog ^2 (padroni di casa + fans) per vederci sto film? Certo, toccherà trovare cinema & orario buono per tutti e di solito prima di giovedì non si sa dove lo daranno; però potremmo ripetere la serata Will & Grace di ottobre; che ne dite?