sabato 25 luglio 2009

Montagne Russe.

Lui è un 36enne tedesco, stanco della solita montagna russa.
Ha rimediato degli attrezzi che permettessero di adattare e vincolare i propri pattini ai binari della giostra... e poi... si è lanciato..... 860 mt di percorso... picco di quasi 100 km orari di velocità sulle proprie ginocchia.



Una volta compiuta l'ammirevole prova di coraggio, ha rivelato di aver rischiato molto:
Bastavano un'irregolarità delle superfici o un piccolo chiodo per farlo irremediabilmente schiantare non so dove, ma sicuramente ad alta velocità.

Bhè questo ha preso alla lettere la canzone dei THE ARK "it takes a fool to remain sane".. bisogna essere un po' pazzi per rimanere sani.




Ale!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

staminchia... questo è pazzo sul serio...
io ho paura delle montagne russe anche sul classico vagoncino...

Giorgio ha detto...

Ma più che altro, visto come è realizzato l'arnese... non è ad altissimo rischio di "spaccata" in velocità?