martedì 17 marzo 2009

L'omosessuale può cambiare!?



Puntata speciale da Vespa stasera.
Soprattutto un argomento mai trattato e con ospiti NUOVISSIMI.

Buttiglione: " Io non ritengo l'omosessualità una malattia, ma solo moralmente inaccettabile".
Povia: Non gli bastava il pomeriggio di Rai 2 doveva replicare la stessa sera con la sua presenza.
Il terapeuta dell'omosessualità: Lui ci tiene innazi tutto a definirsi psicoanalista e poi lui ritiene sacrosanta la guarigione dalla gaiezza.
Dall'altra parte Gerini e Grillini.

PREMESSO, che già il titolo mi fa incazzare.... COSA VUOL DIRE!?????
Perchè gente che parla de morale e de guarigione deve dare il suo parere??
Perchè Grillini deve contro replicare a qualcosa di cosi assurdo?

Ma loro la farebbero la puntata "il nero può diventare bianco?"
Sarebbero leciti commenti xenofobi in questo campo!??

Ogni puntata che parla di GIUSTO O SBAGLIATO O CAMBIAMENTO IN MERITO ALL'ARGOMENTO "omosessualità" è di per se sinonimo di ARRETRATEZZA CULTURALE E COME TALE GIA DI PARTENZA S B A G L I A T O.
Ve la immaginate un dibattito del tipo "GAY! Giusto o Sbagliato?" in Inghilterra.

IO ODIO ODIO ODIO ODIO ODIO ODIO QUESTO PAESE.
Sono stufo di accendere la tv e sentire anche solo per dieci secondi ANCORA questi dibattiti da mercato rionale seicentesco.
Mia madre lo vede e ci si arrabbia, nonostante io gli dica ti prego spengi questo scempio.

Vespa ha appena chiesto ad un ospite?
L'omosessualità è un disturbo?? una patologia?? cos'è???

Io dico solo una cosa... DUEMILANOVE 2009

Mio Dio andiamocene cosa diavolo ci facciamo ancora qui!
Lolò PRENDI QUELLA LAUREA E VIA ! VIA DI QUA!!

Lettori voi non vi preoccupate... faremo lo.... "squared blog"


ODDIO AZZITTATE POVIA!!!!!!!
Sta parlando di studi sull'ipotalamo dando del ciarlatano ad un professore universitario...
ODDIO MI SENTO MALE!!!!!!

E BUTTIGLIONE!???? Non mettiamo in mezzo la scienza...... è una questione morale!!!

Ecco ci mancava l'acustica di Luca era gay.

FOTTTETEVIIIIIIIIIIIIIIII TUTTI!!!!!!
ITALIA DI MEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE


Ale!

15 commenti:

Anonimo ha detto...

stasera ero in palestra dove da un pò ho i primi sorrisi di avvicinamento con un ragazzo carino, uno che finalmente mi piace.
mentre tornavo fantasticavo su me e lui nella nostra ipotetica villetta con la staccionata bianca.

accendo la tv e vedo questo schifo.
che rabbia, che amarezza.
con questa propaganda ci stanno togliendo anche il diritto di sognare.

Unknown ha detto...

un programma tremendo.

Mario ha detto...

e un cristiano può diventare ateo?

siamo in italia di cosa ti stupisci?

Rio Pacheco ha detto...

Disgustoso....per fortuna che sono uscito e non ho visto..

Anonimo ha detto...

orribile la fine con Povia che "promuove il cd" e lo regala a Grillini con bacino annesso...

Anonimo ha detto...

Tuz mi hai anticipato. Mi ha fatto più schifo Grillini che ha accettato passivamente il cd. E che cazz di figura di merda si è fatto!!!!!!

Hummer84 ha detto...

Fanculo vespa, servo del potere e dell'audience, fanculo povia e il suo cd di merda, fanculo buttiglione e la sua morale...W coloro che esprimono liberamente i propri sentimenti senza sentirsi DIVERSI in alcun modo.Ale, non è l'Italia a far schifo ma lo sono gli Italiani...

Anonimo ha detto...

scusami alessandro ma anche tu e i tuoi amici siete italiani e contribuite a rendere l'italia come pensate che debba essere. perchè prendersela tanto con il proprio paese? fate bene a fare quello che fate ma sta storia di dire sempre italia di merda è veramente antipatica. ci sono anche altre cose buone e se ci si impegna anche le cose che non vanno possono migliorare. certo essere sempre così agitati secondo me non serve. ma secondo me.

paolo85

Lolò ha detto...

Paolo mi piace il tuo intervento. Ale forse è + sull'idea della fuga. A me piace pensarla come te. E' vero anche che ogni tanto ti senti tanto Don Chisciotte contro i mulini a vento.

Alessandro! ha detto...

Si io sono più per la fuga.
Capisco il tuo punto di vista, ma l'idea di sacrificare decenni della mia vita e parte della mia felicità personale per lottare contro l'ignoranza dilagante italiana per qualcosa che dovrebbe essere sacrosanto non mi attrae un gran che.
Si dovremmo lottare vero... io le manifestazioni me le faccio piu o meno tutte, ma i cambiamenti se ci saranno si vedranno fra 20-30 anni qui in Italia?
E nel mentre?
Io sogno di poter tenere la mano del mio ragazzo senza paura di far scoppiare risse, e sogno di poter avere una famiglia con lui, anche se questo possa sembrare un'utopia qui.
L'Italia non è pronta e io non voglio aspettarla. Non svendo ne a Berlusconi ne al Papa e ne ai vari Povia Italiani, la mia felicità e il mio benessere personale.

Fuggo?
Se ne ho modo, volentieri.

Unknown ha detto...

io in questo momento sono in Olanda, e proprio per questo tornerò presto in Italia a fare dell'impegno serio.

Anonimo ha detto...

Ale.....anche se concordo con l'idea della fuga perchè tu "Non svendi ne a Berlusconi ne al Papa e ne ai vari Povia Italiani, la tua felicità e il tuo benessere personale" dissento completamente quando scrivi "IO ODIO ODIO ODIO ODIO ODIO ODIO QUESTO PAESE",
E nooooo amico mio!!!!
Devi, dobbiamo tutti cercare di migliorare la situazione di questo paese (l'arma del voto è pur sempre nelle ns mani); non ho avuto la fortuna tua o di altri nel visitare altre nazioni ma penso non sia tutto "rose e fiori" come mi sembra di leggere fra le righe del post.
Lasciami poi dire come hanno citato sopra: ma Grillini ha avuto pure il coraggio di accettare il cd?? Basito basito sono rimasto:(
Ecco come si comportano i ns rappresentanti!!!!!!!!!!!!!!!

Rio Pacheco ha detto...

Tra due fuochi....condivido le idee sia di Paolo (e Lolò) che di Alessandro....tra due fuochi, veramente. Dovendo prendere una decisione, ossia trasferirsi per sempre in un altro paese... non saprei che fare.

Dago ha detto...

In italia, chiunque non sia conforme al pensiero UNICO, oggi si sente estraneo.

Anonimo ha detto...

non so che dire. mi immagino che fuggire non sia mai la soluzione migliore non perchè sia sbagliato o sia necessario lottare, ma perchè penso che il mondo che avete intorno e che anche con fatica e coraggio vi siete creati vi piaccia e non sarebbe facile rinunciarvi. secondo me non vi renderebbe felici. forse le cose cambieranno. non lo so. ve lo auguro. so solo che non sono mulini a vento. si chiama ignoranza ed ottusità. le gente è fatta così. ovunque tu vada, la troverai e non potrai fare altro che affidarti a quello che ti sei costruito, che è in italia.

paolo85