martedì 17 novembre 2009

L'amore gay non esiste?



Amore fra gay:
una utopia
da rivendicare ai Pride per dare una immagine positiva della categoria?
Mi riferisco in particolare all' omosessualità maschile che meglio conosco..
L' AMORE FRA MASCHI?
Fantascienza!
Utopie per ragazzini inesperti...
Nei maschi trionfa su tutto l' istintività sessuale
la quale forse assume un aspetto totalizzante...
E' la nostra natura:
a differenza delle donne siamo fertili tutti i giorni,
tutto l' anno, questa nostra caratteristica fisica
ci rende sessuomaniaci e quando il sesso è tutto non c' è più spazio per il resto o ce n' è poco????


Per rispondere a questa domanda postata su "yahoo answers" mi voglio risparmiare lunghi discorsi e limitarmi a dire che:
Se dopo 5 anni e 8 mesi di monogama relazione con Lolò, un uomo, ho ancora voglia di abbracciarlo, baciargli e sniffare il suo dolce e candido collo, andare ad abitarci e sognarci una famiglia insieme e quant'altro.. penso che la tesi che "sissero" propone riguardo l'impossibilità dell'amore omosessuale sia facilmente e drasticamente smontata.

L'idea dell'omosessuale , come persona sessualmente viziata è purtroppo troppo diffusa, ma rispecchia più una realtà hollywoodiana discotecara in pieno stile "queer as folk" che la realtà che vivono milioni di coppie omosessuali in tutto il mondo.

Come sostiene la presidentessa dell'AGEDO, dobbiamo iniziare a parlare di persone OMOAFFETTIVE anzichè omoSessuali.

Ale!

13 commenti:

Anonimo ha detto...

ne riparleremo quando vi sarete lasciati...

Alessandro! ha detto...

Innanzi quanto sei simpatico... poi anche se il destino ci volesse separati, questo non cancellerebbe i cinque anni in cui CI SIAMO AMATI :)

gigi er libraro ha detto...

[off topic 1: ma non c'è n'antidoto pe sti troll anonimi?]

Vedi, il problema è che purtroppo tanti gay, velati & no, o sono irrisolti (ed hanno anche paura di innamorarsi) o hanno una tale omofobia interiorizzata che non solo si fanno schifo da soli, ma gli fa schifo anche tutta la categoria, e si sentono realizzati solo quando ci cospargono con una bella quintalata di m**da (in qualche caso nemmeno tanto metaforica..). Da una parte mi fanno pena (istinto da crocerossina? può darsi, me l'han detto in tanti..), dall'altra non li sopporto più

off topic 2: lolò, m'hai lasciato colla curiosità de conosce il finale dell'avventura col motorino!! Non puoi fà filmatini de meno de un minuto e lascià la storiella a metà!! E' crudellima sta cosa!!!!!!

Lolò ha detto...

@Anonimo: E la tua storia da quanto dura?

@Gigi: Ovviamente alla sfighe varie si aggiunto il fatto che mi si è scaricata la batteria del cellulare proprio in quel momento. Oltre a una pessima notizia quando son tornato a casa.

Vorrei che questo giorno finisse presto.

gigi er libraro ha detto...

ma non era venerdì 13 che portava iella?

Anonimo ha detto...

bè..caro alessandro...fai prima a dire che tu e lolò siete un'eccezione. non sto affermando che tutti i gay siano perversi fedifraghi...generalizzare non è solo banale ma anche stupido...tuttavia non potete negare la singolarità della vostra storia. siete insieme da 6anni che non sono pochi ma soprattutto quando le vostre strade si sono incontrate eravati dei ragazzini. state screscendo insieme in tutti i sensi; ciò è molto bello ma è anche raro e qui arriva in mia aiuto anche la fisiologia umana. sarà brutale ma siamo uomini e decisamente cacciatori, per cui, vicende come le vostre non sono all'ordine del giorno anche perchè, almeno per il mio mio caso, le dinamiche affettive sono complesse e complicate e non è affatto semplice incontrare e conoscere un ragazzo che riesca a completarmi e con il quale costruire qualcosa, alla luce di questa tanto agognata completezza. dopo tantissime esperienze fallimentatari ho smesso di credere che possa generarsi amore tra gay ma ciò non mi impedisce di reputare la vostra storia autentica. non vi conosco ma mi piace pensare che vi vogliate bene e lo facciate in maniera gratuita.

zio william

MicheleC ha detto...

Singolarità un corno. Io posso parlare anche per me in termini molto simili ad Ale e Lolò, e come me tante altre persone che conosco la pensano allo stesso modo (più che altro all'estero).
Forse si, specie in Italia, come in altri paesi meno sviluppati, l'omofobia interiorizzata (e non) dilaga più facilmente e porta, come conseguenza ultima, ad avere rapporti mordi e fuggi.
Secondo me chi parla così o cerca l'altro in modo sbagliato (facile trovare gay omofobi in certi contesti), oppure approccia la propria vita con un bel po' di omofobia interiore, oppure è davvero tanto sfortunato (cosa che può sempre essere).
Ma di certo non credo che io, come tanti altri, sia particolarmente fortunato.

Ale223 ha detto...

Anonimo, te piascerebbe :( pat pat, tanta pena

Ho letto dei commenti giusti qui sopra, nonostante siamo pur sempre animali (e, quindi, andiamo avanti a impulsi) abbiamo una testa e un sistema di valori e, perchè no, di convenzioni circostanziate che ce le regolano (o dovrebbero). Penso che sia l'obiettivo e, in qualche modo, il sogno di tutti - o quasi - trovare una persona che ci completa e con cui fare un percorso di vita assieme.

Ma questo è assolutamente indipendente dall'orientamento sessuale... il resto lo fa l'omofobia interiorizzata, come giustamente detto, o questo insopportabile pensiero "razionale di persone disilluse", che pensano di saperne di più e, invece, ne sanno drammaticamente e semplicemente di meno.

Anonimo ha detto...

premetto che non sono lo stesso anonimo di prima ma non ho tempo di registrarmi. Direi proprio che le eccezioni stanno aumentando in questi commenti.. io ho una storia da più di 2 anni e non va certo avanti solo ed esclusivamente ad impulsi sessuali. Si parla di coppie omosessuali che non esistono o che se esistono sono solo spinte da istinti e non da affetto ma penso che in realtà si potrebbe dire la stessa cosa per le coppie etero: non vedo nei ragazzi etero chissa quali e quante coppie.. anzi direi che fra ragazzi giovani la percentuale di coppie etero e omo sono alla pari.
Luca

gigi er libraro ha detto...

@ zio william: non condivido il tuo pessimismo assoluto nè credo che i padroni di casa siano un tipo di coppia così rara nel variegato mondo gayo.
Dato che non faccio il sondaggista nè il sociologo, non so quale sia la percentuale di gay monogami & fidanzati long time ago; ma son certo che non sono rare (perchè solo io ne conosco almeno una quindicina): come giustamente scrive l'anonimo #2, la percentuale di monogami tra i ragazzi ormai è la stessa, siano gay o etero.
E' che ognuno di noi ha una sua percezione di questa (come di ogni) realtà, molto infulenzata dal contesto che si frequenta. Per esempio, se bazzicassi solo il rutilante mondo delle chat gaye, probabilmente penserei che siamo una categoria di ninfomani sempre in cerca di nuove *sensazioni*, più o meno estreme. Anzi, quasi sempre *più* estreme.

Quindi, di mio mi baso su due semplici regole:
1. per quanto possibile, evito di generalizzare e chiudere tutto & tutti in categorie fisse: tutti abbiamo una nostra storia, che è unica ed impossibile da rinchiudere in recinti prestabiliti
2. sentir parlare di "fisiologia umana", sentir dire che l'uomo è di sua natura cacciatore, ergo è l'istinto a renderlo fedifrago è un'enorme ca...volata, che gli etero (soprattutto) si raccontano per giustificare le loro scappatelle. Ora, io non credo di essere migliore di un etero spaccafighe in quanto gay, ma perchè cerco di ragionare col cervello e non col pisello! [che poi ci riesca o meno è un altro discorso, ma almeno ci provo..]
Se sto con uno è perchè sono innamorato di lui e nemmeno mi sfiora l'idea di zompare addosso al primo caruccio che incrocio! La cosa è anche reversibile: stai con un altro? Bene, possiamo essere eccellenti amici, ma non ci penso proprio a fare sesso con te!

Esagero? Sono un romanticone fondamentalista? Forse; chissà, sarà stata la favola del principe azzurro a rovinarmi da ragazzino..

[scusate lo sfogo-papiro, ragazzi; è che quando sento sti discorsi un po' m'accaloro!]

Alessandro! ha detto...

accaloramento giustificato e comprensibile Gigi ;)

Goryu ha detto...

milioni di copie in tutto il mondo...ma quando ma dove?! ma ti sei gurdato introno?!
tu e quell'altro state belli protetti nel vosto guscio d'amore...attorno a voi c'è solo tanta desolazione e ricreca di sesso

gigi er libraro ha detto...

eccone n'altro.. ogni tanto mi chiedo che parlo/parliamo a fare, tanto questi son convinti d'avecce ragione solo loro..