martedì 17 novembre 2009

IO ODIO IL MAL DI TESTA... sondaggio...

http://persbaglio.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/30093/moment.png

Questo post è per TUTTI COLORO CHE ODIANO IL MAL DI TESTA.
Questo post è per tutti i dipendenti farmacologici come me.
Questo post è per tutti coloro che sono fan di moment su facebook.
Questo post è per te... mia cara dolce pillolina bianca di moment.


Premessa io soffro di mal di testa praticamente da sempre, ma a differenza delle normali emicranie la mia è una cefalea miotensiva, ovvero derivata da un'overutilizzo e dallo stress dei muscoli del collo, che puntualmente una volta ogni due settimane si sfoga facendomi vibrare i timpani e l'occipite a ritmo di pulsazioni nauseabonde... ma cosi nauseabonde che se non ci fosse il mio amato moment darei di stomaco ogni sacrosanta volta.
In passato ero terrorizzato dal mio mal di testa appena lo sentivo arrivare, presagivo malessere, vomito e letto.
Ora vuoi perchè sono fisioterapista, vuoi perchè ho studiato, vuoi perchè sono un incosciente (non mi faccio problemi ad ingurgitare farmaci...meglio stressare il fegato che il cervello e l'umore :D), so precisamente come e quando mi si manifesterà e ho imparato a prendere la pasticchina al momento ideale.. per stroncarlo sul nascere.. non a caso sono circa tre anni che non vomito.. mentre prima era una costante bimestrale.

Perchè oggi questo post!?
Perchè stanotte alle 3.34 mi sono svegliato in preda ad un apocalittico attacco di mal di testa misto a nausea misto ad una tosse convulsa influenzare (ogni tossita era una coltellata a stomaco e cranio), che mi hanno fatto letteralmente sudar freddo per venti minuti, non riuscivo a capire che dovevo fare.. se andare al bagno, se muovermi in cucina a bere.. ero nel panico..paralizzato da un devastante senso di malessere acuto... alla fine mi sono trascinato in cucina ad ingurgitare una pasticca di moment.
Dopo mezz'ora mi sono addormentato seduto in salone... alle sei mi ha svegliato mia sorella.... alle sette ho chiamato a lavoro e ho riferito di restare a casa per un giorno di malattia.
Ora mi sono piuttosto ripreso benchè la tosse non mi dia tregua.. ma quel che conta.. è che il mal di testa abbia sfanculato... e per questo dico GRAZIE MOMENT!

(c'è da dire che proprio per questa mia assuefazione i miei amici mi prendono in giro, perchè ho la pasticca sempre con me, se so di averla sto bene, se non ce l'ho il mal di testa degenera molto piu velocemente.... lo so è una dipendenza psico-fisica, ma non fa niente... io posso sopportare mal di pancia, febbre, tosse, riposo forzato quello che vi pare.. ma il mal di testa nauseante NO!)


Arriviamo al sondaggio a risposta aperta......

Quale è il malessere che peggio sopporti?!?!
(mal di stomaco? mal di testa? pancia? mal di denti?)

E soprattutto qual è il tuo rimedio curativo!??
(leggasi.. qual è il medicinale che trangugi per stare meglio?? )

Ale@home

9 commenti:

rainbowboy ha detto...

Ciao, mi disp molto per come sei stato. Guarda le coincidenze, stanotte sono stato anche io male più o meno così..ero andato già a dormire molto tardi intorno alle 2 poi verso le cinque mi sono svegliato sudando freddo col cuore in gola, non ho fatto nemmeno in tempo ad arrivare in bagno ke ho rimesso pure gli occhi, poi mi è passato dopo un po'. Cmq rispondendo al sondaggio, io (come già sai) soffro di aritmie(sono stato anche ablato a milano lo scorso anno ma non ho risolto nulla)quindi prendo tutti i giorni da 7 anni betabloccanti, poi a parte questo disturbo cronico quello che invece ho come fastidio ricorrente sono i disturbi digestivi, quindi vomito ecc..premetto che ho fatto tutto gastroscopia, colonscopia ecc..ma non si trova nulla..ora cmq (a parte stanotte) va meglio xkè sto in cura con levopraid..ma prima, una settimana si e una no, mettevo mano ad antiacidi e inibitori della pompa..nonostante io sia molto restio ad assumere farmaci..un inferno. Cmq devo ammettere che il disturbo più brutto è prop il mal di testa, grazia al cielo a parte qualche raro episodio non soffro di questo disturbo.

MicheleC ha detto...

uhm cosa che mi dà più fastidio è raffreddore... in genere lo ipercuro con antistaminico, inibitore di pompa,maalox, nimesulide, spray adrenergico, paracetamolo... più o meno miscelati... Si, patito delle pillole... comunque la mia medicina preferita è il nimesulide, ma sempre accompagnato da maalox e co. Il paracetamolo è quello che mi fa tipo acqua fresca. Moment mai usato. Ieri pomeriggio che ho avuto mal di testa (molto raro per me e esclusivamente da scarso sonno), ho preso nimesulide e pariet.

Cla ha detto...

il mal di denti per me è tremendo, non ragiono più....ma anche i dolori mestruali mi mandano al manicomio, io vado di buscopan è l'unica cosa che me lo fa passare.....sob sigh

gigi er libraro ha detto...

Non lo so se è perchè sono all'antica o sono semplicemente antico (>_<), però diciamo che non sono un cliente assiduo della farmacia: le uniche medicine che prendo usually sono le classiche aspirine in caso di influenza.
Poi, se vogliamo parlare di dolori poco simpatici, potrei farvi un papirone su quelle simpatiche cose chiamate coliche renali (causa calcoi). ecco, quando mi capitano diciamo che si fanno sentire abbastanza bene..

Davide ha detto...

Io soffro di emicrani violenta. Mi prende una fitta dietro alla base della nuca con il collo. Mi irrigidisco per un 6 o 7 secondi e poi sfocia in un cerchio alla testa persistente per 4 o 5 ore che non mi lascia fare nulla. Purtroppo il moment non mi fa proprio niente cosi come novalgina e robe varie....io uso Maxalt, un medicinale abbastanza forte che agisce sulle terminazioni nervose del cervello. Infatti cerco di usarlo il meno possibile. Ma quando sento che arriva quello violento lo ingoio...sembro drogato lo so ma è la sola cosa che mi da tregua. Inoltre ho un problema alla digestione nel senso che ho la valvola del piloro più lenta del normale. Quindi se mi alzo da tavola subito dopo mangiato vomito tutto. Ho bisogno di un quarto d'ora di far niente. Se so che non ho questo tempo a disp piuttosto non mangio!

Riccardo ha detto...

Ma che è stata stanotte, la nottata dei moribondi??
Pure io ieri sera sono andato a letto col mal di testa (per aver sudato troppo ad allenamento) in preda a sta tosse che mi colpisce da qualche giorno. Mi appisoli e mi risveglio accorendomi che era passata solo mezzora e stavo quasi asfissiando causa la tosse incessante, credevo veramente di rimanerci... Per concludere in bellezza mi sono svegliato ancora col mal di testa, cosa che non succede mai a me :(

Cmq per tornare al discorso "malesseri" pure io sono soggetto a mal di pancia ed emicranea fin da piccolo, mi vengono se prendo colpi d'aria, se sono stanco, se studio troppo, persino se sudo troppo XD
Per fortuna ho sempre la mia farmacia con l'oki (per il mal di testa) dietro però

Matt ha detto...

Mio fratello quattordicenne ha attacchi di cefalea piuttosto spesso, da almeno 6 anni. Sono dovuti a stress e alla prolungata esposizione a immagini da schermi (in pratica quando si sfinisce di playstation, matematicamente entro 4 giorni arriva un attacco, seguito entro 3 settimane da almeno altri due attacchi di assestamento, li chiamo io)...
I suoi sintomi sono problemi alla vista, formicolii, perdita della parola, nausea e vomito. Con dosi massiccie di paracetamolo e caffeina ferma i sintomi ai formicolii ma sta male per molte ore, dopo. Quindi comprendo da vicino la tua dipendenza dal farmaco che ti rassicura anche psicologicamente.

Io invece tendo a soffrire di coliche intestinali, soprattutto da quando, 4 anni fa in Egitto, la guardia medica mi dovette fare una flebo e alcune iniezioni di antispatici e valium, ero catatonico dalla perdita di liquidi. Poi puntualmente ogni estate mi faccio una congestione, e il dolore di pancia lo temo in modo quasi ossessivo. Sembra di avere una spada che trafigge l'addome, ed è terribile.

Simone86 ha detto...

Shandra te nun fai testo dato che a ogni piccolo problema mandi giu pilloline manco te chiamassi Karen Walker! :D

Anonimo ha detto...

Non sai quanto ti comprendo, sono capitata qui per caso e ti giuro che mentre leggevo il tuo post ho rivissuto i sintomi della cosa che mi terrorizza di più dall'età di sei anni. Ho tutti i tuoi sintomi con la differenza che non riesco a vomitare quindi ho violenti conati a secco con conseguenti lampi nel cervello.Il mio è un dolore profondo e acuto, pulsa a ritmo del mio cuore e si estende da una tempia prendendo tutto l'occhio e rendendomi cieca e ultra sensibile alla luce.Anche a respirare mi martella facendomi rigirare lo stomaco e sudare freddo.Sono stata anni,in adolescenza, in cura presso il centro cefalee della mia città ma senza alcun risultato. Verso i trent'anni, di colpo, il mio incubo peggiore ha mollato l'osso,ovvero i miei mal di testa terribili hanno rallentato ad episodi di uno al mese e la mia vita è cambiata.Comunque io non mi muovo da casa senza il mio brufen 600 o moment act!!! Un saluto a tutti