domenica 12 luglio 2009

BEPPE GRILLO SI CANDIDA CON IL PD!!!!!!!!! BOOOOOOOOOOOOOOOOM!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



NOTIZIA POLITICA PIU BELLA NON LA LEGGO DA QUANDO SONO NATO!!!!!!!!

In un paese che fa ridere, meglio un comico che un buffone alla presidenza del consiglio!!!

Direttamente dal suo blog, apprendo la notizia che BEPPE GRILLo si candiderà alla segreteria del PD. Non sto nella pelle, se da una parte abbiamo un populista bugiardo che vuole arricchire solo le sue tasche, e dall'altra avevamo un partito promulgatore del successo del primo, ora arriva finalmente il populista che sa parlare alla gente, ma che allo stesso tempo vuole e proclama iniziative che INTERESSANO ALLA GENTE...
Dal no al nucleare, alla raccolta differenziata al parlamento pulito da tutti i condannati!!! Si anche Grillo è stato condannato per omocidio colposo (incidente di decenni fa..) motivo per il quale, la legge del parlamento pulito farà quello che Grillo proclama da tanto... UN MAESTOSO E BISOGNOSO RESET DELLA POLITICA ITALIANA!

SIIIIIIIII!
GODO GODO!
Voterò per la prima volta in vita e FELICEMENTE il PD!!!!!!

Dalla morte di Enrico Berlinguer nella sinistra c'è il Vuoto. Un Vuoto di idee, di proposte, di coraggio, di uomini. Una sinistra senza programmi, inciucista, radicata solo nello sfruttamento delle amministrazioni locali. Muta di fronte alla militarizzazione di Vicenza e all'introduzione delle centrali nucleari. Alfiere di inceneritori e della privatizzazione dell'acqua. Un mostro politico, nato dalla sinistra e finito in Vaticano. La stampella di tutti i conflitti di interesse. Una creatura ambigua che ha generato Consorte, Violante, D'Alema, riproduzioni speculari e fedeli dei piduisti che affollanno la corte dello psiconano. Un soggetto non più politico, ma consortile, affaristico, affascinato dal suo doppio berlusconiano. Una collezione di tessere e distintivi. Una galleria di anime morte, preoccupate della loro permanenza al potere. Un partito che ha regalato le televisioni a Berlusconi e agli italiani l'indulto.
Io mi candido, sarò il quarto con Franceschini, Bersani e Marino. Partecipo per rifondare un movimento che ha tolto ogni speranza di opposizione a questo Paese, per offrire un'alternativa al Nulla.
Il mio programma sarà quello dei Comuni a Cinque Stelle a livello nazionale, la restituzione della dignità alla Repubblica con l'applicazione delle leggi popolari di Parlamento Pulito e un'informazione libera con il ritiro delle concessioni televisive di Stato ad ogni soggetto politico, a partire da Silvio Berlusconi. Temi troppo duri per le delicate orecchie di un Rutelli e di un Chiamparino. Ci sono milioni di elettori del PDmenoelle che vorrebbero avere un PDcinquestelle. Con questo apparato affaristico e venduto non hanno alcuna speranza. Il PDmenoelle è l'assicurazione sulla vita di Berlusconi, è arrivato il momento di non rinnovare più la polizza. Arrivederci al 25 ottobre!

Ragazzi per quanto non vi possa piacere Grillo, questa è l'opportunità più grande che abbiamo per far risorgere la politica.

ALE!!!!!!!!!

9 commenti:

Hummer84 ha detto...

E' un fake :)

Lolò ha detto...

Che BOMBA!

Speriamo bene! Incrociamo le dita!

Beppe Grillo al posto di Berlusconi!?

Ma tutta la vita

"Sarebbero contente milioni di persone, se avessimo un comico al posto di un buffone!

Anonimo ha detto...

I suoi programmi sono qualcosa mai sentita prima in italia, e fa certi discorsi sul nucleare e ricicliaggio davvero da pelle d'oca. Lui mi piace per il pensiero che ha e sul miglioramento dell'italia, ma sono sempre gli italiani a non capire.

Davide ha detto...

Penso sia solo una delle sue molte uscite per smuovere un po' le acque. Anche perchè non credo che possa candidarsi, credo che serva una raccolta di firme nelle regioni (che immagino otterrà senza problemi) e il teseramento al congresso precedente (cosa più difficile).

Aladar ha detto...

Ha già il mio voto... Riuscisse a superare le primarie!!!

Anonimo ha detto...

Quindi.......IDV ha già perso un elettore??
Spero solo che Grillo nn sia quello che ho sentito un pò di tempo fa su LA7, sennò passiamo da un despota ad un altro ed il fattore nn cambia.
Ho, personalmente, molte riserve anche se penso che, come già accennato sopra, avrà i soi caxxi per superare le primarie!!!

r3try ha detto...

Stamttina sn stato svegliato da questa notizia su sky tg 24...la prima reazione è stata di grande euforismo, come voi...
Con il senno di poi, però, mi stanno venendo un pò di dubbi : ho sempre dato credito al grande servizio ke Beppe Grillo porta avanti : quello di fare vera informazione, di aprire gli occhi alle persone ke lo ascoltano dando l'occasione di poter pensare e ragionare con la propria testa.
Ma proprio per questo motivo, non avrei mai pensato ad una sua candidatura a segretario.
"Sono un comico, non un politico" ha sempre dichiarato.
Che abbia cambiato idea sfinito da come la situazione italiana sta andando avanti (ovvero, indietro) !?

Speriamo che possa veramente cambiare qualcosa...anche se la vedo grigia, purtroppo! Impossibile che il PD non gli metta i bastoni fra le ruote :(

Sciukri ha detto...

Questa di Grillo non mi pare né una balla né una cosa seria. Secondo me sta provando a "far funzionare" il meccanismo democratico...
Esiste un partito che si chiama Democratico, che dice di fare le primarie, che dice di avere uno statuto, eccetera. Se è davvero così non dovrebbero impedire ad un cittadino di candidarsi alla segreteria (il che, ovviamente, non significa candidarsi alle elezioni).
Il punto è che il PD si troverà in forte imbarazzo: se accetteranno la sua candidatura e si confronteranno sui suoi programmi, per molti di loro sarà una bruciante sconfitta; se, invece, gli chiuderanno la porta in faccia faranno la figura degli stronzi autoritari che hanno paura di perdere potere.
Di quale morte deciderà di morire il PD? Vedremo.

Anonimo ha detto...

AHAHAHAH

Pipi

PS: AHAHAHAHAH