martedì 7 luglio 2009

Ci provo?!



Sono due giorni che incappo su vari siti, in questa pubblicità, la quale rimanda a questo sito, il quale praticamente ti aiuta, ti corregge, e inoltra correttamente la domanda di rilascio della bramata green card americana.
Dovete sapere che gli USA rilasciano ciascun anno 50.000 green card a chiunque ne faccia richiesta, ma ahimè i richiedenti sono VERAMENTE TROPPI, e provenienti da tutto il mondo.
Tutta via conta molto anche, chi sei, cosa hai studiato e soprattutto da che paese vieni.
Qualche speranzina la potrei avere (sicuramente di più rispetto al vincere al superenalotto).
Per mezzo di questo sito si ha la certezza che tutto sia fatto con i tempi giusti e con i dati corretti, mentre facendo la richiesta direttamente sul sito degli USA, si ha tempistiche limitate e molta probabilità di cadere in errore.

Ok troppe chiacchiere...
Io lo vorrei fare, anche se so' di non vincere...

Ma se vincessi!?
Potrei mai rifiutare di andare negli stati uniti, il paese di cui mi sento da sempre figlio?
Degli americani si possono dire tremiliardi di cose (anche negative) ma resta il fatto che io bramo il loro stile di vita, il loro dinamismo, la loro "megalomania", e ora posso dire che bramo anche il loro principale rappresentante e la sua politica.
Giuro, mi sento più americano per certi versi che italiano.
Di sicuro sono molto mi avvicino molto di più all'americano medio che al cafoncello arruffone furbastro e mediocre corrispettivo italiano.
Note negative.... so far from home, so far from my dears.
Note positive..... QUANTE NE VOLETE....

La prima lasciare questo paese che ormai è diventato la caricatura di se stesso.... .un paese dove siamo stati capaci di dare 3 anni e sei mesi CHE NON VERRANNO MAI SCONTATI per via dell'INDULTO, a 4 poliziotti RIPETO 4 - QUATTRO poliziotti, che hanno ammanettato, picchiato con manganellate (due manganelli rotti), schiacciato i testicoli, e indotto uno stato d'ipossia, che ha contribuito a portare alla morte inesorabile, un 18enne che per loro turbava TROPPO la quiete pubblica.... vi rimando al link dove potrete approfondire...

Federico Aldrovandi


Tutt'al più ci potrei andare per un periodo prova... certo che se poi stai bene e ci vuoi restare??
Posso vivere una vita lontano dai miei affetti più cari!?!

(ovviamente Lolò DEVE seguirmi altrimenti non vado da nessuna parte)

Consigli!?

Ale!

4 commenti:

SkraM ha detto...

ma non volevi andartene a Londra e non ti sentivi parte integrante di londra?

quasi quasi cmq faccio domanda anche io ma solo per avere piu possibilita in caso di qualche viaggio nella terra di oltreoceano ;)

Alessandro! ha detto...

Londra mi piace, è molto alla portata di noi europei, un pokino piu "tradizionalista e con i piedi per terra" però per questo meno radicale e leggermente meno attraente di NY, la quale xò è veramente scarsamente accessibile a noi italiani.
Diciamo che Londra è il ripiego qualora il sogno NY svanisse ^^

rainbowboy ha detto...

Secondo me il tuo desiderio è più che giustificato, ed è abbastanza comune ormai, e non solo tra i gay..poi ognuno ha la sua meta, c'è chi appunto preferisce l'inghilterra, chi in spagna, chi negli usa, io personalmente preferirei la spagna perchè oggi è l'italia come dovrebbe essere:) certo pure lì ci sono problemi, però i gay hanno quasi vinto tutto ormai..mentre negli usa stanno ancora combattendo..poi la lingua e l'atteggiamento allegro delle persone ti fa sentire meno lontano da casa..mentre io personalmente non sopporto la megalomania degli americani..proprio la prox sett vengono amici dall'arizona, e ogni anno quando li vedo la milza si scambia il posto col fegato:D ...poi obama sì, grazie a dio non è bush...ma assomiglia un po' a cliton (marito), già ci ha tirato il primo skiaffo in faccia quando si è rimangiato la promessa di eliminare la politica del don't ask don't tell nelle forse armate..io avrei preferito hillary, lei sì che è gay-friendly!

Anonimo ha detto...

L'americano medio è un cerebroleso con la bocca sbavata di ketchup e la cannottiera sudata che vive davanti alla tv perennemente accesa con il telecomando in una mano e la Sacra Bibbia nell'altra...attento a non confondere l'intera America (tipo Kentucky, Kansas, Texas) con Boston, NY e Frisco...